I bancari soffrono ancora – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

I bancari soffrono ancora

In Europa oggi come in America circa cinque anni fa, le banche sono alla radice della crisi economica. Il sistema degli istituti di credito, purtroppo, non è affatto solito e si va avanti con numerose iniezioni di liquidità e ricapitalizzazioni delle banche.

Adesso è arrivato il momento di vederci chiaro, anche perché, dall’andamento dei titoli delle banche, spesso, dipende anche quello degli indici generali. In più, almeno per l’Italia, c’è da valutare quello che sta succedendo ad Unicredit. Ma partiamo da una visione “generale”.

Un gruppo bancario europeo, alla fine della settimana scorsa, ha annunciato sofferenze raddoppiate nel secondo trimestre dell’anno, sofferenze che ammontano a 367 milioni di euro. In tutta la seconda parte dell’anno, ha aggiunto, cresceranno i crediti ineseguibili.

Una dichiarazione molto sincera che orienterà le scelte degli investitori sia in relazione a questo gruppo bancario, sia all’indirizzo di tutto il sistema creditizio europeo. In questo settore sta succedendo qualcosa di strano anche ad Unicredit che adesso deve fare i conti con la “giustizia americana”.

E’ stata avviata infatti, un’indagine che coinvolge il Ministero del Tesoro a stelle e strisce per capire se effettivamente Unicredit ha violato l’embargo con l’Iran. Sembra che tramite una banca controllata tedesca, acquistata circa 7 anni fa, Unicredit sia entrata in un terreno illecito.

Tag: titoli bancari

I bancari soffrono ancora

In Europa oggi come in America circa cinque anni fa, le banche sono alla radice della crisi economica. Il sistema degli istituti di credito, purtroppo, non è affatto solito e…

di Luigi Boggi – 29 Agosto 2020

Opzioni binarie 60 secondi: cosa sapere

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie vietate: tiriamo le somme

di Valentina Cervelli

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni binarie, gli indicatori più importanti per principianti

di Valentina Cervelli

Trading: 24Option sospesa da Consob in Italia

di Valentina Cervelli

Opzioni binarie, Bande di Bollinger e Oscillatore RSI

di Valentina Cervelli

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Banche a rischio 2020 e banche sicure 2020 in Italia

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Alle porte del nuovo anno, tenendo conto anche di quelle che sono le nuove politiche economiche europee, ci ritroviamo a fare i conti con il deficit delle banche.

Molti ricorderanno ancora come se fosse stato ieri il fallimento della banca Etruria e il salvataggio, il bail in che ha coinvolto molti risparmiatori e da allora si ricercano solo e soltanto le banche sicure.

Ma come facciamo a capire se una banca è sicura? Sopratutto come facciamo a sapere quali sono le banche a rischio? In questa guida, cercheremo di fare un po di chiarezza.

Quali sono le banche Italiane che rischiano il bail in nel 2020?

Banche a rischio bail in e fallimento in Italia nel 2020? Purtroppo non è un sogno. Ve ne sono diverse e sopratutto sono una realtà che riguarda milioni e milioni di risparmiatori, i quali cercano di correre ai ripari, ma non sanno ancora come fare e sopratutto quali sono le banche che maggiormente rischiano il prossimo anno.

Stando ai dati in nostro possesso oggi, possiamo vedere che il nuovo anno non promette nulla di buono per i risparmiatori, i quali si vedono sempre e costantemente tormentati dalla crisi delle banche.

Spesso sentono nominare istituti di credito che sono a rischio fallimento, a rischio bail, banche che perdono quota e che vedono il loro titolo crollare in borsa. Ma cosa succederà nel 2020? Quali sono le banche che si devono tenere sotto controllo?

Al fine di monitorare la situazione finanziaria, abbiamo pensato di riportare un elenco di quelle che sono le banche italiane più rischiose nel 2020 secondo un’analisi stilata dalla Banca d’Italia, in merito allo stress test della BCE e del Financial Times.

Maggiori approfondimenti li potete trovare in: Mps e Banca Carige Italia bocciate dagli stress test della Bce. Pronti nuovi aumenti di capitale per entrambe le banche

Situazione delle banche Italiane

La situazione delle banche italiane purtroppo non è una delle migliori. Molto spesso questa rileva una paura di fondo nei risparmiatori e nei consumatori italiani, i quali temono di perdere tutti i loro risparmi di una vita per colpa del bail in o anche a causa dell’intervento dello stato. Questo è già successo in Italia con le 4 banche salvate lo scorso anno, che si è tradotto in un vero e proprio disastro per i piccoli risparmiatori.

Molti lo ricorderanno come lo scandalo della Banca Etruria, e il coinvolgimento del papà dell’ex ministro Boschi oggi sottosegretaria alla presidenza del consiglio.

Al fine di comprendere quali banche sono più a rischio in Italia nel 2020 , è possibile valutare con attenzione i diversi istituti di credito. Molti risparmiatori oggi, stanno vedendo di buon occhio le speculazioni finanziarie e gli investimenti in borsa da casa grazie al trading online.

Investendo nel trading online, hanno la certezza che il loro investimento è sicuro, inquanto detenuto in conti segregati e diversi rispetto a quelli del broker e quindi non rischiano una truffa di capitale. Maggiori approfondimenti li potete trovare in: Investimenti sicuri: dove e come investire a basso rischio ?

Attenzione: prima di proseguire con la lettura vogliamo rendere ben presente che questo articolo ha il solo scopo informativo e la situazione delle banche potrebbe anche essere diversa rispetto a quando è stato redatto. di conseguenza, non possiamo predire il il fallimento o l’applicazione del bail in alle banche di seguito riportate, ma riportiamo solo il rischio degli istituti bancari che, allo stato attuale.

Banche italiane a rischio e risultati dello stress test

Per il prossimo anno le banche a rischio e le banche salve secondo lo stress test da parte della BCE sono le seguenti:

Banche bocciate:

  • MPS (Monte dei Paschi di Siena);

Banche promosse:

  • Unicredit anche se al momento risulta la 4 peggiore banca a livello Europa;
  • UBI banca;
  • Banco Popolare;
  • Intesa Sanpaolo.

Lo stress test effettuato dalla BCE aiuta gli investitori a a comprendere meglio la solidità e il grado di rischio ad esse connesse.

Come abbiamo già segnalato e come abbiamo potuto notare in questo periodo, MPS è la peggiore tra le banche europee. Questa non solo è a rischio Bal in ma anche a fallimento totale considerando anche il no da parte della BCE alla proroga per l’aumento di capitale.

Infatti la crisi che ha colpito MPS non conosce limiti e prepara l‘Italia ad un possibile bail in, dove a pagare per le banche fallite sono direttamente i risparmiatori ovvero gli azionisti, obbligazionisti e in seguito i correntisti.

Lista delle banche Italiane a rischio nel 2020

Per capire meglio e in maniera semplice ed immediata quali sono le Banche a rischio in Italia nel 2020 basta guardare l’elenco delle banche sotto commissariamento da parte della Banca d’Italia.

Le banche commissariate in Italia oggi, rappresentano un forte rischio. Queste infatti, sono protagoniste di forti perdite patrimoniali e sono anche vittime di una gestione fallimentare. Se solo si pensa a Banca Marche e Banca Etruria, ecc. non è difficile comprendere come il rischio c’è e non è neanche tanto lontano.

Ecco perché oggi riteniamo che i possessori di un conto corrente presso un istituto commissariato, corrono un grosso rischio. Il consiglio degli esperti di risparmio in questo caso consigliano di avere un conto corrente quasi apri a zero, ovvero versarci delle piccole somme.

Se si guarda a quanto previsto dal Bail in, nel momento in cui si adopera il processo di salvataggio di una banca, sono i correntisti i primi ad essere salvati, e solo quelli che hanno un saldo inferiore a € 100.000.

Notate bene: una banca commissariata non è una banca a rischiare il bail in o il fallimento nel 2020. Ma è una banca con un’alta probabilità di rischio.

Le banche italiane a rischio nel 2020 sono:

  • Istituto per il credito sportivo;
  • Banca Brutia;
  • Cassa di risparmio di Loreto;
  • Cassa di risparmio di Chieti;
  • Banca popolare dell’Etna;
  • Bcc Irpinia di Avellino;
  • Banca popolare delle province calabre;
  • BCC Banca Romagna Cooperativa;
  • BCC Irpina;
  • BCC Banca Padovana;
  • Cassa rurale di Folgaria;
  • Banca di Cascina;
  • Banca Brutia;
  • BCC di terra d’Otranto.

Tra le banche più famose al mondo e più grandi per dimensioni, conti correnti, impiegati, ecc. abbiamo:

  • MPS;
  • Veneto Banca;
  • Banca Popolare di Vicenza.

In un altro nostro approfondimento Referendum costituzionale: per il Financial Time, se vince il NO falliranno 8 banche abbiamo parlato di quelle banche a rischio in Italia secondo il Financial Time.

Purtroppo non possiamo nascondere che le banche come anche i mercati soffrono per l’incertezza politica italiana, la quale potrebbe rallentare anche sul piano di risoluzione di alcuni degli istituti bancari attualmente più in crisi.

Al momento il ministro dell’economia, per altro confermato anche nel Governo Gentiloni (vedi approfondimento Governo Gentiloni: 12 ministri confermati e 6 New entry) sottolinea come la crisi senza fine di MPS è da tenere sotto controllo, monitorandola continuamente al fine di evitare un effetto domino delle altre anche su tutto il comparto bancario italiano.

In sostanza per il giornale inglese, le banche Italiane a rischio nel 2020 dopo la vittoria del NO e l’insediamento del nuovo governo sono:

  • Banca Etruria;
  • CariChieti;
  • Banca delle Marche;
  • Cariferrara.
  • Monte dei Paschi di Siena;
  • Popolare di Vicenza;
  • Veneto Banca;
  • Banca Carige Italia.

Banche sicure 2020 in Italia

A questo punto, passiamo ad esaminare quelle che sono considerate come le banche migliori per il 2020 in Italia, secondo quanto stabilito dall’università Bocconi di Milano che ha realizzato la classifica delle banche più sicure offrendo in questo modo ai correntisti un ottimo strumento per comprendere se i propri risparmi sono in buone mani o meno.

Purtroppo la leggenda metropolitana delle banche immuni dal fallimento sono svanite nel nulla e i risparmiati si potrebbero ritrovare dall’oggi al domani senza i propri risparmi.

Oggi vi è anche la convinzione che esista una garanzia sui depositi bancari per un importo fino a € 100.000. Purtroppo questa realtà è vera solo fino a quando a fallire sia una sola banca. Nel caso di fallimento plurimo di banche questa garanzia verrebbe meno in quanto non più sostenibile. Ecco perchè è meglio conoscere sin da subito quali sono i rischi che si corrono in caso di fallimento delle banche.

Le banche Italiane più sicure del 2020

A questo punto, possiamo passare ad analizzare quelle che sono le banche più sicure del momento. Purtroppo non possiamo garantire che, neanche queste banche sia infallibili, anzi, precisiamo che non esiste una banca totalmente sicura al 100% in quanto è l’intero sistema bancario a rischio.

Possiamo solo correre ai ripari, magari spostando i nostri risparmi verso quelle banche più sicure e solide del momento.

Come calcolare l’affidabilità?

Oggi è possibile calcolare l’affidabilità di una banca seguendo il calcolo del Common Equity Tier 1 (Cet-1) stilando anche una eventuale classifica.

Il Common Equity Tier 1 (Cet-1) è un parametro che non può essere ritenuto esatto al 100% ma che certamente ci potrà aiutare a fare la scelta giusta della banca.

Con il Common Equity Tier 1 oggi è possibile calcolare il rapporto tra il capitale dell’Istituto di credito e le sue attività impiegate sul mercato.

Sulla base di questo parametro, possiamo dire che oggi le migliori banche, le più affidabili sono

  • Banca Fineco;
  • Banco di Sardegna;
  • Banca Mediolanum.
  • Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza (Cariparma) con un rating tripla A.

Broker consigliato

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: