Opzioni One Touch guida alle opzioni binarie One Touch

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Guadagnare con le Opzioni Binarie One touch

Le opzioni binarie one touch sono un particolare tipo di opzioni binarie, che garantiscono un ritorno spesso molto elevato (fino al 500% del capitale investito). Spesso le opzioni binarie one touch vengono anche chiamate “Opzioni binarie Tocca o Non Tocca”: si tratta sempre dello stesso tipo di opzione binaria, che adesso andremo a vedere nel dettaglio per capire cosa sono le opzioni binarie one touch e come utilizzarle per fare trading binario.

Di solito tutti i broker di opzioni binarie offrono le opzioni binarie one touch: ciò che principlamente cambia da broker a broker sono le scadenze per le opzioni binarie one touch e gli asset che si possono scegliere con le opzioni binarie one touch.

Guadagnare con le opzioni binarie One Touch: cosa sono le opzioni binarie One touch e come funzionano

Se nelle classiche opzioni binarie call/put (chiamate anche alto/basso o high/low) bisogna prevedere se il prezzo di un asset diminuisca o aumenti in un certo periodo di tempo, nelle opzioni one touch bisogna prevedere se il prezzo di un asset riesca a raggiungere un determinato prezzo fissato dal broker. Questa è la principale differenza tra le opzioni binarie call/put e le opzioni binarie one touch: come al solito, l’esito del proprio investimento può sempre essere o un guadagno, o una perdita.

Per il resto infatti, le opzioni binarie one touch sono praticamente uguali alle classiche opzioni binarie. Per guadagnare con le opzioni binarie one touch quindi, il prezzo dovrà raggiungere il livello fissato dal broker (ovvero “toccare”; da qui il nome “tocca o non tocca”). Se per esempio scegliamo le azioni Apple, quotate a $102.15, ed il prezzo fissato è pari a $102.38, noi guadagneremo solamente se il prezzo tocca (almeno una volta) tale cifra. Ciò implica che vi deve essere un rialzo nel valore delle azioni Apple.

Lo stesso discorso si applica quando il prezzo fissato dal broker è inferiore a quello attuale di mercato: per esempio, utilizzando sempre le azioni Apple, il broker ha fissato un prezzo pari a $102.03. Guadagneremo solamete se vi sarà un ribasso e il valore delle azioni Apple raggiungerà tale livello. Come potete vedere, il broker di solito fissa sia un prezzo superiore che un prezzo inferiore a quello attuale: il trader quindi può scegliere quale dei due prezzi selezionare, a seconda della propria previsione (rialzista o ribassista).

Investire in opzioni binarie One Touch

Le opzioni binarie one touch di solito offrono dei ritorni pari a minimo il 200-250% del proprio investimento iniziale, con picchi fino al 500%. Ciò significa che se il nostro ritorno è pari a 300% ed investiamo €50, possiamo guadagnare potenzialmente: €150 (guadagno netto, ovvero il 300% del nostro investimento iniziale) + €50 (nostro investimento iniziale).

Si tratta di cifre niente male. Però, ad un guadagno maggiore si associa un rischio maggiore. Le opzioni binarie one touch sono infatti più rischiose delle normali opzioni binarie call/put, perché i prezzi da raggiungere vengono fissati dal broker stesso. Dietro la selezione del prezzo vi sono studi, calcoli e analisi dei mercati: in pratica, il broker prova a selezionare dei prezzi che difficilmente vengono raggiunti dai movimento di prezzo degli asset.

Ovviamente, nessuno è perfetto: anche il broker può sbagliare. Spesso i prezzi possono muoversi fortemente in una direzione, spinti magari da qualche notizia finanziaria o dati macro economici. Se volete fare trading con le opzioni one touch, è bene che utilizziate un calendario economico, per rimanere sempre aggiornati sul rilascio di notizie e dati macro economici in grado di influenzare il valore dell’asset da voi scelto.

Qui sopra possiamo vedere un esempio di opzione binaria one touch: in questo caso il broker ha fissato un prezzo da raggiungere superiore rispetto a quello attuale. Come per tutte le opzioni binarie, bisogna sempre selezionare l’asset su cui investire (in questo esempio il cambio valutario EUR/USD). Come possiamo vedere dai dettagli:

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

  • Percentuale profitto 230%: Payout dell’opzione binaria one touch selezionata (ricordiamo che il Payout varia a seconda dell’asset selezionato e della scadenza scelta)
  • Guadagno potenziale $165 (1 unità): cifra totale che otterrete in caso di previsione esatta
  • Scadenza dell’opzione: 17.04.14 ore 19:10: questa è la scadenza selezionata per l’opzione binaria one touch. A seconda del broker che utilizzerete, potranno esservi più o meno scadenze. Di solito vi sono sia scadenze brevi (inferiori ad 1h), che scadenze lunghe (giorni o 1 settimana).
  • Importo $50 1 unità: spesso le opzioni binarie one touch vengono offerte sotto forma di “unità”, che sta a significare il minimo investimento disponibile. In questo caso investire 1 unità equivale ad investire $50; se avvessimo scelto 2 unità sarebbero stati $100. Di norma vi è un numero max di unità che si possno investire.
  • La vendita finirà tra 13.04.14 23.20: come per tutte le opzioni binarie, anche le opzioni binarie one touch hanno un tempo “aperto” all’investimento. Passata questa data, non sarà più possibile investire su questa determinata opzione binaria one touch. I broker mettono queste scadenze perché così sono in grado di offrire opzioni binarie aggiornata, con prezzi da raggiungere adattati al valore attuale dell’asset selezionato.
  • EUR/USD: l’asset da noi selezionato. La scelta di asset può essere più o meno ampia (titoli azionari, indici azionari, coppie di valute, materie prime), ma generalmente parlando è inferiore rispetto alla scelta disponibile per le classiche opzioni binarie call/put.
  • Tasso da raggiungere 1.408: il prezzo da raggiungere fissato dal broker. Può essere superiore o inferiore al prezzo attuale dell’asset. Spesso i broker danno la possibilità di scegliere tra prezzo superiore o inferiore; altri, come quello nell’esempio, offrono solamente un prezzo da scegliere.

Dove investire in opzioni binarie One Touch

Se volete investire con le opzioni binarie one touch è bene, come al solito, utilizzare un broker regolamentato a livello europeo. Scegliere broker senza licenza al giorno d’oggi equivale ad affidare il proprio capitale nelle mani di persone poco oneste, probabilmente truffatori.

Vi ricordiamo che le opzioni binarie one touch sono più rischiose delle normali opzioni binarie call/put, anche se offrono ritorni economici di gran lunga superiori. Perciò, se vi siete appena avvicinati al mondo delle opzioni binarie, dovreste forse prima fare pratica con le classiche opzioni binarie, prima di passare alle opzioni binarie one touch.

Pattern Trading con Opzioni Binarie One Touch

Le opzioni binarie One Touch sono una tipologia di opzioni binarie estremamente conveniente, soprattutto se si guarda alle alte percentuali di rendimento. I guadagni che si possono ottenere dalle opzioni binarie One Touch vanno dal 200% sino al 550%. Significa che con 100 € di investimento si può guadagnare dai 200 € ai 550 € in una sola settimana. Queste opzioni binarie, infatti, hanno una scadenza settimanale e sono acquistabili nel fine settimana a mercato chiuso.

Ovviamente, le alte percentuali di rendimento non sono offerte come segno di gratitudine, anzi, nell’investimento in opzioni binarie One Touch il broker decisamente si comporta come un banco, ossia, calcola, in base a determinati software, dei livelli di prezzo che difficilmente si possono raggiungere. Ovviamente, non significa che il livello di prezzo imposto dal broker sia irraggiungibile, ma significa che secondo i calcoli, tale livello è poco probabile.

Strategie per le opzioni binarie One Touch

I profitti ottenibili dalle One Touch sono certamente molto allettanti per dissuadere l’investitore più attento. Vediamo insieme le migliori strategie che consentono di ottenere buone probabilità affinché l’investimento in opzioni binarie One Touch vada a buon fine.

Dobbiamo ricordare che per guadagnare con le opzioni binarie one touch, obbligatoriamente il prezzo deve toccare la quota scelta dal broker. Non necessariamente il prezzo si deve mantenere sopra la quota stabilita, ciò che conta è che il prezzo barriera venga toccato dal sottostante anche solo per un istante, entro e non oltre la data di scadenza, che in questo caso corrisponde ad una settimana. A questo punto è opportuno raccogliere le informazioni relative all’asset scelto:

  • volatilità media;
  • presenza di dati macro della settimana di interesse;
  • presenza di una tendenza di prezzo definita;
  • supporti o resistenze importanti prima della soglia stabilita;
  • assenza di fasi laterali.

Questi punti ci servono per capire quante probabilità ci sono che il prezzo possa raggiungere la soglia stabilita dal broker; infatti, se ad esempio abbiamo dei dati macro nel corso della settimana possiamo supporre che questi abbiano una influenza positiva o negativa. Quindi, se dovessimo avere dei dati macro favorevoli avremmo più possibilità che il prezzo tocchi tale quota, in caso contrario ne avremmo di meno.

Se dai grafici risulta essere in corso un movimento di prezzo che va nella direzione della soglia da raggiungere, dobbiamo sincerarci che non vi siano importanti supporti o resistenza che possano intralciare il cammino della tendenza. Inoltre, dobbiamo capire se tale tendenze sia solo temporanea o se faccia parte di un movimento di medio termine.

Queste informazioni sono pressoché uguali a quelle utilizzate dall’algoritmo che calcola la soglia imposta dal broker, con l’unica differenza che la mente umana può uscire fuori dagli schemi e quindi giungere a conclusioni migliori.

Opzioni binarie One Touch e 24Option

Le opzioni binarie One Touch, si adattano molto bene al trading binario, ma non tutti i broker opzioni binarie forniscono degli strumenti adeguati al fine di effettuare una buona analisi tecnica, e spesso si limitano a fornire grafici che non sono adatti ad uno studio approfondito di elevato valore previsionale. Per ovviare a questo problema, il trader si deve affidare a dei software esterni, come ad esempio metatrader (per maggiori approfondimenti consigliamo: come utilizzare Metatrader 4 con le opzioni binarie). In alternativa consigliamo di utilizzare il broker opzioni binarie 24Option il quale offre una piattaforma adeguata, flessibile ed altamente professionale. Con 24Option, per ogni bene commerciato sarà possibile aprire un grafico dove integrare diversi indicatori come:

Per utilizzare appieno le funzionalità della piattaforma è necessario aprire un conto su 24Option ed effettuare un deposito minimo di 250 €.

Conto demo 24Option

Prova il trading binario con 24Option! Apri un conto demo gratuito e inizia a fare trading con il simulatore di trading 24Option.
Iscriviti gratis*

Come Impostare la strategia One Touch per opzioni binarie con l’asset EUR/USD

Imposteremo la strategia per opzioni binarie one touch sull’asset EUR/USD seguendo i seguenti punti:

  • aprire il proprio account su 24Option;
  • selezionare l’asset EUR/USD;
  • impostare un time framegrafico a 30 minuti. (strategia a breve termine).

Per operare con la strategia one touch e l’asset EUR/USD, consigliamo l’utilizzo dei seguenti indicatori:

  • indicatore di trading MACD a 12, 26, 9 periodi;
  • indicatore Parabolic SAR impostando un default 0.02, 0.2.

Il primo indicatore viene utilizzato per indicare il momentum, mentre il secondo per determinare la tendenza.

Fatto questo, procediamo con l’analizzare il momento proficuo per entrare a mercato.

La strategia che utilizziamo offre 2 segnali:

  • un segnale rialzista;
  • un segnale ribassista.

Segnale rialzista

Questo segnale si ottiene quando l’indicatore Parabolic SAR, inizia a crescere con una direzione che dal basso va verso l’alto e come potremo vedere nel grafico di seguito riportato, la crescita è spiegata dalla curva formata da stelline di colore azzurro le quali devono trovarsi al di sotto del valore dei prezzi e quindi al di sotto delle candele.

In contemporanea a questo, l’indicatore MACD passa dai valori negativi ai valori positivi, indicando una inversione del trend e di conseguenza indica un segnale rialzista. Il trader potrà procedere acquistando l’opzione binaria touch sull’asset EUR/USD.

Segnale ribassista

Questo segnale si verifica nel momento in cui l’indicatore Parabolic SAR indica un segnale di vendita. Questo si viene a verificare nel momento in cui le stelle azzurre rappresentate nel grafico sotto, si posizionano sopra i prezzi ovvero sopra le candele.

Allo stesso modo, le linee dell’indicatore MACD devono passare dai valori positivi a valori negativi.

Dalle vostre analisi svolte, una volta che avrete ottenuto una conferma da parte degli indicatori, non dovrete far altro che selezionare l’opzione binaria touch. in quanto queste offrono un rendimento i cui payouts sono del 250-300%. Operare con queste tipologie di opzioni binarie, comporta maggiori rischi anche se i profitti sono maggiori.

Per maggiori approfondimenti in merito al trading con l’asset EUR/USD, consigliamo la lettura del presente articolo: Trading online EUR/USD Euro/Dollaro.

Infine, vi vogliamo ricordare che il successo della strategia opzioni binarie One Touch dipende principalmente da 2 fattori:

  • la volatilità del mercato;
  • la direzione del mercato.

A tale proposito, ricordiamo che è importante essere in grado di prevedere entrambi questi 2 fattori con precisione in modo da ottenere un trading vincente.

Vantaggi di fare trading con le opzioni binarie one touch

  • Payouts compresi tra il 200% ed il 550%;
  • ci sono solo 2 possibili direzioni di prezzo: High/Low;
  • si può investire nel momento in cui ci si rende conto che il mercato si sta muovendo con forza in una particolare direzione.

Per maggiori approfondimenti sulle strategie che si possono utilizzare nel trading binario, potete visitare la nostra pagina del blog interamente dedicata alle strategie opzioni binarie. Ricordiamo di utilizzarle solo e soltanto con broker opzioni binarie regolamentati ed autorizzati a livello europeo, come quelli di seguito riportati.

One Comment

grazie e complimenti per l’articolo. molto approfondito ma non eccessivamente tecnico… insomma l’ideale per un neofita come me che parte con mille paure e insicurezze. la sicurezza e la tutela dei miei investimenti sono ancora terribilmente presenti nelle mie “strategie per le opzioni binarie”

Guida alle opzioni binarie one touch

Copywriter freelance dal 2008, curo siti in ambito trading e finanziario dal 2020 – da sempre appassionato di finanza e borsa, sono CEO della Alessio Ippolito srl, web agency specializzata in progettazione e sviluppo di progetti editoriali nel campo finanziario.

Le one touch sono tipologie molto specifiche nelle opzioni binarie e richiedono una attenta fase di programmazione su quelle che sono le caratteristiche dell’asset, su come analizzare graficamente ogni variazione di prezzo e raggiungere l’obiettivo richiesto dal broker. Presentano quindi un livello di difficoltà maggiore rispetto a delle opzioni binarie alto/basso, ma anche alti rendimenti nel caso d buon esito dell’operazione.

Guida alle opzioni one touch: quando è opportuno passare a tali tipologie?

Nelle opzioni one touch, il meccanismo di funzionamento è più avanzato rispetto alle altre tipologie di opzioni e prevede due particolari momenti:

  • Il broker che fissa sulla base di elaborate statistiche, una soglia di prezzo che uno specifico asset potrebbe raggiungere entro una scadenza prefissata.
  • Il trader che deve essere bravo nel capire se effettivamente il prezzo corrente del mercato andrà a superare la soglia limite del broker, anche per una sola volta. A differenza infatti delle opzioni alto e basso, la condizione richiesta dal broker non deve verificarsi solo alla scadenza, ma basta anche un solo tocco per ottenere il rendimento collegato all’operazione.

Ad esempio il broker richiede che l’asset valutario Euro e Dollaro debba raggiungere un valore soglia di 1,2000 in una scadenza a sette giorni con un prezzo attuale di 1,1500. Ebbene se nell’arco di questi sette giorni il valore è toccato anche una sola volta si potrà accedere ad un buon rendimento sull’operazione, mentre in caso contrario il capitale investito sarà interamente perso. Tuttavia il broker inserisce condizioni che a livello statistico presentano una bassa percentuale di realizzazione e dove solo un trader con ampie capacità di analisi di mercato e una perfetta conoscenza dell’analisi tecnica può spesso raggiungere tali rendimenti.

Guida alle opzioni one touch: strumenti da utilizzare

Il trader esperto che decide di investire sulle one touch deve quindi poggiare su un’ottima preparazione alle spalle e saper utilizzare con efficacia alcuni strumenti di analisi del mercato come:

  • Piattaforme professionali offerte dai broker e che presentano tra l’altro anche la possibilità di negoziare le one touch, come quella offerta da Investous.
  • Supporti formativi per un livello avanzato in termini di analisi tecniche e migliori strategie per programmare l’investimento sulla base di asset e condizioni specifiche del mercato.
  • Presenza dei migliori indicatori di trading nella piattaforma professionale.
  • Segnali di trading per conoscere in tempo reale tutte le principali variazioni di mercato.
  • Analisi in tempo reale dei mercati e delle principali aspettative sul mercato.
  • Strategie e consigli sulle opzioni one touch

Anche una buona capacità del trader nel definire una strategia più in linea con quelle che sono le caratteristiche delle one touch, può favorire una maggiore riuscita in una sola operazione dell’investimento. Ad esempio una strategia delle trend line nelle opzioni binarie one touch, permette di evidenziare graficamente due importantissime notizie:

  • Il trend che si sta sviluppando sul mercato rispetto all’asset di riferimento per tale operazione.
  • Possibili segnali di inversione del trend sul mercato rispetto all’asset di riferimento.

E dove una condizione in cui il trend è ancora forte e presenta ottime possibilità di continuare in tale direzione, può essere un elemento a favore delle one touch e incidere verso un ottimo rendimento investendo in una sola operazione. Mentre una possibile rottura della trend line a seguito di inversione del trend può essere un elemento a sfavore per un investimento sulle one touch. Ma attenzione questa preziosa informazione su una possibile rottura della trendline evidenziata dal trader esperto, può comunque essere sfruttata per una alternativa di investimento su altre tipologie di opzioni binarie come le alto e basso, con l’esecuzione di più operazioni (e di diverso importo) da inserire nella piattaforma di trading in una strategia classica di gestione del capitale.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: