Mercato immobiliare 2020, giu i prezzi di affitti e acquisti

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Prezzi delle case in discesa libera in Italia

Il mercato immobiliare è considerato sotto molti aspetti un motore molto importante dell’economia per questo si fa particolare attenzione all’evoluzione del settore. Il portale di annunci Idealista.it ha sfruttato la sua esperienza per fare una panoramica sui prezzi degli immobili.

Nel 2020, il risultato dell’indagine è questo, i prezzi delle case in Italia sono crollati. Basta fare un’analisi comparata dei dati riferiti al dicembre 2020 e al dicembre 2020, per scoprire che l’ondata di ribassi ha coinvolto il 70 per cento delle città capoluogo ed ha avuto effetti importanti anche su Padova, Bari e Roma.

Nella sua indagine Idealista.it parte da un database di 44.189 annunci pubblicati e spiega che alla fine dell’anno scorso c’è stata un’accelerazione dei ribassi che potrebbe continuare per tutto il 2020. Le città capoluogo in cui la flessione è stata più evidente, sono Novara e Grosseto dove in termini percentuali i ribassi dei prezzi degli immobili sono del 9,1 per cento.

Gli analisti, a questo punto, provano ad immaginare il 2020 e pensano che sia l’anno dell’affitto. Permarranno le difficoltà nella compravendita degli immobili e quindi ci sarà una battuta d’arresto anche per i mutui, perché ad ogni modo i prezzi degli immobili sono ancora lontani dalla capacità di rimborso dei richiedenti.

I due scenari possibili sono: il rilancio del settore immobiliare dove ci saranno più affari da stringere, acquisti a prezzi vantaggiosi che si tradurranno in un vantaggio altrettanto consistente per gli affittuari.

Mercato immobiliare: 2020, giu i prezzi di affitti e acquisti

Che il settore dell’edilizia non goda di buona salute è cosa conosciuta. Da aggiungere a questo c’è il fatto che piccole e medie imprese costruttrici non possono spaziare all’estero nelle lavorazioni. Per quanto riguarda invece le società più grandi, le proiezioni oltreconfine risollevano appena il quadro di una[. ]

Mattone: prezzi ancora alti, serve un allineamento con il costo della vita

L’agonia del settore immobiliare non sembra arrestare la sua corsa, nonostante la situazione economico finanziaria sia leggermente migliorata rispetto al 2020. Chi in questo periodo si appresta ad acquistare la prima abitazione vede venirsi incontro notevoli difficoltà. Nel caso in cui si tratti invece di un investimento in funzione di[. ]

Immobiliare in crisi? E’ tempo di comprare una seconda casa

Il mercato immobiliare non gode di un buon periodo, questo è ormai assodato. L’Agenzia delle Entrate ha stilato un rapporto che attesta un calo delle compravendite netto e pari soltanto all’abbassamento del mercato del 1985. In collaborazione con Abi, il “Rapporto Immobiliare 2020” dimostra però come un barlume di speranza[. ]

Immobiliare: in flessione la vendita di case vacanze e locazioni

Non è oramai un mistero che il mercato immobiliare stia attraversando un periodo nero. Gli affitti e le vendite sono in netta caduta e a risentirne è anche il settore immobiliare turistico. Nonostante il flusso di stranieri nelle nostre località di villeggiatura infatti il tasso di affluenza non pare sufficiente a rialzare i livelli di[. ]

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Mutui e prima casa: segnali di ripresa

Dopo gli ultimi tempi di grande crisi in campo immobiliare sembra intravedersi una luce in fondo al tunnel. Le banche, da tempo reticenti sulla concessione di mutui, paiono sbottonarsi nei confronti dell’acquisto della prima casa. Sempre in maniera accorta, nel primo semestre dell’anno 2020, le richieste di acquisto di prima[. ]

Mercato immobiliare: gli acquisti dall’estero

Crisi: che brutta parola…ci stressiamo solo a sentirne il suono. Quello che stiamo vivendo è uno dei periodi peggiori dal dopoguerra ma nonostante tutto, uno spiraglio di ripresa arriva dagli stranieri che continuano ad amare il Bel Paese e spesso lo scelgono per l’acquisto o l’affitto di una seconda casa. I compratori esteri[. ]

Primo trimestre 2020: la situazione del mercato immobiliare

Il mercato immobiliare non riesce ancora a trovare il proprio equilibrio. Nei primi 3 mesi del 2020, infatti, gli scambi nel settore immobiliare sono diminuiti del 13,8%. Questo uno dei dati resi noti dall’Agenzia delle Entrate con il rapporto “L’andamento del mercato immobiliare” relativo ai primi tre mesi del 2020. In questo[. ]

Coronavirus: affitti di negozi e ristoranti giù fino al 15%

Lo prevede una stima di UBS. Per i proprietari, ciò potrebbe tradursi in perdite miliardarie.

ZURIGO – Secondo uno studio di UBS, l’epidemia di coronavirus e l’attesa recessione potrebbero avere un impatto significativo sugli affitti dei negozi, molti dei quali sono costretti a chiudere a causa delle misure di protezione decise a livello cantonale e federale. Gli esperti calcolano una flessione delle pigioni del 10-15% con perdite miliardarie per i proprietari.

L’impatto sulle superfici destinate a uffici o abitazione dovrebbe essere invece più contenuto.

La chiusura degli esercizi non essenziali decretata dal Consiglio federale sta mettendo a dura prova il settore del commercio al dettaglio, specie in ambito non alimentare: qui gli economisti stimano una perdita di fatturato dell’ordine di un miliardo di franchi a settimana. Tra i perdenti figura anche il settore della ristorazione.

Tutto ciò avrà ripercussioni sul mercato immobiliare: i proprietari delle superfici concederanno sconti sul pagamento delle pigioni mentre il mercato dovrà fare i conti con un incremento dell’offerta di locali vuoti. In questo segmento, nei prossimi 12 mesi gli affitti dovrebbe scendere del 10-15%. Nel corso di quest’anno, le mancate entrate per gli affittuari dovrebbero attestarsi a un miliardo di franchi.

La crisi attuale potrebbe anche accelerare il cambiamento strutturale in atto che vede i consumatori orientarsi maggiormente verso gli acquisti online. Ciò potrebbe tradursi nella chiusura di un numero maggiore di negozi se lo Stato dovesse limitare il suo intervento a sostegno dei commercianti. A lungo termine, i proprietari potrebbero essere costretti a trasformare questi spazi in uffici o appartamenti.

Secondo lo studio, nel segmento delle abitazioni e degli uffici i prezzi dovrebbero calare solo lievemente. Tuttavia, lo stop ai movimenti di cittadini esteri avrà come conseguenza un numero maggiore di oggetti vuoti. A lungo termine le pigioni potrebbero diminuire fino al 5%.

Una situazione simile toccherebbe anche ai locali per uffici a causa dell’aumento della disoccupazione e del telelavoro. Il congelamento dei progetti volti alla costituzione di nuove aziende farebbe il resto. Particolarmente toccati potrebbero essere gli spazi destinati alla condivisione degli ambienti di lavoro. Gli affitti potrebbero contrarsi in questo segmento nei prossimi 12 mesi del 3-5%.

UBS si attende anche un rallentamento della domanda di abitazioni in proprietà nei prossimi mesi. In periodi di crisi, il sogno delle proprie quattro mura viene accantonato o rimandato a tempi migliori. Chi vuole vendere dovrà fare i conti con prezzi in calo, fino al 15% nei centri e per gli oggetti di lusso.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: