Guida al CySec

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Trading Bitcoin [2020] Come funziona, consigli e previsioni

Il trading Bitcoin non è più un passatempo per nerd ed esperti del settore: ormai sono centinaia di migliaia gli italiani che stanno approfittando delle immense possibilità di profitto che il Bitcoin offre. Per fare trading di Bitcoin non serve più una preparazione specifica ma bisogna stare sempre attenti al rischio di truffe e scegliere piattaforme affidabili ed autorizzate, come ad esempio quella di eToro (clicca qua per visitare il sito ufficiale).

Questa guida completa al trading Bitcoin spiega, passo a passo, come fare trading di Bitcoin in modo sicuro, senza rischiare truffe e con elevate probabilità di profitto.

Trading bitcoin come funziona

Il Bitcoin è sicuramente la criptovaluta più importante: è stata la prima criptovaluta ed è ancora oggi la criptovaluta con la capitalizzazione di mercato più elevata. Fare trading di Bitcoin significa sfruttare le variazioni di prezzo del Bitcoin per ottenere un profitto quanto più elevato possibile con un minimo rischio.

Il trading è un’attività tipicamente speculativa: di solito i trader apprezzano particolarmente i guadagni veloci e quindi tendono ad aprire e chiudere posizioni anche più volte nell’arco di una stessa giornata.

Qual è il miglior strumento per fare trading di Bitcoin? Molti pensano che sia comprare Bitcoin. Purtroppo non lo è. Comprare Bitcoin significa ottenere un guadagno potenziale nel caso in cui il valore del Bitcoin salga, ma una perdita nel caso in cui scenda. Fare trading di Bitcoin in questo modo è dunque poco conveniente.

Inoltre ci sono anche dei problemi più gravi legati a comprare Bitcoin al fine di ottenere un profitto. Molti Exchange di Bitcoin non sono affidabili e in alcuni casi nascondono delle vere e proprie truffe. Inoltre, tutti gli Exchange, anche quelli affidabili, applicano commissioni di acquisto o di vendita così alte che non sono utilizzabili per comprare e vendere con elevata frequenza.

Insomma, comprare Bitcoin per puntare a ottenere un profitto nel brevissimo periodo non è affatto una buona idea. Il modo migliore per fare trading di Bitcoin è utilizzare i contratti per differenza (CFD).

Questi contratti, per prima cosa, sono regolamentati e quindi sottoposti al controllo delle autorità di vigilanza (CONSOB per l’Italia). Le piattaforme per il trading di CFD devono essere preventivamente autorizzate e sono continuamente controllate. Tra l’altro esiste anche un fondo di garanzia che copre importi fino a 20.000 euro in caso di fallimento della piattaforma o altri gravi problemi.

Insomma, grazie ai CFD, si ha la garanzia di assoluta onestà e affidabilità. Ma questo non basta: i CFD hanno il grande vantaggio che consentono di ottenere un profitto sia quando il valore del Bitcoin sale, sia quando scende.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

In effetti è proprio questa la caratteristica che rende il trading di Bitcoin con i CFD così conveniente. Ma come funzionano i CFD? Un CFD sul Bitcoin ha esattamente la stessa quotazione del Bitcoin. È possibile comprare il CFD sul Bitcoin se si pensa che il valore del Bitcoin aumenterà oppure vendere allo scoperto se si pensa che il valore scenderà. Attenzione: per vendere un CFD non è necessario averlo comprato, si tratta di una pura manovra speculativa!

Il profitto che si ottiene è sempre proporzionato alla differenza di prezzo tra il momento in cui l’operazione inizia e quello in cui l’operazione viene chiusa. Questo profitto può essere moltiplicato con l’applicazione di una leva finanziaria.

Migliori piattaforme trading Bitcoin

La tabella qui sotto contiene le migliori piattaforme di trading per Bitcoin. Sono tutte piattaforme CFD autorizzate e regolamentate. Inoltre, sono soluzioni che non applicano commissioni, consentono di fare trading sia al rialzo che al ribasso e sono completamente gratuite.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Trading Bitcoin con eToro

eToro è molto di più che una piattaforma di trading CFD. E’ infatti la prima piattaforma di social trading. Il social trading è una nuovissima opportunità per gli investitori, inventata proprio da eToro (anche se copiata da altre piattaforme di qualità inferiore). Possiamo definire il social trading come la fusione tra il concetto di social network e quello di piattaforma di trading.

Tutti gli iscritti su eToro possono creare il proprio profilo pubblico, dove pubblicare i propri pensieri sul mercato e magari anche una foto. E’ possibile visualizzare il profilo degli altri trader e interagire con loro. Il profilo contiene anche informazioni tecniche relative ai profitti ottenuti dal trader in passato.

L’aspetto più interessante di eToro è che è possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno gli altri trader. Molti principianti assoluti si iscrivono a eToro e cominciano a cercare i trader più bravi per copiarli.

Copiare un altro trader è completamente gratuito ed è automatico. E’ anche molto facile, non bisogna certo essere degli esperti informatici per usare eToro: basta un click.

Ma perché gli utenti più bravi si lasciano copiare e anzi pubblicano profili ricchissimi di informazioni utili? Semplice, perché vengono pagati da eToro. I trader più bravi, detti investitori professionali, possono ricevere pagamenti superiori a 10.000 euro che si aggiungono ai normali profitti di trading. Questi pagamenti dipendono dal numero di follower. Ecco perché gli investitori professionali fanno di tutto per ottenere il maggior numero di follower possibili.

Con eToro è possibile fare trading di Bitcoin e altre criptovalute. Inoltre è possibile operare su valute, azioni e materie prime. L’iscrizione è e non ci sono commissioni. È possibile anche operare in modalità demo, senza costi e senza vincoli. Nel caso di eToro la demo offre la possibilità di verificare che il social trading funziona davvero prima di cominciare a utilizzare denaro reale.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su eToro. Puoi anche leggere una recensione di eToro.

Trading Bitcoin con Investous

Investous (clicca qua per visitare il sito web del broker) è la nostra piattaforma di riferimento in assoluto per investire con il Bitcoin. Autorizzata a regolamentata CySEC e CONSOB, rappresenta attualmente l’eccellenza per operare all’interno dei mercati finanziari delle crittomonete.

Di proprietà del colosso Rodeler e sponsor ufficiale della squadra di calcio Juventus FC, crediamo che i vantaggi forniti da Investous siano così tanti da non potersi far sfuggire un’occasione del genere.

Perché Investous è una piattaforma così tanto amata a livello nazionale ed europeo? Prima di tutto, possiamo subito dire che risulta essere molto semplice da utilizzare. Anche un principiante può iniziare con Investous senza intoppi, grazie alle numerose funzionalità didattiche messe a disposizione.

I trader alle prime armi possono iniziare nel migliore dei modi all’interno di questa piattaforma di trading. Infatti, è possibile ottenere dei suggerimenti (direttamente tramite telefono) da parte di un esperto di trading online sul Bitcoin, disponibile gratuitamente per tutte le persone che andranno a registrarsi cliccando qui e aprendo un conto di trading gratuito su Investous.

Per tutte le persone che decideranno di aprire un conto di trading oggi, Investous fornirà loro un corso di trading online gratuito sul Bitcoin, fornito tramite ebook elettronico. Un bel vantaggio, considerando che i corsi di trading online su altre piattaforme riguardanti il Bitcoin, possono arrivare a costare una fortuna. Clicca qua per scaricare l’ebook gratuito di Investous.

Infine, segnaliamo anche i segnali di trading dedicati sul Bitcoin. Questi segnali vengono forniti direttamente per mezzo del servizio di Trading Central. Che cosa si intende con questo termine? Trading Central è un tool estremamente utile e preciso per gli utenti alle prime armi, che non sanno ancora bene dove e come investire nei mercati finanziari delle criptovalute e del Bitcoin. Clicca qui per ottenere gratuitamente i segnali di trading di Investous.

In conclusione, possiamo affermare con certezza che la soluzione fornita dal broker Investous rappresenta oggi l’eccellenza mondiale sia per i principianti che trader esperti, i quali desiderano investire nel mercato delle criptovalute, ed in particolare del Bitcoin, in maniera trasparente, sicura e profittevole.

Trading Bitcoin con Plus500

Plus500 è una piattaforma di trading CFD che offre servizi a livello professionale con un’interfaccia veramente user friendly. Plus500 è molto apprezzata per il trading di Bitcoin ma offre anche il trading di molte altre criptovalute, di materie prime, di azioni, valute e indici. Plus 500 è completamente gratuita e non applica alcun tipo di commissione.

Tutti gli iscritti possono accedere gratis alla modalità demo: in questo modo è possibile sperimentare il trading di Bitcoin senza nessun tipo di rischio o di costo.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su Plus500
. Puoi anche leggere una recensione di Plus500.

Trading Bitcoin con Trade.com

Trade.com è una delle piattaforme di trading CFD più apprezzate a livello europeo. E’ una piattaforma molto affidabile e sicura, non è un caso che abbia centinaia di migliaia di clienti. Trade.com è estremamente semplice, anche un principiante riesce a ottenere buoni risultati molto facilmente), la convenienza e offre corsi di trading per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo delle criptovalute o del trading in generale.
Iscriversi a Trade.com è completamente gratuito e non ci sono commissioni. Inoltre, è possibile utilizzare Trade.com anche in modalità demo, in modo da poter fare esperienza senza nessun tipo di rischio. La demo di Trade.com è gratuita, senza limiti e senza vincoli.

Tra i tanti servizi innovativi offerti da Trade.com, è opportuno segnalare il Trend dei Traders. Il Trend dei Traders è un indicatore che riassume quello che stanno facendo gli altri trader sul Bitcoin o su qualunque altro asset finanziario. In pratica ci dice se gli altri trader pensano che il Bitcoin aumenterà o diminuirà di valore.

Trading Bitcoin con IQ Option

IQ Option (clicca qua per visitare il sito del broker) è una piattaforma di trading che offre servizi di alta qualità sia per trader alle prime armi che esperti, con un’interfaccia veramente semplice da utilizzare. IQ Option è molto apprezzata dai trader di Bitcoin ma offre anche il trading di molte altre criptovalute, di materie prime, di azioni, valute e indici.

Il vantaggio principale di questa piattaforma sono i costi di trading (zero commissioni e spread bassi e fissi) ed il quantitativo per iniziare, che risulta essere estremamente basso. Il deposito minimo su IQ Option è di soltanto 10 dollari, mentre la trade minima è di solo 1 euro. Per chi non volesse investire nemmeno 10 euro, viene anche fornito un conto di trading demo gratuito a tutti gli utenti iscritti.

IQ Option, così come tutte le altre piattaforme che abbiamo introdotto poc’anzi, risulta essere affidabile, regolamentato da CySEC ed autorizzato da CONSOB. Clicca qua per aprire oggi un conto su IQ Option oggi.

Trading Bitcoin opinioni

Che cos’è veramente il trading di Bitcoin? Con una ricerca su internet possiamo facilmente renderci conto che esistono numerose opinioni sul trading di Bitcoin. Purtroppo la maggior parte di queste opinioni sul trading di Bitcoin sono completamente sbagliate. Vediamone alcune.

Una delle opinioni più pericolose sul trading di Bitcoin è che si tratta di un metodo per fare soldi facili. E’ vero, il Bitcoin ha creato più milionari di qualunque altro asset finanziario, ma non possiamo certo dire che con il Bitcoin si fanno soldi facili. Per guadagnare con il Bitcoin ci vuole sempre la scelta adeguata della piattaforma più conveniente e ci vuole anche un minimo di impegno.

Persino chi fa social trading di Bitcoin con eToro deve impiegare del tempo per selezionare accuratamente i trader esperti da copiare. Purtroppo coloro che affermano che il Bitcoin è un modo per fare soldi facili sono di solito i truffatori.

Proprio per colpa di questi truffatori, sono in molti a pensare che il trading di Bitcoin sia una truffa. In effetti, il fatto che con il Bitcoin oggettivamente si possa guadagnare molto, ha spinto truffatori di ogni genere a cercare di inventare metodi per truffare gli utenti alle prime armi. Si sono inventati metodi automatici per guadagnare con il Bitcoin (ad esempio Bitcoin Code, Ricchezza Cripto, Bitcoin Evolution e Bitcoin Future che stanno truffando molte persone) e addirittura criptovalute fake che nascondono schemi ponzi (come ad esempio, OneCoin già sanzionato dalle autorità italiane).

Purtroppo anche molti Exchange di criptovalute possono essere considerati delle vere e proprie truffe: funzionano bene per qualche tempo e poi chiudono, senza lasciare traccia dei Bitcoin e del denaro dei clienti.

Insomma, di truffe che utilizzano il nome del Bitcoin ce ne sono tante ma è facile evitare e difendere il proprio denaro: abbiamo già elencato le piattaforme assolutamente affidabili e sicure che si possono utilizzare per fare trading di Bitcoin senza rischi di truffe.

Un’opinione sul trading di Bitcoin che è in parte vera, è che il trading di Bitcoin è difficile da fare. Per un principiante, ad esempio, destreggiarsi tra Exchange e Wallet è praticamente impossibile. Scegliendo però le piattaforme CFD come eToro , Investous, Trade.com il trading di Bitcoin è davvero alla portata di tutti, grazie a interfacce di trading che risultano essere assolutamente user friendly.

Come fare trading con Bitcoin

Per capire come è facile e immediato fare trading di Bitcoin con i CFD osserviamo il grafico qui in basso. Rappresenta il grafico in tempo reale del prezzo del Bitcoin rispetto al dollaro ed è offerto dalla piattaforma Plus500.

Come si fa trading di Bitcoin? Se si pensa che il prezzo aumenterà, si clicca sul pulsante Acquista. Se si pensa che il prezzo scenderà, si clicca sul pulsante Vendi. Nel caso in cui la previsione dovesse essere corretta, sarà possibile ottenere un profitto proporzionale alla differenza di prezzo tra il momento in cui si è aperta l’operazione e quello in cui si chiude. Il profitto può essere moltiplicato mediante l’applicazione di una leva finanziaria.

E’ anche possibile impostare uno stop loss (blocco perdite), cioè decidere una perdita massima che si è disposti a subire nel caso in cui la propria previsione si riveli errata.

Trading Bitcoin forum

Chi comincia a fare trading di Bitcoin cerca di solito informazioni utili sui forum finanziari e sui forum dedicati alle criptovalute. Purtroppo, nella maggior parte dei casi le informazioni che si trovano su questi forum sono assolutamente inaffidabili. Da una parte le persone che ci scrivono, di solito non hanno una buona conoscenza dei meccanismi del trading di Bitcoin: se va bene sono nerd che magari sanno tutto della blockchain ma ignorano completamente i principi del trading finanziario. Se va male, sono ignoranti completi che provano a darsi un tono parlando di un argomento alla moda come il Bitcoin oppure sono veri e proprio truffatori.

Per questo motivo, frequentare un forum per fare trading di Bitcoin non è mai una buona idea. Chi ha voglia di confrontarsi con gli altri trader può sempre iscriversi a eToro e utilizzare il social trading.

I vantaggi sono vari:

  • Su eToro non ci sono truffatori: per iscriversi è necessario inviare una copia dei documenti personali, un eventuale truffatore sarebbe immediatamente rintracciato
  • Su eToro è possibile evitare i fuffaroli perché il profilo pubblico di ogni trader indica il livello di profitti fatti in passato. Chi non ha mai guadagnato nulla o chi ha perso soldi viene subito identificato come una persona che non è in grado di dare consigli di trading.

Ovviamente i forum possono essere utili a chi è interessato a tematiche strettamente tecniche, ad esempio legate alla programmazione.

Andamento Bitcoin BTC BTCUSD Prezzo Quotazione [2020]

Il 2020 è stato un anno che ha visto il Bitcoin ancora una volta protagonista del mercati. Dopo un 2020, dove il prezzo è crollato da 20 mila dollari USA per tornare precipitosamente al ribasso intorno al livello dei 3500 dollari USA, il 2020 è iniziato e terminato in maniera differente. Nel 2020 Bitcoin ha nuovamente superato quota 7500 dollari USA per avvicinarsi alla resistenza più importante di questo mercato: i 10 mila dollari USA.

Bitcoin Andamento 2020 – 2020

Il Bitcoin ha quindi avuto un andamento tutto sommato negativo nel 2020 per poi tornare verso nuovi massimi nel 2020. Il 2020 è ancora un anno in corso e non sappiamo dove questo mercato si sposterà.

Chi ha investito acquistando il Bitcoin nel 2020, ha sicuramente realizzato un profitto. Tuttavia per molti, anche il crollo che abbiamo visto nel 2020 sul Bitcoin è stato un avvenimento positivo. Ci sono trader che hanno stappato lo spumante, festeggiando il ribasso del Bitcoin.

Come abbiamo visto in precedenza, attraverso le piattaforme CFD è possibile investire sia al rialzo che al ribasso su questo mercato.

CFD è l’acronimo per i Contratti per Differenza. Questa particolare tipologia di derivati, permette di investire in tutte e due le direzioni, su praticamente qualsiasi mercato finanziario, Bitcoin [BTC] incluso.

È possibile guadagnare sia quando il prezzo del Bitcoin sale (comprando) che quando scende (vendendo). Ovviamente per guadagnare, è necessario investire concretamente nella direzione dove si pensa il mercato possa muoversi in futuro. Con la piattaforma di trading CFD di Investous, investire sul Bitcoin è semplice, trasparente e sicuro. Per ottenere il tuo conto gratuito con eToro, clicca qua.

Bitcoin Trading Automatico

In precedenza abbiamo visto di come sia possibile con alcune piattaforme investire liberamente nel mercato del Bitcoin, guadagnando sia quando il prezzo del mercato sale, sia quando scende.

Non tutti hanno però le capacità ed il tempo per passare ore ed ore davanti ad uno schermo alla ricerca dell’ingresso a mercato perfetto. Ma il trading manuale (fortunatamente) non rappresenta il solo mezzo per guadagnare con il Bitcoin.

Il grande vantaggio per i trader in erba i quali si avvicinano solo adesso a questo mondo, è che negli ultimi anni sono nate delle tecnologie in grado di replicare (senza dover fare nulla) le mosse di investitori professionisti.

eToro (clicca qua per visitare la pagina ufficiale) è, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, una delle piattaforme per investire sul Bitcoin più sicure ed affidabili in assoluto. Oltre a consentire il trading in modalità manuale, eToro è anche il punto d’incontro tra i trader professionisti e quelli alle prime armi. Da questo nasce l’innovativo sistema (brevettato con licenza) del CopyTrading.

Con il termine CopyTrading si intende un nuovo concetto di Trading Automatico, dove quello che fanno gli investitori più bravi può essere replicato sul proprio conto.

Trading Automatico Bitcoin

Con eToro è possibile cercare gli investitori migliori, coloro che hanno più guadagnato nel passato, oppure altri in base a determinati criteri di ricerca, per poi copiarli automaticamente senza fare nulla (cliccando un bottone).

La sicurezza di eToro è sempre ai massimi livelli. I trader da copiare non sono principianti, ma veri e propri Popular Investor: utenti esperti le cui prestazioni di trading sono state monitorate per mesi.

Come abbiamo visto già in precedenza, eToro è inoltre una piattaforma sicura e regolamentata, totalmente gratuita. Clicca qua per aprire il tuo conto gratuito su eToro.

Domande frequenti sul Trading Bitcoin

Il modo migliore per fare trading sul Bitcoin è quello di registrarsi su piattaforme CFD come eToro. Grazie a soluzioni come queste è possibile operare sul Bitcoin senza commissioni e la sicurezza di una piattaforma autorizzata e regolamentata.

Fare trading sul Bitcoin significa ottenere un ritorno economico in base all’acquisto o alla vendita allo scoperto della criptovaluta Bitcoin.
Il trading di Bitcoin aggiunge una nuova dimensione al trading di valuta grazie alla sua volatilità. I grandi spostamenti di questa criptomoneta, consente agli investitori di trarre vantaggio di possibili alti rendimenti.
L’obiettivo del trading di bitcoin è quello di sfruttare l’opportunità di acquistare bitcoin quando il suo prezzo è basso e vendere bitcoin quando il suo prezzo è alto.
In pratica, l’acquisto di bitcoin a un prezzo basso significa che si paga una bassa quantità di valuta fiat per una quantità elevata di bitcoin. Vendere bitcoin a un prezzo elevato significa che ricevi una quantità elevata di valuta fiat per una bassa quantità di bitcoin.

Tempo fa divenne virale la notizia che il cantante Jovanotti aveva investito sul Bitcoin Future.
Attraverso la nostra recensione abbiamo confermato che questo sistema è una truffa molto pericolosa, che non ha niente a che vedere con il vero Bitcoin e non consente di guadagnare alcun fondo grazie al Bitcoin. Inoltre la notizia era una vera e propria fake news. Jovanotti infatti, non ha mai investito nel Bitcoin Future.

Guida Forex per principianti

Hai mai sentito parlare del Forex? Probabilmente si visto che sei qui e sei in procinto di consultare questo nostro articolo, una guida piuttosto completa riguardo al Forex, la guida Forex che stavi cercando per comprendere le basi di questo “luogo astratto” dove però i guadagni che si possono fare sono assolutamente reali.

Qui puoi trovare tante piccole curiosità riguardo al Forex ed una piccola introduzione che sappia spiegarti perchè oggi, il mercato più grande ed importante del mondo è disponibile anche per i tuoi desideri di contrattazione. Sul Forex oggi anche tu puoi diventare un piccolo/grande imprenditore e prima ti convinci di questa cosa prima essa potrà veramente diventare realtà.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo

Leva fino a 400 per trader professionisti

Metatrader 4 disponibile

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso

Guida Forex: cos’è il Forex?

Una guida non potrebbe essere ritenuta tale se non partisse da una definizione dell’oggetto di interesse, il Forex per l’appunto.

Devi sapere che Forex non è altro che un acronimo che sta per: Foreign Exchange Market. Tradotta letteralmente questa espressione sta per Mercato dove viene scambiata valuta estera! Il Forex poi è conosciuto sotto tanti altri nomi ed abbreviazioni, come accade quando qualcosa diventa estremamente famoso, abbiamo quindi FX, oppure semplicemente mercato valutario come diciamo noi in italiano, tutti nomi che non indicano altro se non un mercato, che in realtà non ha una sede fisica reale, dove vengono scambiate le coppie di monete delle diverse nazioni o gruppi di esse (come nel caso del continente europeo e dell’euro).

Il mercato valutario si ha quindi quando una valuta viene scambiata con un altra, ma questo mercato però nel tempo è diventato talmente grande ed importante da mettere in secondo piano tutti gli altri per volume di scambi e partecipazione.

Al Forex oggi partecipano entità estremamente differenti come:

  • Grandi istituzioni bancarie
  • Banche centrali delle varie nazioni
  • Speculatori valutari
  • Imprese multinazionali
  • Governi
  • Altri mercati finanziari ed istituzioni

Ma sai qual è la grandissima novità? Ora al Forex puoi partecipare anche tu, è stata questa infatti la grande rivoluzione portata dal trading online che ha ormai stravolto il modo di fare investimenti, come anche il modo di essere imprenditori. Vedendo i colossi che partecipano al mercato viene da chiedersi come sia effettivamente possibile rendersi partecipi di questo strabiliante mercato dove ogni giorno vengono scambiati più di 4000 miliardi di dollari, mediamente, eppure è così ed ormai non si contano più i piccoli investitori che hanno trovato fortuna imparando le tecniche di investimento basilari e riuscendo quindi a mettere le mani su una piccola, ma allo stesso tempo grande, fetta dell’enorme ricchezza che circola sul mercato valutario.

Guida Forex: un po di storia

L’FX è un mercato dove si scambiano valute, un mercato interbancario o tra altri partecipanti. L’esigenza di questo tipo di mercato nacque nel 1971, quando vennero introdotti per la prima volta i tassi di cambio fluttuanti. Il Forex è diventato poi nel tempo una sorta di organismo enorme se comparato agli altri mercati. Se solo pensiamo al volume medio di scambio giornaliero che riguarda i buoni del tesoro Statunitensi parliamo di 300 miliardi di dollari, mentre il mercato azionario Statunitense ammonta ad un volume medio giornaliero di 10 miliardi di dollari, una inezia a confronto.

Prima della nascita del Forex vi erano accordi che vietavano la speculazione sui mercati valutari. Questi accordi che erano stati chiusi e varati quanto ancora si combatteva la seconda guerra mondiale nel 1944 erano stati ideati per cercare di stabilizzare le valute internazioni e prevenire la fuga di capitali dalle nazioni a causa della guerra.

Il Tasso di cambio tra le diverse valute venne quindi fissato su carta e mai più cambiato. Prima di questi accordi fin dal 1800 vigeva un sistema secondo il quale era previsto l’uso dell’oro come base per ciascuna valuta, in questo modo di impediva che governi e reggenti potessero svalutare a piacimento il denaro ed innescare problemi di inflazione.

Gli accordi detti del “Bretton Woods Agreement”, vennero abbandonati definitivamente proprio nel 1971, anno di nascita del Forex. In seguito a questa decisione il dollaro non fu più convertibile in oro e nel 1973 le valute della nazioni più potenti e maggiormente industrializzate divennero più liberamente fluttuanti in base alle leggi della domanda e dell’offerta. I prezzi erano formati da volumi e volatilità sempre crescenti durante gli anni 70. Nacquero quindi nuovi strumenti finanziari ed il mercato fu deregolamentato e proiettato verso il libero scambio (quindi non verso l’illegalità!). Questa decisione però comportò anche un aumento del potere degli speculatori… da qui in poi iniziano le buone notizie anche per te!

Guida Forex: potere ai trader retail

La grandissima rivoluzione sul Forex iniziò soltanto negli anni 80. Se infatti pensavi che il “trading online” fosse un fenomeno nato solo ora ti sbagliavi, in realtà sono decenni che le persone hanno iniziato a giovare della possibilità di fare affari grazie alle connessioni. Con i computer si sono accelerate le operazioni di scambi internazionali di capitali ed il mercato ebbe modo di farsi più continuo. Gli scambi divennero globali tra il continente asiatico, europeo ed americano. Le maggiori banche mondiali hanno creato dei centri operativi dove milioni di dollari, sterline e yen venivano scambiati nel giro di pochi minuti.

Chi oggi si fa chiamare broker, una parola che avrai certamente già sentito, opera ogni santo giorno sul Forex e lo fa proprio avvalendosi dell’aiuto delle moderne tecnologie. A Londra per esempio vi sono moltissimi broker che ogni secondo sono in grado di chiudere scambi per decine di milioni di dollari. Il mercato nel tempo è radicalmente cambiato perchè oggi quando si fanno transazioni esse non sono più volte all’acquisto oppure alla vendita di beni ma soltanto alla speculazione sul mercato stesso con l’intendo da parte della maggiore porzione degli operatori di fare soldi con i soldi: qui entri in scena tu!

Chi sono i trader retail?

I mercati sono ormai i protagonisti delle pagine dei giornali di tutto il mondo, ovviamente il Forex come sempre la fa da padrone. In particolare la crisi finanziaria scoppiata nell’anno 2008 e che ancora oggi imperversa nella nostra quotidianità, ci ha portati ad un peggioramento palpabile dell’economia. Ma dietro ai mercati compreso il Forex si muovono come sempre i traders e le grandi istituzioni, cerchiamo di capire meglio chi sono.

I traders non sono altro che operatori finanziari, e se mai deciderai di fare trading sul Forex rientrerai anche tu certamente nella categoria. Il trader compra e vende strumenti finanziari come (azioni, titoli di stato, derivati, valute etc…) per conto proprio ma anche per conto di terzi. Il trader retail però fa queste operazioni ovvero compra e vende soltanto a fini speculativi, ma non bisogna mai pensare neanche per un attimo che speculando si faccia del male a qualcuno o si causino le crisi come quelle del 2008, al contrario speculando si può fare la propria fortuna personale.

I trader retail sono traders privati che operano per contro proprio con i propri capitali, insomma proprio quello che hai l’occasione di diventare tu oggi operando sul Forex, cosa che prima era letteralmente impossibile. Utilizzare il proprio capitale è possibile quando si sceglie di aprire un conto di trading presso il proprio broker di fiducia. Il conto permette al trader di operare sui mercati finanziari con dei software di ultima generazione creati appositamente per eseguire gli ordini di compravendita che preferisci.

Qui sotto trovi la tabella con i migliori broker per fare trading sul forex. Sono tutti broker assolutamente sicuri, affidabili, gratuiti, senza commissioni. Il meglio che oggi si possa trovare sul mercato per fare trading sul forex.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo

Leva fino a 400 per trader professionisti

Metatrader 4 disponibile

Demo Gratuita Illimitata

Deposito minimo basso

Facciamo un esempio pratico per comprendere come funziona l’investimento come oggi viene effettuato con il trading online:

Pensa di voler acquistare azioni Apple per un controvalore di 25.000€ al fine di specularvi. In sostanza per guadagnare da una simile operazione devi rivendere ciò che hai acquistato, ad un prezzo superiore, ossia quando il valore si sarà alzato ad esempio a 26.000€. Se per assurdo possiamo ipotizzare che il prezzo del titolo Apple sia di 2,50€ per azione, tu come trader devi comprare 10.000 azioni unicredit per poi rivenderle nel momento in cui il prezzo si sarà alzato a 2,60€, in questo modo il profitto ammonterebbe alla bellezza di 1000€ in una operazione che può compiersi anche nel giro di pochi istanti.

Guida Forex: come si svolge tutto questo?

Per fare esattamente la medesima cosa operando sul Forex non devi fare altro che rivolgerti al broker, che si fa garante per te delle transazioni e dell’invio degli ordini di mercato attraverso la piattaforma di trading, il software attraverso il quale puoi consultare i grafici di trading usare strumenti di analisi ed inviare materialmente gli ordini a tua discrezione. L’ordine viene trasmesso direttamente alla borsa tramite il broker che fa da intermediario, con l’indicazione di tutte le specifiche che hai selezionato: l’ammontare dell’investimento, la leva finanziaria, la coppia di valute che preferisci tradare, i limiti di rischio come anche le prospettive di profitto che ti sei prefissato.

Dal punto di vista pratico ti sei mai chiesto di cosa necessiti per concederti anche tu, personalmente, la possibilità di fare trading in prima persona e guadagnare cifre che probabilmente in precedenza potevi solo immaginare e che farebbero gola a chiunque? Il primo presupposto è come sempre una connessione ad internet stabile ed affidabile. La connessione deve semplicemente essere abbinata ad un dispositivo come un pc, tablet o smartphone (si oggi puoi fare trading anche dagli smartphone e guadagnare in completa libertà di movimento).

Prerequisito fondamentale per fare affari sul mercato valutario è anche avere un capitale di investimento. E’ proprio qui che il discorso si fa particolarmente interessante. Molti neofiti che si affacciano alle negoziazioni sul Forex si pongono questa domanda. Quanti soldi ci vogliono per fare Forex ed arrivare poi alla fine effettivamente ad ottenere un guadagno?

Noi qui abbiamo per te una grande notizia: diciamo che il capitale minimo per poter iniziare a fare trading varia a seconda dei broker, ma in linea di massima mediamente sono richiesti 100€/200€ per poter partecipare al Forex come anche a tanti altri strumenti finanziari che i broker sono in grado di mettere a disposizione.

Sembra incredibile ma è proprio questa la rivoluzione della quale oggi ognuno di noi può rendersi partecipe e protagonista: investire il denaro e farlo crescere a dismisura anche se non si possiedono capitali di investimento strepitosi. Con 100€, se saprai investirli con accortezza e sapienza, puoi veramente realizzare i tuoi sogni per il semplice fatto che 100€ in una settimana possono diventare 200, poi 400 e poi ancora addirittura 800…

Tutto dipende soltanto dalla tua dedizione personale, dal tempo che spendi effettivamente ad allenarti a fare trading per diventare capace perchè una cosa è certa: a parità di tempo speso per imparare a fare trading sul Forex, nessuna altra attività potrà mai darti gli stessi ritorni economici, basta guardare anche soltanto alle attuali condizioni pietose del mondo del lavoro.

Guida Forex: tiriamo le somme

Con questa nostra guida al Forex abbiamo voluto darti la migliore infarinatura possibile per farti comprendere veramente le potenzialità del settore, ma per una questione di chiarezza vogliamo anche metterti in guardia dai rischi che questo genere di attività finanziaria può comportare.

Devi sapre infatti che quando investi il tuo denaro sul Forex il tuo capitale è a rischio. Se pensi che investendo 100€ sarai in grado di guadagnare in maniera del tutto automatica senza mai finire per perdere, ti sbagli di grosso e probabilmente è meglio, come si suol dire “darti all’ippica”!

Perdona il nostro spirito goliardico, ma vedi, fin troppe persone si gettano a capofitto nel trading sul Forex senza avere la minima idea di che cosa si tratti e poi, dopo due giorni ed aver perso il capitale vanno in giro a dire di essere stati truffati, signori mi dispiace ma non è così, qui gli unici che possono essere “truffati” sono proprio coloro che non prendono questa attività con la dovuta serietà e con il sincero intento di fare le cose per bene, passo dopo passo.

Nel Forex tutto si impara e non ci sono traguardi possibili. Nel Forex la prima cosa da fare è proprio imparare a perdere e se tu ti senti realmente disposto a farlo con il tempo puoi trasformare queste difficoltà iniziali in un grandioso benessere personale, perchè potrai permetterti cose che i comuni mortali possono soltanto sognare!

Ricordati sempre che vuoi ottenere i risultati migliori con il forex, devi operare esclusivamente con i migliori broker. Trovi qui sotto quelli che, secondo noi, sono i broker forex che offrono le condizioni migliori

Trade.com recensione completa: regolamentazione CySEC, trading CFD e leva finanziaria

Negli ultimi due decenni, il trading online di CFD ha fatto molta strada. Il boom di Internet ha portato molti trader e operatori nel mondo del trading di CFD. Ma ben presto anche questo settore si è fatto una brutta nomina a causa di cattive pratiche e strategie di marketing fasulle. Ed è proprio a questo punto che è entrata in scena la regolamentazione.

Oggi, il modo migliore per riconoscere un fornitore di servizi CFD affidabile è verificare se è autorizzato da un ente come CySEC. Questo è il modo migliore per assicurarsi che la piattaforma/app sia completamente regolamentata e che utilizzi le best practice più recenti per offrirti un’esperienza di trading online ottimale.

TRADE.com è un buon esempio di piattaforma di trading di CFD completamente regolamentata e monitorata, in linea con le più recenti normative e linee guida.

Che cos’è la CySEC?

La CySEC, o Cyprus Securities and Exchange Commission, è l’autorità pubblica indipendente di supervisione responsabile del monitoraggio del mercato dei servizi di investimento e delle transazioni in valori mobiliari effettuate nella Repubblica di Cipro. Poiché Cipro è uno stato membro dell’UE, la CySEC è conforme alla normativa europea MiFID sull’armonizzazione finanziaria.

Mentre le linee guida MiFID originali sono state implementate nel 2007, vi è una serie di regole MiFID revisionate che sono entrate in vigore all’inizio di quest’anno (2020).

La CySEC è stata lanciata nel 2001 come ente pubblico. Le principali responsabilità della CySEC sono:

  1. Supervisionare e monitorare la borsa di Cipro
  2. Supervisionare e controllare le società di servizi di investimento.
  3. Autorizzare e supervisionare società di investimento e intermediari/broker.
  4. Imposizione di sanzioni amministrative e sanzioni disciplinari a persone fisiche o giuridiche che rientrano nelle disposizioni della legislazione sui mercati azionari.
  5. Il richiamo delle licenze operative in caso di circostanze particolari determinate dai regolamenti pubblicati e armonizzati con la legge istitutiva della Cyprus Securities and Exchange Commission.

Perché scegliere broker regolamentati come TRADE.com?

Il trading online di CFD sta diventando molto popolare in tutto il mondo. Ma come accennato in precedenza, solo i broker regolamentati hanno la capacità di fornirti un’esperienza di trading sicura e trasparente. Questo è estremamente importante quando si investono i propri, sudati, risparmi.

Cosa c’è da sapere:

  1. I broker autorizzati CySEC devono mantenere un importo predefinito di capitale operativo, il quale non era necessario durante i primi anni di regolamentazione. Il nuovo requisito di capitale viene messo in atto ai sensi della direttiva MiFID che richiede ai broker di essere in grado di mantenere le posizioni dei proprio clienti senza soccombere alla volatilità di mercato.
  2. La CySEC regolamenta i broker autorizzati richiedendo rapporti di audit e altri dati finanziari per garantire che questi operino nell’ambito delle linee guida CySEC per un mercato equo, aperto e trasparente. Tuttavia, a causa della relativa facilità di sviste regolamentari, è ancora comune che i broker regolamentati dalla CySEC indulgano in comportamenti manipolativi. In tali casi, la CySEC ha istruito un dettagliato processo di risoluzione dei reclami che inizia con il denunciante che contatta direttamente il broker per qualsiasi problema e attende una risposta da parte dei rappresentanti della società.
  3. Con i broker regolamentati CySEC, puoi aspettarti di riavere indietro almeno una parte del tuo denaro in caso di fallimento. A seconda delle regole applicate, alcune autorità finanziarie offrono un ulteriore livello di sicurezza. Ad esempio, i broker CySEC sono tenuti a far parte del Fondo di Compensazione dell’Investitore, ovvero un fondo utilizzato per liquidare i reclami dei clienti. Questo tuttavia varia da una giurisdizione all’altra, motivo per cui è bene che il trader legga con attenzione i termini e le condizioni e la documentazione legale del broker forex.
  4. Le ultime regole stabilite da CySEC consentono una standardizzazione del trading di CFD e attività disponibili con broker regolamentati. I broker non regolamentati possono offrire asset o altri tipi di opzioni di trading su CFD che somigliano più al gioco d’azzardo che alle speculazioni di mercato, cosa che ovviamente andrebbe evitata.
  5. I broker autorizzati da CySEC rientrano nella direttiva europea MiFID. Ciò significa che questi broker regolamentati sono autorizzati a operare nei 31 stati membri dello Spazio economico europeo (28 Stati membri dell’UE più Islanda, Norvegia e Liechtenstein). Si tratta di un vantaggio per i trader, in quanto i broker sono tenuti a rispettare tutte le normative vigenti dell’UE. TRADE.com è uno di questi broker autorizzati.

Fai trading in tranquillità su Trade.com

Ti preghiamo di notare che anche se un broker è regolamentato, ciò non significa che lo sarà per sempre. I broker regolamentati come TRADE.com devono soddisfare determinati criteri per ottenere e mantenere l’autorizzazione. Se non lo fanno, corrono il rischio di sanzioni severe o, nel peggiore dei casi, possono perdere la licenza.

Questo in pratica significa che su TRADE.com puoi fare trading in tutta tranquillità. Clicca qui e apri il tuo conto gratuito su Trade.com.

Trading CFD con Trade.com

Il trading ha fatto molta strada nel corso dei secoli. Un tempo, si scambiava oro per cibo e biancheria. Poi, una volta entrato in gioco il denaro, la scena del trading ha iniziato a evolversi. Oggi ci sono dozzine di canali di investimento disponibili sul mercato e uno di questi canali è il CFD Trading, che viene offerto sulla piattaforma regolamentata di TRADE.com.

I CFD, noti anche come “Contratti per differenza”, sono contratti per scambiare la differenza di valore di un particolare bene, dal momento in cui il contratto è aperto fino al momento in cui viene chiuso. Con il trading di CFD, non si è mai veramente in possesso del bene o dello strumento che si è scelto di negoziare, ma si può comunque trarre vantaggio dai movimenti di mercato.

Come funziona il trading di CFD?

Facendo trading di CFD, puoi ottenere profitti se il mercato si muove secondo le tue speculazioni. Se ritieni che il prezzo di un bene aumenti, apri una posizione di acquisto, indicata anche come “long”. Se invece pensi che il prezzo del bene diminuirà, allora apri una posizione di vendita, indicata anche come “short”. Saranno le prestazioni effettive del mercato a decidere il tuo margine di profitto o perdita.

Ad esempio, se pensi che uno specifico mercato sia in aumento, comprerai un CFD per scambiarlo. Più il mercato aumenterà, più i tuoi profitti cresceranno, più il mercato diminuirà, più aumenteranno le tue perdite. La stessa regola si applica alla situazione contraria: se ritieni che un mercato sia in calo, potrai trarne profitto.

Vantaggi del trading di CFD

A differenza del trading tradizionale, il trading di CFD offre un’ampia serie di potenziali vantaggi che possono creare uno scenario d’investimento potenziato.

  • Trading con leva – Gran parte dei fornitori di trading di CFD, tra cui TRADE.com, offrono l’opzione di fare trading con leva, consentendoti di moltiplicare i tuoi profitti.
  • Trading diversificato – Non sei costretto a operare in mercati o settori specifici. Scegli un asset che preferisci e costruisci il tuo portfolio di trading.
  • Strumenti di trading avanzati – I broker più importanti, come TRADE.com ti offrono tanti strumenti di analisi e gestione del rischio per un trading ottimale.
  • Guadagna da mercati e azioni in calo – A differenza da gran parte delle modalità di trading tradizionale, hai il potenziale di guadagnare da mercati e azioni in perdita.

Le opzioni di CFD Trading su TRADE.com

TRADE.com, gestita da Lead Capital Markets, offre un’ampia gamma di opzioni di investimento, il tutto su una piattaforma di trading regolamentata e sicura. E’ possibile utilizzare la piattaforma di TRADE.com anche in modalità demo, completamente gratuita.

Forex

In breve, il Forex è un mercato liquido di coppie di valute che reagiscono agli eventi economici globali. Mentre le valute del mondo si contrappongono, gli investitori possono fare trading sulla volatilità delle fluttuazioni valutarie. TRADE.com fornisce anche notizie e aggiornamenti per migliorare la tua esperienza nel forex trading.

Su TRADE.com trovi un’ampia scelta di coppie di valute, tra cui EUR/USD, GBP/USD, USD/JPY e molte altre.

Materie prime

Tutti sono interessati dalle fluttuazioni dei prezzi nel settore energetico. Ora puoi scambiare i prezzi del petrolio e del gas naturale con pochi click. Su TRADE.com, aiutiamo i trader alla ricerca del trading di materie prime con il potenziale di ottenere ottimi profitti.

Su TRADE.com, oltre agli asset energetici, trovi anche metalli come oro, argento e rame, per non parlare di grano, cotone e altri.

Azioni

La piattaforma TRADE.com offre una vasta serie di azioni CFD di tutto il mondo. Troverai CFD per il settore tecnologico, finanziario, vendita al dettaglio/e-commerce, provenienti da America, Europa, Asia e persino dal Sud Africa. Diversificare il tuo portfolio di trading non è mai stato più facile.

TRADE.com offre inoltre CFD relativi a società tecnologiche di spicco, tra cui Facebook, Twitter, Snapchat per menzionarne alcune.

Cripto-valute

Da un paio di anni, le cripto-valute sono diventate una tendenza mondiale. Tuttavia, acquistarle può rivelarsi un processo complesso. Anche ottenere un wallet virtuale può essere rischioso per via di alcuni aspetti tecnici, ma da oggi puoi investire in cripto-valute senza acquistarle!

TRADE.com ti offre il trading di CFD con leva per Bitcoin, Dash, Ethereum e altri. Fai trading con queste cripto-valute anche in movimento e in tutta tranquillità.

Inoltre su TRADE.com, puoi fare trading su obbligazioni e indici e la piattaforma è disponibile per web, dispositivi mobili e tablet. È possibile anche scegliere tra Webtrader e MetaTrader5 (MT5). In più, per ottimizzare la tua esperienza di trading, puoi usare tanti strumenti di gestione del rischio e di analisi.

Effetto leva

Uno dei maggiori vantaggi del trading di CFD è l’uso della leva. Oggi, i più rinomati fornitori di CFD offrono agli investitori la possibilità di fare trading con leva. Anche TRADE.com, gestito da Lead Capital Investments, offre ai suoi trader la possibilità di negoziare con leva.

Il vantaggio principale del trading con leva è la maggiore flessibilità di trading, dal momento che è sufficiente investire solo una frazione del valore degli asset in questione. Con la leva, è possibile coprire una posizione molto più ampia di quanto si potrebbe fare acquistando direttamente l’asset fisico. Ciò significa poter fare trading su una serie di asset diversi, piuttosto che limitarsi solo ad alcuni.

Tuttavia, con il trading su CFD con leva si rinuncia al beneficio di possedere effettivamente le azioni su cui si sta investendo perché basta speculare sul loro valore futuro. È anche importante ricordare che il tuo fornitore di servizi CFD potrebbe contattarti per abbassare il margine e coprire le tue perdite, nel caso in cui le tendenze di mercato dovessero essere opposte a quelle da te previste.

Che cos’è il trading con leva?


Sono sempre di più i trader di tutto il mondo che scelgono i CFD per via della leva
. La leva finanziaria nel trading di CFD è una strategia d’investimento che consente di esporsi nei mercati finanziari a fronte di un piccolo capitale, noto anche come margine.

Quando si investe in un prodotto con leva finanziaria, il fornitore di servizi di trading chiederà di versare una somma che rappresenta solo una frazione del valore totale della posizione. In effetti, è il broker che presta al trader il resto dell’importo. Tuttavia, il profitto, o la perdita, si basa sulla posizione completa. Alla fine, il profitto o perdita potrebbe sembrare molto alto in relazione alla somma investito.

L’esborso iniziale è indicato come requisito di margine o di deposito. Il provider di servizi chiederà al trader di coprire per intero o parzialmente le potenziali perdite che potrebbe subire. Il margine è sempre una frazione di quanto costerebbe acquistare direttamente le attività, ma l’importo esatto dipende da vari fattori: un mercato più liquido e meno volatile richiederà un margine minore (ad esempio il 5%), mentre un mercato più volatile potrebbe richiedere un margine più ampio.

Alcuni prodotti richiedono margini quali importi fissi per contratto, mentre altri sono calcolati come percentuale del valore della posizione.

Esempi di trading con leva


Calcolo del margine
:

Vuoi acquistare un CFD per 10 unità di oro al prezzo di 51,30 per unità.
La percentuale di margine iniziale su CFD di oro è pari all’1%.
Lo spread su CFD di oro è $0,03.

Il tuo margine viene calcolato come segue:
(10 * 51,30) * 1% + (10 * 0,03) = $5,43

Calcolo margine totale:

Apri una posizione di 10.000 USD/GBP a 1,1175.
Presumiamo che il requisito di margine iniziale sia 0,5% (ovvero, con una leva di 1:200).
Il margine usato per la tua posizione viene calcolato come segue:
(10.000 * 1,1175) * 0,5% + 10.000 * 0,0002 = $57,87

Inoltre, mettiamo che apri una posizione di 100 unità di CFD Samsung a107,70. Presumiamo che il requisito di margine iniziale sia 5% (ovvero, con una leva di 1:20). Quindi, il margine usato per la tua posizione viene calcolato come segue:
(100 * 107,7) * 5% + 100 * 0,07 = $545,50.

Pertanto il margine totale usato che vedrai sul tuo account sarà di: $57,87 + $545,50 = $603,37.

Calcolo livello di margine:

Hai un capitale di: $1.000
Desideri aprire una posizione di acquisto di $100.000 vs. JPY
Requisito di margine: per la coppia USD/JPY, il requisito di margine è pari allo 0.5% che equivale a $500.

Livello di margine percentuale: ($1.000 / $500) * 100 = 200 %

Detto questo, il trading con leva può essere un’arma a doppio taglio. Mentre ti consente di realizzare profitti significativi, puoi anche determinare la perdita del tuo investimento. Un modo comune per rimediare a questo inconveniente è l’utilizzo di strumenti di gestione del rischio come Stop Loss e Take Profit, entrambi disponibili su TRADE.com.

Trade.com è uno dei migliori broker di trading CFD. Risulta essere uno strumento sicuro, affidabile, flessibile e conveniente per fare trading online su tutti i mercati finanziari. Il conto è completamente gratuito: Clicca qui per iniziare gratis con Trade.com.

Potrai operare su tutti i principali mercati finanziari (forex, azioni, materie prime, criptovalute) senza pagare commissioni di trading, in modo semplice e sicuro grazie alla garanzia CySEC.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: