News della settimana sguardo agli USA – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

News della settimana: sguardo agli USA

Il mercato azionario statunitense rileva una certa frenesia degli investitori che adesso si aspettano degli annunci dalle Banche Centrali e dalla Fed, per indirizzare i capitali. Il nervosismo sta caratterizzando le contrattazioni dell’ultima settimana di luglio.

In questi giorni si prende atto di una crescita della borsa asiatica che non crede nella morte dell’euro e pensa al contrario che il Vecchio Continente sia in una fase di ripresa, soprattutto dopo le rassicurazioni che in questo senso sono arrivate dalla Merkel, da Hollande e dal nostro Monti.

Il mercato azionario americano, invece, appare più nervoso. Alla fine della settimana scorsa era euforico ed aveva registrato il guadagno più elevato del 2020. E’ bastato il fine settimana per raffreddare i bollenti spiriti degli investitori e nella sessione di lunedì c’è stato un calo molto significativo delle contrattazioni.

Si aspetta così quel che ha da dire la FED e soprattutto si attende il rapporto Non-Farm Payroll (NFP). Il documento in questione deve dimostrare ai mercati che a luglio si è fatto di tutto per diminuire il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti con una campagna serrata di assunzioni.

Calano intanto i valori dello S&P 500 Index e del Dow Jones Industrial Average, con un calo “consequenziale” del sentimento al consumo. Siamo forse di fronte ad un mascheramento da parte degli Stati Uniti, dei problemi reali che stanno mettendo in ginocchio il paese?

News della settimana: borsa asiatica

Quest’oggi ci preoccupiamo di analizzare gli eventi che hanno caratterizzato il mercato finanziario nell’ultima settimana di luglio. In particolare parliamo della borsa asiatica, ma approfondiremo anche il tema del calo stock americano e degli indici UE di disoccupazione e inflazione.

Partiamo dunque dalla borsa asiatica e dall’andamento registrato all’inizio della settimana. Gli analisti finanziari, già lunedì, davano per spacciato l’Euro. Molti paesi asiatici si sono esposti sui titoli del debito delle nazioni europee dunque avrebbero dovuto reagire con preoccupazione a questo sentimento.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come si sa, però, l’Euro attira sentimenti diversi e sembra proprio che le borse asiatiche non siano d’accordo con la condanna a morte della moneta unica del Vecchio Continente, al contrario nutrono forti speranze nel contrario. Quindi, per il terzo giorno consecutivo sono aumentati gli scambi in Asia, con una notevole crescita del mercato finanziario orientale.

L’ottimismo all’indirizzo dell’Europa è comunque controbilanciato dai dati sulla produzione industriale del Giappone che appare in calo, così com’è già accaduto per la produzione coreana e per quella cinese. Ci si prepara così ad una fase di pausa, quella estiva.

Il mercato resta in attesa di novità significative a partire dal prossimo autunno. Il primo appuntamento è il 12 settembre, giorno in cui la Germania deciderà se i 500 miliardi di euro per l’ESM sono congruenti con i principi della costituzione tedesca.

ESMA, opzioni binarie e CFD nel mirino: ecco che cosa cambia per i trader

EMSA introduce nuove strette sul business delle opzioni binarie e dei CFD.

Come conseguenza di una serie di consultazioni avviate all’inizio di quest’anno, l’Autorità europea per gli strumenti finanziari e i mercati (ESMA) ha annunciato di aver concordato alcune misure che andranno a impattare sui servizi di investimento al dettaglio con contratti per differenze (CFD) e opzioni binarie.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

In particolare, come precedentemente indicato dal regolatore, viene introdotto un divieto di commercializzazione, distribuzione o vendita di opzioni binarie per gli investitori al dettaglio, con una stretta “storica”, suscitata dal fatto che le altre misure che hanno precedentemente disciplinato e limitato l’offerta di tali prodotti agli investitori retail non sembrano aver dato il risultato desiderato.

Oltre a ciò, ci saranno alcune restrizioni sull’offerta di CFD, compresi i limiti di leva finanziaria a seconda del sottostante, con le strette più severe da applicarsi ai CFD di criptovaluta. Le misure di intervento adottate dall’ESMA ai sensi dell’articolo 40 del regolamento sui mercati degli strumenti finanziari includono dunque:

  • limite alla leva finanziaria per 30:1 sulle principali coppie di valute;
  • limite alla leva finanziaria per 20:1 sulle coppie di valute non principali, l’oro e gli indici principali;
  • limite alla leva finanziaria per 10:1 sulle materie prime diverse dall’oro e sugli indici azionari non principali;
  • limite alla leva finanziaria per 5:1 sulle singole azioni e altri valori di riferimento;
  • limite alla leva finanziaria per 2:1 sulle criptovalute;
  • standardizzazione della percentuale di margine (al 50% del margine minimo richiesto) a cui i broker saranno tenuti a chiudere uno o più CFD aperti del cliente al dettaglio;
  • protezione del saldo negativo, evitando che il cliente possa perdere più di quanto effettivamente depositato;
  • restrizione agli incentivi offerti per negoziare i CFD;
  • avviso di rischio standardizzato che evidenzi la percentuale di perdite sui conti degli investitori al dettaglio da parte del broker.

Nelle prossime settimane, l’ESMA prevede di adottare tali misure in tutte le lingue ufficiali dell’UE e, successivamente, pubblicherà un avviso sul proprio sito web. Le misure saranno quindi pubblicate nella Gazzetta Ufficiale dell’UE e inizieranno ad applicarsi entro un mese per le opzioni binarie e entro due mesi per i CFD.

Ricordiamo che le nuove misure sembrano essere in via di introduzione come conseguenza delle crescenti preoccupazioni dell’ESMA e delle autorità nazionali competenti sulla protezione degli investitori in relazione ai CFD e alle opzioni binarie offerte agli investitori al dettaglio.

Da tempo le autorità di regolamentazione lamentavano che questi prodotti sono complessi e mancano di necessaria trasparenza. E da tempo erano state espresse preoccupazioni in merito alle caratteristiche specifiche dei CFD, come una leva finanziaria eccessiva, un frequente conflitto di interessi incorporato tra i broker e i loro clienti, la disparità tra il rendimento atteso e il rischio di perdita, e così via.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: