Trading con le materie prime – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Guida Opzioni Binarie

Benvenuto nel mondo delle Opzioni Binarie

Stai per entrare nel mondo delle opzioni binarie, nel mondo della libertà finanziaria. Nel mondo dei soldi con pochi lati negativi, e tanti positivi! Non è mai stato così semplice investire nel mondo delle opzioni binarie, e noi riusciremo a renderti questo mondo anche facile da guadagnarci tanti soldi, con un semplice investimento che va dai 50 ai 100 dollari.

Cosa stai aspettando? Milioni di italiani stanno investendo nel mondo delle opzioni binarie! Perché non sfruttare un’occasione del genere?

Continua a leggere, sei ad un passo dalla tua libertà finanziaria…

Trading con le materie prime

I broker Forex spesso consentono di negoziare anche in materie prime come il petrolio, l’oro, l’argento, il platino, ma anche cereali, cacao e caffè.

Scalping con le bande di Bollinger

Ecco alcune strategie più tecniche utilizzate da trader professionisti di opzioni binarie. Queste strategie sono state anche utilizzate per il Forex.

Strategie opzioni binarie: il rintracciamento di Fibonacci

Scopriamo la strategia relativa al rintracciamento di Fibonacci che combina analisi tecnica, statistica e intuito per un buon trading in opzioni binarie.

Banc De Binary – Recensione Broker

Il Broker Banc De Binary è cerrtamente leader nel settore del trading in opzioni binarie, nato nel 2008, certificato, e sicuramente tra i più affidabili.

Che cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono un metodo innovativo per investire nel mondo dei mercati finanziari. Molti sono ancora fermi a metodi di investimento vecchi come il trading di azioni, oppure il trading forex tradizionale, le opzioni binarie invece possono farci guadagnare anche il 70% in qualche minuto… 70%! Avete capito bene, SETTANTA PER CENTO! E questo nei casi dove si guadagna di meno, a volte si può arrivare persino al 100%.

Come funzionano le opzioni binarie

Praticamente, il trading in opzioni binarie consiste nel prevedere due possibili casistiche: ovvero il ribasso o il rialzo. Si tratta quindi, nelle opzioni binarie “classiche”, di prevedere dove il sottostante andrà in un certo periodo di tempo.
Questa previsione può essere effettuata su beni, valute e azioni. Ogni broker mette a disposizione dei propri utenti (traders) un portfolio di asset per i quali prevedere l’andamento nel prossimo periodo ed anche nel prossimo minuto (come nel caso delle opzioni binarie a 60 secondi).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Esempio di Trading Opzioni Binarie

Mettiamo che il mercato in questione sia quello delle valute, e in particolare il cross USD/JPY (Dollaro contro Yen) e noi prevediamo che salirà sopra i 100 nei prossimi 60 minuti. Se dovesse superare i 100 noi potremo guadagnare anche l’80%, se invece la nostra previsione non dovesse avverarsi, chiuderemo con una lieve perdita del 15%.

Incredibile vero?

Serve un minimo di studio perché le opzioni binarie sono basate sulla capacità di saper prevedere il futuro di qualsiasi sottostante: azioni, forex, indici o commodities. E voi? Siete pronti? Registratevi con uno dei nostri partner e saremo pronti ad aiutarvi a raggiungere la libertà finanziaria che cercate da sempre!

Trading materie prime

Perchè e come fare trading in materie prime? Se è a queste domande che cerchi risposta non andare altrove perchè qui vogliamo risponderti e vogliamo farlo a meglio. Il trading di materie prime online è molto interessante e vantaggioso e se continuerai nella lettura di questo elaborato puoi scoprire perchè!

Per restare in tema di materie prime innanzitutto vogliamo dirti che “non è tutto oro ciò che luccica” , questo per dire che anche investire in materie prime non è tutto rose e fiori e possono esserci delle problematiche da valutare. Quando, come accade in molti dei mercati odierno la volatilità dei titoli si fa eccessiva in molti ricercano un rifugio nella calma moderata dei mercati delle materie prime che per questo è diventato molto popolare sia per chi investe nel campo del trading tradizionale sia per chi utilizza le opzioni binarie.

Trading materie prime: gli andamenti

Le materie prime sono la base dell’economia mondiale, questo perchè senza di esse oppure con il cambiamento di esse cambia anche il sistema economico soprastante. Immagina cosa accadrebbe se nel giro di un mese si esaurissero le nostre scorte di petrolio e noi fossimo costretti a stravolgere il sistema che ad esso è legato. Oggi l’intera economia mondiale si regge per gran parte sull’oro nero, trasporti, chimica, industrie, il petrolio ed il suo prezzo influenzano tutti gli aspetti economici della nostra realtà. Pensa che la stessa scarsità o abbondanza di petrolio, più in generale l’aumento della domanda e dell’offerta di greggio a livello mondiale influenza l’ammontare della tua bolletta dell’elettricità.

Fai trading materie prime sul breve, medio e lungo periodo

Questo tipo di analisi, a volte unito anche a molte altre tipologie di dati, permette di utilizzare le materie prime come una grande opportunità di investimento sul lungo termine. Investimenti a basso tasso di rischio che possono protrarsi veramente a lungo. Ma le materie prime sono un eccellente strumento finanziario anche per investire in opzioni binarie, quindi sulle forti oscillazioni di prezzo che si verificano nel breve e medio termine.

Ciò è possibile grazie al fatto che determinati asset conoscono grandi oscillazioni perchè causati da alta volatilità. Abbiamo fatto in precedenze l’esempio del petrolio, le implicazioni nel suo movimento di prezzo sono talmente tante che se anche la tendenza di fondo è rialzista sul lungo periodo, le sue correlazioni con l’andamento di molti altri asset finanziari lo rendo un sottostante molto mobile ed adatto per speculare sui mercati anche con le opzioni binarie.

Trading materie prime e “mean reverting”

Come in ogni mercato quotato in borsa, le decisioni operative per gli investitori possono essere prese mediante vari tipi di analisi, per ogni trader assumono grande importanza 2 tipi di analisi: analisi tecnica e analisi fondamentale. Entrambi i tipi di analisi si adattano benissimo al mercato delle materie prime, e le migliori decisioni operative sono frutto dalla loro convergenza. Se l’analisi tecnica indica un’operazione di acquisto, e l’analisi fondamentale indica lo stesso tipo di operazione, allora siamo in presenza di un’operazione ad alta probabilità di successo.

Parlando di analisi fondamentale applicata alle materie prime, devi sapere che uno dei vantaggi di investire in materie prime è la “prevedibilità del mercato”, in pratica, fatte salve materie prime che definiremmo speciali e troppo importanti sui mercati mondiali come petrolio, oro, rame, la grande maggioranza delle materie prime tende a comportarsi secondo un pattern definito “mean reverting”. Quello delle commodities è un mercato mean reverting, tende cioè a tornare ad un valore medio, il suo valore reale.

Sfruttare il ritorno al valore medio per investire

E’ un concetto abbastanza semplice da capire. Praticamente i prezzi oscillano intorno al loro valore reale, alternando prezzi in cui la materia prima è sopravvalutata, e prezzi in cui il mercato è sottovalutato. Un po’ come accade in analisi tecnica dove osservando gli oscillatori puoi capire quando il prezzo di un bene è in iper-comprato o iper-venduto. Ma ciò significa che se facendo analisi fondamentale tu conosci il valore medio storico di una materia prima puoi investire sul lungo termine come segue:

  • Nel momento in cui il prezzo è troppo sopravvalutato tenderà a scendere, di conseguenza prima ancora che inizi effettivamente la discesa tu puoi pensare di entrare a mercato vendendo la materia prima, in tal modo puoi guadagnare per tutta la durata delle nuova tendenza verso il ritorno alla media del prezzo.
  • Nel momento in cui il prezzo è troppo sottovalutato tenderà a salire, quindi anche in questo caso prima che inizi a risalire tu devi valutare bene una entrata a mercato di acquisto della materia prima per guadagnare sino a quando il prezzo non torni sulla media naturale.

Mediante l’analisi fondamentale puoi avere una stima del valore della materia prima ed agire di conseguenza. Attenzione perchè questo valore non è sempre uguale, ma cambia nel tempo. Gli aspetti fondamentali che influenzano i prezzi delle commodities sono molto vari ed elencarli qui sarebbe impossibile , ma è importante sapere che ci sono varie informazioni utili all’investitore per farsi un’idea abbastanza chiara della situazione, il che non richiede ne troppo sforzo ne troppo tempo vista la mole di informazioni che si trovano attualmente in circolo su internet. Ecco alcuni fattori da tenere sempre in considerazione circa le materie prime:

  • Situazione politica del paese in cui viene prodotta la materia prima
  • Andamento delle valute
  • Condizioni meteo
  • Guerre
  • Catastrofi naturali
  • Difficoltà nei trasporti

Non dimenticare inoltre l’utilità dell’analisi dei grafici, o analisi tecnica, la quale si adatta molto bene ai grafici delle commodities perché hanno chiare tendenze; nel senso che capita spesso di capire a colpo d’occhio la tendenza di fondo, e gli strumenti di analisi grafica possono aiutarti ad entrare nel mercato con buon tempismo e con precisione.

Investire in materie prime vantaggiose

Alcune materie prime possono risultare più convenienti di altre per investire a causa della loro volatilità, ossia di buone variazioni sul prezzo che avvengono anche con regolarità nel tempo, questo offre ai traders numerose occasioni per fare buoni investimenti, ma vediamo 3 esempi di materie prime vantaggiose:

  1. Il Rame: Il rame è un materiale estremamente importante per l’economia mondiale, questo perchè è sicuramente uno dei materiali più utilizzati per tantissimi scopi differenti, inoltre i grandi paesi in via di sviluppo hanno una grande domanda di questo materiale, mentre d’altro canto gli approvvigionamenti mondiali vanno assottigliandosi, questo significa che la tendenza generale sul mercato è di apprezzamento. La volatilità del rame è molto buona, il suo prezzo è stato molto variabile a causa della crisi anche se la tendenza sul lungo termine sarà al rialzo.
  2. Il Petrolio: il mercato del petrolio è tra i più volatili in assoluto dato che le sue quotazioni possono variare in maniera consistente e sono molto legate anche all’andamento del dollaro americano per ovvie ragioni di equilibri geo-politici. L’importanza del petrolio è legata non solo alla benzina, ma a tutti i numerosi prodotti che vengono creati tramite il suo processo di raffinazione. In questo momento nel mondo la domanda di petrolio è in costante aumento mentre la sua disponibilità è limitata, ciò significa che il prezzo ora tende verso il rialzo. Ad esempio col broker Plus500 è possibile fare trading sul petrolio.
  3. L’oro: si tratta del metallo prezioso per eccellenza, anche se l’investimento su di esso ha sempre causato discussioni sul fatto che possa essere valido o meno. L’oro attualmente assume una funzione fondamentale negli equilibri economici mondiali in quanto è utilizzato come una sorta di assicurazione contro i disordini mondiali, guerre ed inflazione, e molto altro ancora. Anche l’oro tende ad avere buona volatilità, ma questo dipende spesso (ovviamente) dagli avvenimenti che lo riguardano più da vicino e dalle correlazioni con altri asset finanziari.

Conclusioni

Investire in materie prime è una attività molto remunerativa ed avvincente. Anche il trader principiante può ottenere grandi soddisfazioni investendo nelle cosiddette commodities, utilizzando strategie efficaci sia sul lungo termine che sul breve e medio termine. Il trading di materie prime ti offre anche una grande opportunità di diversificazione del portafoglio di investimenti, ma naturalmente comporta alcuni rischi che non devi sottovalutare. Alcuni asset per esempio possono diventare troppo volatili e mettere a rischio il tuo profitto. La regola fondamentale per investire anche nel mercato delle materie prime resta quindi la massima prudenza ed accortezza nel piazzare e monitorare i propri ordini di investimento.

Per evitare di correre rischi troppo elevati il trader deve limitare il capitale messo in gioco in ogni operazione di investimento. Anche se ti senti sicuro al 100% della riuscita di un tuo movimento alcune variabili nel trading sui mercati finanziari restano sempre imponderabili, ciò significa che devi limitare il capitale immesso in ogni operazione ad un massimo del 5% del totale a tua disposizione, solo così eserciti il massimo controllo sul rischio di perdita.

Migliori broker per fare trading di materie prime

In questa sezione trovate alcuni broker selezionati per voi con cui investire in oro, petrolio e metalli:

  • Plus500 : permette di negoziare su petrolio e materie prime, anche in opzioni (tramite servizio esclusivo CFD).
  • eToro : offre funzionalità per investire grazie al social trading.
  • 24option : permette di negoziare commodities sfruttando le opzioni binarie.
  • Markets: è uno dei broker italiani storici con cui negoziare in oro e petrolio.

Tutti consentono di creare un conto demo con cui iniziare, provateli e create il vostro account.

© 2020 comefaretradingonline.com. P. IVA IT02302220740 – Tutti i diritti riservati. E’ vietata la riproduzione parziale e o totale dei contenuti del sito.
Contatti | Informativa privacy | Trading responsabile | Informativa rischi

Tutti gli strumenti finanziari presenti su questo sito comportano rischi di perdere capitale. Il tuo capitale potrebbe essere a rischio, pertanto è consigliabile fare trading dopo una certa esperienza. Le informazioni che trovi su comefaretradingonline.com sono a carattere informativo e non costituiscono incentivi ad investimenti o operazioni finanziarie. Il sito non ha carattere di periodicità e dunque declina ogni responsabilità per errori, imprecisioni che potete segnalare.

CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

TRADING ONLINE SU MATERIE PRIME
La guida definitiva per chi inizia

(Aggiornata a giugno 2020)

In questa guida approfondiremo gli aspetti più importanti che riguardano le materie prime, con un particolare riguardo a quelli più utili per praticare il trading online. Oggi è infatti possibile negoziare su materie prime tramite strumenti finanziari pratici e piattaforme di contrattazione intelligenti.

Partiremo scoprendo cosa sono le materie prime, quali sono le più importanti commodities negoziabili, per poi passare al trading su materie tramite CFD e opzioni.

Buona lettura.

Inizia subito gratis

Abbiamo selezionato per te le migliori piattaforme gratuite per iniziare subito a fare pratica senza nessun costo.

Copia i migliori Trader

Scelta TOP criptovalute

Tra I migliori broker CFD

Ampia scelta Criptovalute

Webinar in Italiano

MT 4 e 5, APP AvaTrade GO

Specializzata in ETF

Webtrader e Mt4

Chat utenti in italiano

Deposito Minimo Basso

Materie prime e trading

Iniziamo questa guida dedicata alle materie prime dalle basi. Come si passa dalle commodities al trading? Perché si negozia online sul prezzo delle materie prime? In che modo si concretizza tale attivita? Lo scopriremo qui di seguito.

Cosa sono le materie prime?

Innanzitutto, prima di arrivare a parlare del trading sulle materie prime, è necessario capire cosa si intende esattamente con materie prime, in generale e relativamente al trading. Infatti, qualcuno potrebbe addirittura pensare che aprendo una posizione di acquisto sull’oro, gli venga recapitato dell’oro a casa tramite qualche corriere espresso. Beh, non è esattamente così.

Cosa sono le materie prime? Le materie prime sono quei materiali allo stato grezzo, provenienti dalle risorse naturali, che sono destinate a successive lavorazioni per la produzione di beni.

Esempi di materia prima è il petrolio, presente in natura ed estratto dalla terra per poi essere venduto alle aziende che lo lavorano con diversi fini. Ancora, un altro esempio di materia prima è l’oro, che viene successivamente comprato dalle aziende che lo lavorano per produrre prodotti di lusso oppure tecnologici. Altri esempi di materie prime sono l’argento, il rame, il gas naturale, lo zucchero, il caffè, il cotone e tanti altri.

Dalla terra al trading

Le materie prime sono fondamentali per l’esistenza umana e per il miglioramento delle condizioni di vita. Si pensi alle materie prime agricole, che ci consentono di nutrirci e sopravvivere, così come al petrolio o al gas naturale, fonti di energia per innumerevoli scopi, che utilizziamo quotidianamente. Ogni volta che accendiamo un fornello dobbiamo ricordarci che si tratta di gas naturale e che altrimenti non potremmo cucinare il cibo che mangiamo.

Essendo così importanti, le materie prime non possono che avere un mercato decisamente movimentato, su tutti i suoi livelli. Infatti oggi esistono diversi mercati specializzati in uno o più gruppi di materie prime. In questi mercati, le trattative possono avvenire con una grande varietà di strumenti finanziari, tra i quali figurano i futures.

E sono proprio i futures su materie prime i protagonisti del trading online su materie prime, anche dette commodities.

I futures su commodities

Come si passa, quindi, dall’estrazione o dalla coltivazione di una materia prima al trading online su materie prime? Quando una certa quantità di materie prime viene messa sul mercato, fisicamente o sotto forma di contratti, questa assume un prezzo. Il prezzo di mercato, come ben sapete, si crea in base alla domanda e all’offerta. Nel caso del trading online, la domanda e l’offerta a cui si fa riferimento sono quelle dei futures su materie prime (es. futures sull’oro, futures sul petrolio, futures sull’argento ecc.).

I futures materie prime hanno le seguenti caratteristiche:

  • Sono contratti a termine: i contraenti sono obbligati a effettuare una prestazione alla scadenza (termine) del contratto
  • Sono contratti standardizzati: i contraenti possono modificare solo alcuni valori e ciò li rende più facilmente negoziabili
  • Hanno come sottostante una materia prima: il sottostante è l’oggetto della negoziazione

Ora che abbiamo chiarito cosa sono i futures, passiamo alla fase finale, ovvero il trading online che si può fare da casa con una semplice connessione ad internet.

Fare trading su materie prime da casa

Ci manca solo un passaggio, ovvero quello che ci spiega in che modo dai mercati di materie prime in cui si contrattano futures si passa alla negoziazione di strumenti finanziari online, comodamente da casa.

Per mirare a risultati economici in base alle proprie previsioni sui prezzi delle materie prime, vengono utilizzati degli strumenti finanziari specifici, forniti dai broker online. I broker online sono delle società di intermediazione che operano su internet, che forniscono ai propri clienti degli strumenti (CFD) con i quali possono aprire posizioni al rialzo o al ribasso sul prezzo delle materie prime. Per la precisione, sul prezzo dei futures.

Il CFD è uno strumento finanziario che replica l’andamento di un altro strumento finanziario. Per negoziare su materie prime, si può negoziare su CFD Materie Prime, che seguono per l’appunto la quotazione dei futures sulle materie prime. Il CFD Oro replicherà le quotazioni dei futures sull’oro, il CFD Petrolio seguirà le quotazioni dei futures sul petrolio e così via.

Per negoziare i CFD su Commodities (materie prime), si utilizzano delle cosiddette piattaforme di negoziazione o piattaforme di trading, messe a disposizione dagli stessi broker online, che come abbiamo detto fanno da intermediari e forniscono gli strumenti finanziari per poter operare da casa.

Per scoprire come si svolge nella pratica il trading di CFD su materie prime, consultate il capitolo 3

Varietà di commodities

In questo capitolo presentiamo le principali varietà delle materie prime negoziabili sulle piattaforme di trading online, puntualizzando alcune delle loro caratteristiche più importanti e influenti ai fini della contrattazione e della formazione del prezzo sul mercato.

Ricordatevi sempre di considerare sia il prezzo attuale, sia il prezzo dei futures, poiché essi riguardano periodi futuri, per i quali possono valere anche previsioni sull’economia differenti rispetto a quelle del presente (es. quando si stima un miglioramento o un peggioramento, oppure quando si stima l’entità di un raccolto in un dato periodo, oppure il consumo di gas per un inverno particolarmente freddo ecc.).

Metalli preziosi, dall’oro al rame

I metalli preziosi sono quei metalli il cui valore è amplificato per via delle loro più pregiate qualità, rispetto alle altre tipologie di metallo. Tra i metalli preziosi più conosciuti e maggiormente negoziati vi sono l’oro, l’argento, il platino, il rame, l’alluminio, il palladio.

Quando si pensa a queste materie prime occorre mettere in conto non solo all’utilizzo che se ne fa nella produzione di beni di lusso (es. bracciali o collane in oro), ma anche nella produzione di prodotti tecnologici con delle componenti che richiedono determinate caratteristiche.

Ad esempio, lo stesso oro ha delle caratteristiche che lo rendono ottimale per diversi prodotti nel campo dell’odontoiatria e soprattutto dell’elettronica. E’ possibile trovare componenti in oro fondamentali nei satelliti, nei microfoni, nei computer, per via delle sue caratteristiche tra cui la resistenza alla corrosione, la conduttività ecc.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: