Piazza Affari ancora timori per il fiscal cliff

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Piazza Affari: ancora timori per il fiscal cliff

Anche nella seconda giornata di contrattazioni, di questo mese, Piazza Affari ha dimostrato di saper tenere testa alle oscillazioni del mercato, reagendo con forza ai timori del baratro fiscale che arrivano direttamente dall’America. Ecco cosa è successo.

Piazza Affari chiude il martedì di contrattazioni con un lieve rialzo legato agli ottimi risultai del settore bancario. Hanno inciso molto sugli scambi anche le decisioni dell’Ecofin in merito agli aiuti alle banche iberiche e il pericolo del fiscal cliff che non è ancora stato allontanato.

L’Ecofin ha deciso dunque di avviare il piano di aiuti per le banche spagnole ma occorre avere pazienza riguarda il progetto della vigilanza unica bancaria.

In America il problema è sempre lo stesso: repubblicani e democratici si confrontano nel Congresso sul fiscal cliff ma non arrivano ad una decisione condivisa cristallizzando le incertezze del mercato.

Nel frattempo lo spread italiano recupera qualche punto e chiude a 302 punti base, ma la borsa di Milano festeggia ugualmente grazie al +1,04 per cento del Ftse Mib e grazie al +0,94% del Ftse Italia All-Share.

Interessante la performance dei bancari. A guidare la classifica delle quotazioni in rialzo c’è Monte dei Paschi di Siena che guadagna più di 7 punti percentuali, seguita da Ubi Banca (+3,93%) e da Banca Polare di Milano (+2,61%). Vanno bene anche Unicredit e il Banco Popolare.

Tag: borsa italiana

Borsa: occhi puntati sui trimestrali

La borsa di Milano ha deciso di concentrare tutta la sua attenzione sui conti trimestrali delle società quotate nel Ftse/Mib. Il punto di partenza sarà quello delle Generale che hanno…

di Luigi Boggi – 10 Maggio 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Piazza Affari: ancora timori per il fiscal cliff

Anche nella seconda giornata di contrattazioni, di questo mese, Piazza Affari ha dimostrato di saper tenere testa alle oscillazioni del mercato, reagendo con forza ai timori del baratro fiscale che…

di Luigi Boggi – 5 Dicembre 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Le Borse bocciano Obama

Le Borse Ue a picco, il malessere di Wall Street e i dubbi di Fitch e Moody’s bocciano la riconferma di Obama. A innescare le vendite sono i timori per il fiscal cliff

La Borsa del Vecchio Continente tornano a perdere. E, ancora una volta, è Piazza Affari torna a essere la maglia nera d’Eurozona. Pesanti ribassi anche su Wall Street con il Dow che arriva a perdere il 2,5% dopo la vittoria di Barack Obama alle presidenziali. A innescare le vendite sono i timori per il fiscal cliff, il complesso di aumenti di tasse e di tagli alla spesa che entrerà in vigore negli Stati Uniti dal prossimo gennaio se il Congresso non dovesse raggiungere un accordo.

A far precipitare la situazione sui mercati mondiali è stata una serie di fattori che ha riportato una forte incertezza sulla ripresa economica dell’Occidente. Se da una parte l’agenzia di rating Fitch ha invitato Obama a muoversi in modo efficace per evitare il fiscal cliff, che minaccia seriamente la ripresa economica degli Stati Uniti, dall’altra gli investitori sono stati innervositi dalle dichiarazioni del presidente della Bce Mario Draghi che si è dimostrato fortemente negativo sul futuro economico dell’Eurozona. I dati macro europei, presentati in mattinata dagli economisti di Bruxelles, ha lanciato l’allarme sulla produzione industriale tedesca, che in settembre è crollata dell’1,8% dopo aver brucitao lo 0,4% ad agosto. Il calo di Wall Street ha trascinato a fondo le principale piazze finanziarie del Vecchio Continente che, questa mattina, avevano avviato le contrattazioni in rialzo dopo la vittoria di Obama sul repubblicato Mitt Romney. Un’euforia che è durata poche ore tanto che a fine mattinata i guadagni erano azzerati.

A soffrire maggiormente è Milano. Piazza Affari ha chiuso con il Ftse Mib in rosso del 2,49% e l’All Share che lascia sul terreno il 2,33%. Segni negativi anche sulle altre piazze: a Parigi il Cac ha perso l’1,99%, a Francoforte il Dax l’1,96% e a Londra l’Ftse l’1,58%. “Gli operatori – spiega Vincenzo Longo, market strategist di Ig Markets Italy – hanno accolto nel peggiore dei modi la conferma di Obama, con la peggior performance dell’ultimo anno” . Piazza Affari spera di assistere, già nelle prossime sedute, a una correzione (anche se i cali dovrebbero essere più contenuti). A lanciare un netto avvertimento è stata la stessa Moody’s che ha voluto subito mettere in guardia gli Stati Uniti: se non stabilizzeranno il debito perderanno il proprio rating. Ad ogni modo Moody’s deciderà sul rating americano dopo le negoziazioni sul fiscal cliff – la prima sfida che Obama si troverà ad affrontare. “Un downgrade – mette in evidenza Moody’s – non ci sarà immediatamente dopo il fiscal cliff, in caso di mancanza di un accordo in Congresso per non far scattare i tagli automatici alla spesa e un aumento delle tasse che riguarderà il 90% delle famiglie americane” . Tutto dipenderà dalla velocità del calo del debito: se le trattative per stabilizzarlo non andassero a buon fine il rating degli Stati Uniti potrebbe essere ridotto a “AA1”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: