Opzioni binarie, la strategia dei flag applicata al grafico analitico

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni binarie, la strategia dei flag applicata al grafico analitico

I trader più abili, come sappiamo, sono in grado di sfruttare gli strumenti offerti dai grafici in maniera tale da poter ribaltare una situazione sfavorevole in pochi attimi. Impariamo ad applicare al nostro grafo a candlestick la strategia dei flag, in modo da poter ottenere rapidamente risultati specifici volti a guadagnare prevedendo un trend presente e futuro.

Seguire un modello di previsione del movimento dei mercati e dell’analisi di supporti e resistenze, presuppone la formazione di un trend in grado di oltrepassare la soglia del breve termine, creando un movimento cosiddetto di continuazione, capace di oltrepassare il break point oltre il quale il prezzo ed i valori degli asset oggetto del trading tornano alle quotazioni precedenti, impedendoci di portare avanti la nostra strategia a lungo termine.

Intervengono quindi alcuni strumenti e strategie capaci di metterci al centro dell’azione, tutti da rilevare attraverso il nostro grafico a candlestick. In particolare, una volta attivata nella nostra piattaforma l’analisi di supporti e resistenze, sarà possibile notare come il succedersi di alti e bassi a livello di candele giapponesi, indipendentemente dal fatto che possa trattarsi di long o short candles, possa generare un trend costituito da linee parallele di supporti e resistenze, nel caso in cui il grafico individui una tendenza stabile nel tempo.

Se avverrà il contrario, qualora non si verificasse questo segnale grafico (detto per l’appunto a bandiera o “flag”), ci troveremo in presenza di un trend debole, in cui le linee di supporto e tendenza convergeranno, simboleggiando un momento di indecisione del mercato, o comunque di relativa calma.

Teniamo in considerazione, nella strategia flag per opzioni binarie, la relativa lunghezza del long body della candela, che potrebbe significare delle oscillazioni di prezzo effettivamente ampie all’interno del range temporale da noi considerato, in particolar modo sul medio-lungo termine.

Questa tipologia di candlestick è ormai universalmente nota come indicatore di una fase in cui il market è disposto a prendere delle posizioni nette sul proprio valore, non rimanendo comunque esente da possibili inversioni di trend.

Ci accorgeremo, infine, che quando il prezzo in formazione va “rompendo” la trend line di supporto, si verificherà indipendentemente un’inversione di direzione, che potrà rivelarsi rialzista se il valore oltrepasserà la trend line relativa alla resistenza, ribassista viceversa, ovvero in un punto del frame in cui la linea ad essere rotta è quella di supporto.

La rottura di una long candle presuppone sempre un’inversione, indipendentemente dal suo movimento direzionale, particolarmente intensa, perciò costruiamo la nostra strategia basandoci su questo essenziale aspetto dell’analisi di opzioni binarie tramite grafico.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La strategia flag o a bandiera per opzioni binarie presuppone quindi, come possiamo vedere, una buona capacità di mantenere a freno l’irruenza e di prevedere lentamente ma inesorabilmente la formazione di un trend, aiutandoci magari con dati macroeconomici relativi alla congiuntura in cui stiamo operando, per prevedere quali asset scegliere e su quali trend line porre più fiducia rispetto ad altre che potrebbero trarci in inganno, segnalandoci candele su cui è bene non puntare, per raggiungere guadagni duraturi nel mondo delle opzioni binarie.

Opzioni binarie, la strategia dei flag applicata al grafico analitico

Le migliori strategie per fare soldi con le opzioni binarie. Strategie per tutti i livelli, principianti, intermedio e strategie avanzate opzioni binarie.

L’uso dei pivot points per scoprire le direzioni del trend

Nelle opzioni binarie l’uso dei pivot points o punti di snodo ci consente di avvicinarsi alla predizione del prezzo in via di formazione: scopriamo come.

Lo stop loss per aumentare il profitto ottenuto

Alcune strategie in opzioni binarie richiedono di coinvolgere il money ed il risk management. Ecco come utilizzare lo stop loss per raggiungere questo traguardo.

Opzioni binarie a breve termine: la media mobile spostata

Esistono investitori che si affidano ancora alle opzioni binarie a scadenza breve per ottenere risultati applicando al timeframe preso in considerazione.

Opzioni binarie, la strategia dei flag applicata al grafico analitico

Impariamo ad applicare al nostro grafico a candlestick la strategia dei flag, in modo da ottenere risultati prevedendo un trend presente e futuro.

Strategie opzioni binarie: la media mobile sui grafici a candele

Nel mondo delle opzioni binarie, per avere successo si può fare assegnamento su un efficiente money management che sia ad un buon livello di attenzione nella gestione del rischio correlato.

Strategia per massimo guadagno con opzioni a breve termine

Apprezzate dai trader di ogni livello, le opzioni binarie short, o a breve termine, richiedono scelte ingegnose e razionali per essere utilizzate al meglio.

Opzioni binarie, analizziamo la strategia di trading Butterfly

In questo articolo esaminiamo da vicino la strategia Butterfly, che permette di operare contemporaneamente su più opzioni binarie con successo.

Opzioni binarie, la strategia del “fuori intervallo”

Scopriamo cosa comporta questa tipologia di investimento, in una strategia opzioni binarie capace di sfruttare a dovere gli asset che stiamo negoziando.

Opzioni binarie: guida alle strategie Bullish e Bearish

Tra i metodi di trading per opzioni binarie di maggior successo, utilizzabili anche dai trader alle prime armi, troviamo le strategie Bullish e Bearish.

I tre trucchi dei Big Boys con le Opzioni Binarie

Da guadagnare qualche soldo in più a fare un sacco di soldi in breve tempo, il trading opzioni binarie è un ottimo modo per realizzare tutto questo.

Opzioni binarie e strategia della velocità: cos’è e come si applica

Come rendere il trading a medio-lungo termine più sicuro e remunerativo? Seguendo alcune linee guida accessibili a tutti i trader. Ecco una nuova strategia.

Buy a Lungo Termine EUR/USD

Condividiamo con voi questa idea di trading molto interessante: Buy EUR/USD con target a 1.15. Prova anche tu, sono 500 pips e diversi soldi da guadagnare!

Bonus opzioni binarie, uso con una strategia vincente

I bonus opzioni binarie sono elargimenti in denaro che possono fruttare molto se utilizzati nel modo giusto. Ecco come utilizzari in una strategia vincente.

Binary Option Robot, strategia per opzioni binarie

Nel mondo complesso delle opzioni binarie fa la sua comparsa Binary Option Robot, per gestire il trading automatico: scopriamo insieme questa possibilità.

Tag Archivi: analisi tecnica

Analisi fondamentale Forex: le differenze rispetto agli altri mercati

Analisi fondametale e Forex sono legati da un rapporto indissolubile. Ovvero, è impossibile praticare un buon Forex trading ignorando l’analisi fondamentale. Nella prospettiva di un trading razionale e basato su elementi solidi, l’analisi fondamentale vanta una cittadinanza piena, al pari dell’analisi tecnica.

Tuttavia, la pratica dell’analisi fondamentale nel Forex assume contorni abbastanza singolari, certamente diversi da quelli che caratterizzano gli altri mercati, azionario in testa. Ne parliamo in questo articolo.

Le particolarità del Forex

Prima di fare il punto sull’analisi fondamentale nel Forex è necessario comprendere la natura del Forex stesso, ovvero conoscere e metabolizzare quelle caratteristiche che quasi lo rendono un mercato sui generis.

Estrema liquidità. Il Forex è il mercato più liquidi al mondo. Per dare un’idea della liquidità, possiamo affermare che la sola coppia euro dollaro muove un volume superiore ai 3.000 miliardi di dollari, che è pari a 1.3 volta il debito pubblico italiano. Ciò pone in essere dinamiche particolari, che coinvolgono le dinamiche di determinazione del prezzo e, di conseguenza, la pratica dell’analisi fondamentale.

Il fattore esogeno. Il Forex è un mercato in linea di massima “gestibile dall’esterno”. Non dobbiamo pensare a forze oscure che operano per il tornaconto personale e per il proprio arricchimento. Semplicemente, la questione monetaria è affidata alle banche centrale, che hanno tutto il diritto, anzi il dovere, di tenere sotto controllo i prezzi e quindi il valore delle proprie monete. Anche questa dinamica incide in maniera netta sui modi e sui metodi dell’analisi fondamentale nel Forex.

La leggibilità. In virtù di quanto appena scritto, il Forex è un mercato tutto sommato leggibile. In linea teorica, l’analisi fondamentale tanto quella tecnica possono risultare massimamente efficaci. Anche perché la volatilità è tutto sommato equilibrata, i colpi di coda rari, la suscettibilità di tipo emotivo (il cosiddetto panico dei mercati) ridotto.

L’analisi fondamentale nel Forex Trading

Fatte queste precisazioni, cosa si può dire dell’analisi fondamentale nel Forex? In primis, che occorre conferire la massima importanza ai market mover legati alla politica monetaria, quindi tassi di interesse ed eventuali allentamenti monetari.

In questa categoria va inserita anche l’inflazione, che formalmente è un parametro dell’economia reale, ma che in verità è capace di orientare in maniera assoluta le azioni di politica monetaria. Il perché dell’importanza dei market movers “monetari” è assai intuibile: le banche centrali possono impattare quasi direttamente sulle coppie di valute, dunque ne vanno studiati i comportamenti. Ciò significa prendere in considerazione anche le dichiarazioni dei policy maker che, attraverso le prassi della forward guidance, esercitano di fatti un (legittimo) potere di orientamento.

Ovviamente, vanno presi in considerazione i market movers dell’economia reale, come PIL, produzione, occupazione etc. Infatti, le valute sono espressione anche della forza economica di un paese.

Prestate attenzione alla fase di scelta. Il consiglio è di non limitarsi ai market mover che riguardano esclusivamente le valute che state tradando. In realtà, per produrre un’analisi fondamentale degna di questo nome è bene studiare i market mover delle coppie correlate, sia positivamente che negativamente. Solo in questo modo, infatti, è possibile ricavare una visione di insieme.

Alcuni market mover, poi, assumono una importanza che è in assoluto significativa, a prescindere dalle valute in portfolio. Il riferimento è ai dati americani, e in particolare alle decisioni di politica monetaria della Fed, che alla luce dell’importanza che l’economia americana esercita sull’intero sistema economico getta la sua influenza sul mercato valutario nel suo complesso.

Infine, il consiglio è di creare una routine. L’analisi fondamentale è complicata sempre e comunque. Associarla a comportamenti abitudinari, se di comprovata efficacia, contribuisce a snellire il processo, liberare energie e tempo per la fase di programmazione del trade e per l’operatività in generale.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: