Strategia di Bull Call Spread

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La strategia bull spread call

La strategia bull call spread è composta dall’acquisto di una o più opzioni call ( long ) e dalla vendita di un’opzione call ( short ) sullo stesso titolo sottostante e con la stessa data di scadenza.

Qual è l’utilità? L’effetto contrapposto delle due posizioni limita le perdite massime potenziali del trader nello scenario peggiore ossia se il prezzo di mercato del sottostante si riduce ( trend al ribasso ).

E’ una strategia di trading in opzioni quando il trader ha aspettative rialziste sul mercato.

Come funziona la strategia bull spread call

Il trader acquista un’opzione long call su un determinato titolo sottostante.

Contemporaneamente, il trader vende la stessa quantità di opzioni short call del sottostante ma a uno strike price più alto (P2>P1).

Nota. Il premio incassato dalla vendita delle opzioni shot call è inferiore al premio pagato per acquistare le opzioni long call, perché lo strike price sulle short call ( P2) è molto alto.

Vediamo cosa accade nei diversi scenari possibili:

P2 il trader esercita l’opzione long call ( acquista il titolo allo strike price P1 e le rivende al prezzo di mercato P ). Questo guadagno compensa le perdite causate dall’opzione short call.

In conclusione, il profitto o la perdita del trader sono contenute entro la differenza del premio di esercizio pagato e incassato nelle due opzioni.

Nota.Il guadagno o la perdita massima sopportabili sono determinati dalla distanza tra gli strike price ( lower e higher ) delle due posizioni.

Un esempio pratico di bull spread call

In un mercato il prezzo del titolo Google è 1€.

Il trader vende un’opzione short call con data di scadenza a 30 giorni per 500 titoli allo strike price di 2€. Per ciascun titolo il trader riscuote un premio di 0.10€.

Dall’apertura di questa posizione il trader riscuote subito un premio di 50€.

Contemporaneamente, il trader acquista un’opzione long call con data di scadenza a 30 giorni per 500 titoli allo strike price di 1,0€. Per ciascun titolo il trader paga un premio di 0.20€.

Per aprire questa posizione il trader paga 100€.

Nota. Una parte del capitale necessario per aprire la posizione di acquisto ( 100€ ) è stata coperta dal premio incassato dalla vendita dell’opzione (50€). Pertanto, il trader ha impegnato soltanto 50€ della sua liquidità in portafoglio anziché 100€.

Alla scadenza possono verificarsi questi scenari:

    Il prezzo del titolo aumenta ( trend al rialzo )
    Alla scadenza il prezzo del titolo cresce a 2.5€. Il trader è costretto ad acquistare 500 titoli sul mercato a 2.5€ e venderli a 2.0€ a chi ha venduto l’opzione short call. D’altra parte, il trader può anche esercitare l’opzione di acquisto su 500 titoli a 1.0€ e rivenderli sul mercato a 2.5€. Complessivamente il trader ottiene un profitto netto di 450 €.

Nota. Anche se il prezzo del titolo fosse aumentato a 3€, a 5€ o a qualsiasi altro prezzo più alto, il profitto del trader è sempre 450€ perché le due posizioni si compensano se il trend è rialzista.

Il prezzo del titolo si riduce ( trend al ribasso )
Alla scadenza il prezzo del titolo scende a 0.5€. Al trader non conviene esercitare l’opzione long call di acquisto dei titoli perché lo strike price è più alto del prezzo di mercato. Pertanto, subisce una perdita pari al costo dell’opzione long call ( -100€ ). D’altra parte, nemmeno alla controparte a cui ha venduto l’opzione short call conviene esercitarla per gli stessi motivi. In quest’altra posizione il trader registra un profitto netto pari al premio incassato dalla vendita dell’opzione( +50€ ). Complessivamente, sommando le due posizioni il trader accusa una perdita massima di -50 €.

Nota. La perdita massima possibile delle due posizioni è 50€. Anche se il prezzo del titolo fosse diminuito a 0.40€, a 0.30€ o a qualsiasi altro prezzo più basso, la perdita il profitto è comunque limitata a un massimo di 50€ pari alla differenza tra il premio incassato e il costo pagato delle due opzioni call.

Quali sono i vantaggi della strategia bull spread call?

I principali vantaggi della strategia bull spread call sono i seguenti:

    Il trader riduce il capitale investito perché incassa il premio dalla vendita dell’opzione short call. Questo ricavo è utilizzato per coprire parzialmente il costo necessario per aprire la posizione long call.

Nota. La perdita massima sopportabile è determinata dalla differenza tra il costo dell’opzione long call e il premio incassato dall’opzione short call.

  • Il trader neutralizza la perdita massima che potrebbe subire nell’opzione short call a causa di un’eccessiva volatilità al ralzo del prezzo di mercato.
  • Per questi motivi, l’apertura della doppia posizione basata sulla stragegia bull spread è generalmente preferibile all’apertura di una singola posizione. Si riduce l’entità della perdita massima del trader.

    Strategia di Bull Call Spread

    Il Bull Call Spread è una strategia molto interessante e intelligente. Anche se può essere molto utile se le condizioni sono appena giuste, richiede una seria conoscenza delle tendenze del mercato e un sacco di ricerca per essere eseguita correttamente. Se tutto funziona a favore del trader, (cosa che è spesso vera se si e’ fatta una ricerca adeguata e se non ci sono le condizioni di mercato impreviste), Bull Call Spread può portare a seri profitti con rischi bassi.

    Tuttavia, se le condizioni sono a sfavore dell’operatore, le perdite possono anche essere gravi (se l’operatore non è attento e soprattutto se decide di fare trading in massa) per cui questa strategia dovrebbe essere affrontata con cautela, soprattutto da trader nuovi e, inoltre – da trader aggressivi.

    Cosa Vuol Dire Bull Call Spread?

    Bull call spread è una strategia relativamente semplice, ma che può portare a serie conseguenze. La strategia è un po ‘come una partita a scacchi – ci sono poche mosse che il trader puo’ fare e che possono portare al suo profitto o perdita. La prima mossa è l’acquisto di opzioni Call per un determinato asset sottostante. Naturalmente, questa è proprio una buona idea se ci aspettiamo che il prezzo del bene aumenti al momento in cui si raggiunge la data di scadenza. Altrimenti comporta una perdita completa della tassa. La seconda mossa che il trader fa è vendere un numero uguale di Call per lo stesso bene sottostante e con la stessa data di scadenza, ma a un prezzo più elevato. Il profitto potenziale che un trader può fare è la differenza tra i due prezzi ‘strike’. Bull call spread è uno spread verticale, nella maggior parte dei casi.

    Perché usare Bull Call Spread?

    La strategia di solito è usata per assicurasi un profitto basato su un asset che secondo te aumenterà di prezzo. Stai acquistando un certo numero di opzioni call per tale asset e vendi lo stesso numero per un prezzo di ‘strike’ più elevato. Se il prezzo di ‘strike’ delle opzioni call che stai vendendo è ancora inferiore al prezzo corrente di mercato, farai profitto ed il profitto sarà la differenza tra i due prezzi di ‘strike’. Facciamo un esempio per meglio visualizzare l’intera strategia

    Diciamo che il prezzo attuale delle azioni JKL è di USD 21. Tu acquisti un’opzione call con un prezzo di ‘strike’ di USD 23. Poi vendi un’opzione call per lo stesso asset sottostante per USD 30 con la stessa data di scadenza. Ora, nel nostro esempio, i prezzi delle azioni saltano a USD 40 prima della data di scadenza e l’acquirente della tua opzione call vuole acquistare le azioni al prezzo di esercizio (30 USD). Qui è dove è utile l’opzione call che è stato acquistata per USD 23, perché puoi acquistare le scorte per USD 23 invece del prezzo corrente di mercato di USD 40.

    In questo modo il profitto è 7 dollari per azione venduta. In teoria, è possibile fare enormi profitti in questo modo, ma occorre realmente conoscere il mercato e le prossime tendenze. Se sei bravo nell’analisi tecnica e sai come leggete I grafici e riesci facilmente a individuare gli andamenti allora questo è uno dei modi per fare profitti con rischi molto piccoli. Questa è una strategia molto buona per operatori esperti ed analisti tecnici che possono facilmente dedurre dove i prezzi sono diretti. Noi non ti consigliamo di provare questa strategia se non hai completa familiarità con le condizioni di mercato e le diverse posizioni di prezzo dell’asset sottostante.

    Conclusioni

    Bull call spread è una buona strategia per gli operatori analitici ed esperti ed offre un potenziale di profitti a breve e medio termine con piccoli rischi. Il potenziale per il profitto dipende dalla differenza tra i prezzi di ‘strike’ utilizzati nell’effettuare le offerte, così come dalla quantità di titoli acquistati in realtà. Se sei esperto, quindi certamente questa è una buona strategia per te. Se conosci il modo per decifraree il mercato e puoi facilmente capire un grafico, le tendenze e fare buone previsioni sulla base di queste informazioni, allora sarai in grado di fare notevoli profitti in poco tempo, con poco rischio.

    La strategia bull spread in opzioni

    La strategia bull spread è una strategia di trading composta da una o più opzioni ( put o call ) sullo stesso titolo sottostante, una in vendita ( short ) e l’altra in acquisto ( long ) con la stessa data di scadenza.

    A cosa serve? Lo scopo della strategia è limitare le perdite potenziali del trader a causa dell’eccessiva volatilità del prezzo di mercato, quando il trader ha aspettative rialziste sul mercato.

    Tipi di strategie bull spread

    Esistono due tipologie di strategie bull spread:

    1. La strategia bull call spread. E’ composta dalla vendita e l’acquisto di due o più opzioni CALL sullo stesso sottostante ma con strike price diversi.
    2. La strategia bull put spread. E’ composta dalla vendita e l’acquisto di due o più opzioni PUT sullo stesso sottostante ma con strike price differenti.

    Come funziona la strategia bull spread

    In generale il trader acquista un’opzione ( LONG ) su un titolo.

    Contemporaneamente, il trader vende un’opzione ( SHORT ) sullo stesso titolo e data di scadenza ma con uno strike price più alto.

    In questo modo gli effetti delle due posizioni si compensano tra loro.

    La perdita e il profitto del trader sono delimitati tra un minimo e un massimo possibile.

    Nota. L’entità della perdita massima e del profitto massimo è determinata dalla differenza tra gli strike price delle due opzioni.

    Quali sono i vantaggi della strategia bull spread

    I principali vantaggi della strategia bull spread sono i seguenti:

      Il trader neutralizza la perdita massima che potrebbe subire nell’opzione short put a causa di un’eccessiva volatilità del mercato.

    Nota. La perdita massima sopportabile è determinata dalla differenza tra il costo dell’opzione long e il premio incassato dall’opzione short.

  • Il trader riduce il capitale investito perché incassa il premio dall’opzione short riduce il capitale necessario per aprire la posizione long.
  • Per questi motivi, l’apertura di una doppia posizione basata sullo spread è generalmente più conveniente di una singola posizione.

    Miglior broker di opzioni binarie 2020:
    • BINARIUM
      BINARIUM

      Il miglior broker di opzioni binarie!
      Allenamento gratuito!
      Ideale per i principianti!
      Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

    Like this post? Please share to your friends:
    Enciclopedia delle opzioni binarie
    Lascia un commento

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: