Confronto broker forex e opzioni binarie le differenze

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Forex o Opzioni Binarie: quali sono le differenze e dove conviene di più investire?

Forex e opzioni binarie: quali sono le principali differenze? Sebbene parliamo in entrambi i casi di trading, i principi di scambio e di guadagno sono diversi. Ecco le 5 differenze fondamentali e i principi di funzionamento, i profitti e i migliori broker dove aprire un conto, per capire più consapevolmente se investire in forex o opzioni binarie.

La scelta se investire in forex o opzioni binarie, si basa in primis sul livello di esperienza personale. Mentre il forex è un mercato aperto ad investitori privati e professionisti esperti, quello delle opzioni binarie è disponibile soltanto per investitori professionali. Le opzioni binarie non sono infatti un prodotto finanziario consentito per trader privati.

Fatta questa prima importante premessa, capiamo meglio cosa sono forex e opzioni binarie, le differenze principali e dove iniziare.

Cos’è il forex?

Il foreign exchange market o Forex è il mercato più grande del mondo in termini di valore delle transazioni e consiste molto semplicemente nelle scambio di valuta estera, ovvero acquisto e vendita di moneta in diverse valute.

Cos​a sono le opzioni binarie

​Nelle opzioni binarie il guadagno è fisso oppure nullo e l’esito dell’investimento ha 2 soli possibili risultati: previsione esatta o sbagliata. In sostanza si tratta di una scommessa su un trend di un titolo che potrà essere a ribasso o a rialzo a breve, medio o lungo termine.

Forex e Opzioni Binarie: le 5 differenze principali

Tra Forex e Opzioni binarie ci sono alcune differenze fondamentali, differenze che è importante conoscere e capire al fine di scegliere più consapevolmente e in modo più sicuro se investire nell’uno o nell’altro.

#1 Leveraggio (anche “leva” o “leverage”)

Il leveraggio è uno dei vantaggi più grandi nel forex trading. In breve, la leva è uno strumento che offre ai trader la possibilità di esporsi sul mercato investendo meno di quanto sarebbe richiesto. Acquistando un prodotto con leva 1:200 ad esempio, significa che investiremo 1 mentre il broker mette la parte restante del capitale. Profitti e perdite si basano però alla fine sull’intero valore della vostra posizione, il che vuol dire che potremo guadagnare o perdere molto di più in relazione alla somma investita.

Nel trading forex, la leva ci viene fornita direttamente dal broker dove operiamo senza possibilità di modifica da parte nostra. Il leveraggio fornito può essere più o meno alto, non sempre lo useremo al massimo, ma più è alto e più potremo trarne profitto.

Nelle opzioni binarie invece, praticamente nessun broker offre la leva, il che vuol dire che tutte le transazioni vengono fatte facendo affidamento solo e soltanto sui vostri soldi. Questo significa che non potremo mai comprare per un valore superiore all’importo che abbiamo depositato nel conto. D’altro canto però, l’assenza del leveraggio, è compensata da payout più alti.

#2 Payout (guadagni)

Nel forex, i payout dipendono dai movimenti delle valute e dalle tempistiche in cui essi avvengono. La scelta quindi di mantenere una posizione aperta più o meno a lungo può fare la differenza sul profitto. Nelle opzioni binarie invece, conosciamo il payout in anticipo, prima di iniziare a negoziare. I payout variano a seconda del broker e vanno generalmente dal 60% al 350%, ma la cosa più importante, è che sapremo quanto guadagneremo o perderemo prima di ogni trade.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

#3 Piattaforme

La piattaforma standard più usata in assoluto nel forex è la “MetaTrader4” (cercatela sempre quando valutate su quale broker operare), mentre nelle opzioni binarie molto probabilmente opererete sulla “SpotOption”. I modi di fare trading sono quindi diversi ed è necessario rifare pratica se venite da una piuttosto che dall’altra.

#4 Strategie di Trading

Quello che funziona nel forex, non è detto che funzionerà nelle opzioni binarie. Quasi sempre è così. Le strategie di trading sono diverse, soprattutto dettate dal fatto che i profitti vengono realizzati diversamente nel forex piuttosto che nel trading binario. È quindi necessario avere un diverso approccio.

#5 Broker

Un forex broker solitamente non offre anche opzioni binarie e viceversa. Date le diversità dei due mondi, le esigenze particolari di ognuno e le diverse esigenze tecniche, ogni broker si specializza in un solo settore. Per fare trading su entrambi quindi, dovrete aprire due conti diversi su due broker diversi.

Forex o opzioni binarie? Quale broker scegliere

Fare trading in modo proficuo implica diverse condizioni, ma parte sempre dalla scelta del broker giusto.

​Per iniziare col piedi giusto hai quindi bisogno ​​di:

  • un broker regolamentato
  • che sia in possesso della licenza CONSOB
  • formazione e supporto professionali in italiano
  • una piattaforma semplice da usare
  • segnali di trading e grafici attendibili
  • condizioni di trading vantaggiose
  • trasparenza e puntualità nei depositi e prelievi

Attualmente in Italia, i migliori broker dove puoi trovare tutto questo sono XM per il forex e IQ Option per le opzioni binarie (ricordiamo che il trading sulle opzioni è consentito ai soli investitori professionisti).

Confronto broker forex e opzioni binarie le differenze

Le opzioni digitali sono diventate molto popolari nel corso degli ultimi due anni. Le principali motivazioni di questo incredibile successo sono: un profitto sicuramente elevato e fisso alla scadenza e l’estrema facilità di negoziazione. In questo articolo ti farò scoprire le principali differenze tra le opzioni digitali e il forex spot tradizionale, in modo da poter valutare quale sia il metodo migliore di trading per te e la migliore piattaforma adatta alle tue esigenze.

I nuovi trader devono spesso affrontare la difficoltà di scegliere tra il Forex e le opzioni digitali. Sebbene sia il trading opzioni digitali che il trading Forex siano entrambi negoziabili online e utilizzino lo stesso grafico per determinare le fluttuazioni dei prezzi sul mercato, queste modalità di trading hanno un approccio differente.

Per definizione, quando si fa trading opzioni digitali si deve prevedere l’oscillazione dei prezzi di un bene per un certo periodo di tempo.

Quando si fa trading Forex, invece, si specula sul fatto se il prezzo di una valuta aumenterà o diminuirà in confronto ad un altra valuta, ma senza una scadenza pre determinata.

La semplice definizione di queste vere e proprie opzioni finanziarie non aiuta da sola a scegliere. Quindi, cerchiamo di esaminare le somiglianze, le differenze e gli altri fattori legati al Forex e alle opzioni digitali per fare una decisione di investimento super attenta e informata.

In primo luogo dobbiamo soffermarci sulle definizioni di questi due termini Forex e opzioni digitali e un esempio di piattaforma e tipologia di trading:

Somiglianze: in cosa il trading forex e il trading opzioni digitali sono simili

1. Si può fare trading con entrambi tramite anche solo una piccola quantità di capitale. Dal momento che entrambi i due tipi di trading comportano dei rischi, i principianti che non vogliono rischiare i loro soldi duramente guadagnati possono iniziare con una piccola quantità di denaro.

2. Grazie all’avanzamento della tecnologia sia nel trading, nella comunicazione via Internet, che alla vasta disponibilità di broker di trading online, entrambe le modalità di scambio e intermediazione finanziaria sono diventate accessibili alla maggior parte dei trader in modo popolare e possono essere scambiate durante tutto il giorno anche 24 ore su 24.

3. Si può guadagnare o perdere denaro sia con le opzioni digitali che con il trading Forex, a seconda della posizione del mercato attuale, della propria conoscenza del mercato e della capacità di prevedere le fluttuazioni.

4. È possibile fare trading anche per tempi brevi o cortissime scadenze e sia il Forex che certi broker di trading binario permettono anche di prolungare le proprie operazioni fino ad oltre un mese.

Differenze: fattori importanti da considerare prima di fare Trading

1. In base al tipo di ordine: Il termine “Ordine” indica come si intende entrare o uscire dal mercato. Ci sono diversi ordini che possono essere immessi a mercato con il Forex tra cui Market Order, Stop-Entry Order, Stop-Loss Order, Limit Entry Order, Hedge Orders e Trailing Stop. Con le opzioni digitali è possibile scegliere tra le popolari alto / basso, Call Limit Order, Put Limit Order e simili.

2. Sulla base del rapporto rischio / ricompensa: il rapporto rischio / ricompensa indica il potenziale rischio e la potenziale ricompensa per ogni trade od operazione. Nelle opzioni digitali, se un contratto offre il 100% di ritorno e finisce ‘out of the money’, significa che il rapporto rischio-ricompensa sarebbe espresso come 1:1. Non è possibile aumentare il rapporto rischio-rendimento, siccome il rendimento è fisso nel caso delle opzioni digitali. Nel trading Forex, questo rapporto è definito come la quantità di profitto che un trader si aspetta di guadagnare e che lui / lei sta rischiando in caso di perdita. Per esempio, se consideriamo un rapporto rischio / ricompensa nel Forex di 1:2, si richiederebbe di fare due volte tanto di profitto sulla posizione rispetto ad una eventuale perdita.

3. Sulla base dei rendimenti: Diverse opzioni digitali hanno diversi tassi di vincita. Ci si può aspettare di avere tassi di rendimento tra il 60% e il 90% nel trading binario. Alcuni broker di trading permettono ai trader di ottenere anche un rimborso parziale sul loro investimento, se il trade o operazione finisse out of the money alla scadenza (cioè la previsione non si avverasse). Con il Forex non vi è alcun limite massimo di profitto. È possibile gestire le percentuali di profitto o la perdita utilizzando gli ordini limite / stop.

4. Sulla base della grandezza investibile nel Trading e sul Costo: Oggi, i broker Forex offrono tre grandezze di investimento, tra cui micro lotto (1.000 unità di trading), Mini Lot (10.000 Unità di vendita), e Standard Lot (100.000 unità di trading). Per quanto riguarda i costi di negoziazione, è necessario considerare lo spread, il rollover e le commissioni nel Forex. È possibile negoziare opzioni digitali da 1 dollaro come minimo investimento con diversi broker che hanno diverse opzioni di deposito minimo. Non ci sono spread, rollover e neanche commissioni di trading con le opzioni digitali.

5. Sulla base di richieste di margini: Il Margine è un deposito che il trader deve mettere a garanzia per tenere aperta una posizione sul mercato e viene determinata in base alle dimensioni dell’operazione. Non devi invece preoccuparti di richieste di margini nel trading binario, mentre nel Forex è necessario considerare sia il margine che la leva (leverage è un sottoprodotto del margine espresso in rapporto e consente di controllare le operazioni di importo maggiore). Quando si fa trading forex è necessario creare un conto di deposito in cui si prende sostanzialmente a prestito del denaro a breve termine dal broker che è pari alla quantità di leva si sta prendendo. Leggi pure in seguito le definizioni di Leva finanziaria se non ti è chiaro.

Cosa è il trading Forex, la definizione:

Quando si pratica il trading Forex, si vuole in parole povere, speculare sul valore di una valuta rispetto al valore di un’altra valuta, e il punto saliente del trading è decidere se questo valore salirà o scenderà al fine di ricevere un profitto.

Per esempio: il prezzo attuale è di 1,10850 dollari per 1 € e pensi che il prezzo salirà in futuro. Acquisti allora un lotto di €uro / US $ e attendi di chiudere l’operazione fino a quando il prezzo raggiungerà un prezzo che ti renda il profitto desiderato.

Nel trading forex quello che devi sempre considerare è che il profitto in valore assoluto è direttamente collegato al valore del pip o punto decimale (il valore dell’unità dopo la virgola) che varia al variare della quantità investita.

Nella nostra guida forex troverai una spiegazione dettagliata su come calcolare il valore del pip nel trading forex. In questo caso sei tu che decidi quando chiudere l’operazione di trading in modo manuale o impostando un take profit (prendi il profitto in automatico) o invece uno stop loss (o protezione dalle perdite automatico).

Chi sono i migliori broker di trading forex?

Intermediari finanziari o broker forex, come spesso vengono chiamati, abbondano in internet, ma solo pochi sono raccomandabili, proprio perchè sono autorizzati ed hanno la licenza per operare sul mercato valutario e finanziario in Europa e in Italia.

I più famosi broker forex, regolamentati e autorizzati e che possono considerarsi i leaders di mercato, sono questi che trovi qui sotto nella tabella. Cliccaci pure sopra e leggi le recensioni e le opinioni dei traders che li stanno utilizzando.

Tag: opzioni binarie

La Verità sulle Opzioni Binarie: Truffa o Trading Legittimo? Ecco quello che broker e inserzionisti spesso non dicono

Non esiste sito o blog di finanza o trading, che non manchi di proporre articoli sulle opzioni binarie, una tipologia di investimento che pare essere miracolosa. È naturale quindi chiedersi, le opzioni binarie sono una truffa? Facciamo chiarezza e scopriamo quello che broker e inserzionisti spesso non dicono.

Strategia di Trading coi Canali di Keltner

La strategia dei canali di Keltner si basa sui livelli massimi e minimi di prezzo, definiti per un certo periodo di tempo.

Forex o Opzioni Binarie: quali sono le differenze e dove conviene di più investire?

Trading Forex o Trading Binario: Quale Conviene di Più? Leva, Piattaforme, Guadagni e Broker: Ecco le 5 Differenze Fondamentali per Aiutarti a Scegliere se Investire in Forex o Opzioni Binarie.

Strategia del Pattern della Bandiera

Il pattern a bandiera indica brevi pause all’interno in un mercato dinamico. Scopri come individuarlo e come trarre profitto da questo andamento.

Strategia degli Indicatori RSI e EMA

La strategia RSI + EMA è una delle più sicure e stabili, oltre che semplice da utilizzare è una di quelle strategie che registra il minor numero di perdite.

Strategia della Convergenza/Divergenza delle Medie Mobili

Una semplice strategia che è in grado di fornirci dei segnali precisi sul quando entrare sul mercato e con quale posizione.

Strategia del Ritracciamento dei Livelli di Fibonacci

Una strategia che prevede l’utilizzo dello strumento di Fibonacci, il disegno delle linee Fib e la definizione dei livelli di ritracciamento per individuare un trend e capire come e quando entrare sul mercato.

Strategia con Indicatore Pivot MT4

Una strategia complessa e redditizia che utilizza pattern a martello, a stella cadente e l’indicatore MT4 Pivot.

Strategia EMA, MACD & RSI

Una strategia redditizia ed intelligente in quanto implica il coinvolgimento di 3 condizioni prima di effettuare la transazione, ci preserva dai falsi segnali e genera segnali più precisi.

Strategia delle Pin Bar

Il pattern delle Pin Bar è una strategia molto semplice che non implica conoscenze particolari, applicabile da trader esperti ma anche alle prime armi.

Confrontobroker.it analizza e recensisce con la massima oggettività broker e intermediari finanziari online, fornendo strumenti, formazione ed informazioni affidabili con l’obiettivo di aiutare gli investitori nella scelta del miglior broker dove operare, per evitare i rischi ed avere maggiori possibilità di operare in un trading di successo.

© 2020 – 2020 confrontobroker.it. Tutti i diritti riservati. La riproduzione anche parziale, è vietata.

DISCLAIMER – Confrontobroker.it, non è responsabile né deve essere ritenuto responsabile per eventuali perdite o danni commerciali che l’utente assuma di aver subito avendo fatto affidamento sulle informazioni qui contenute. I dati riportati in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente sempre accurati al 100%. Eventuali prezzi elencati sono forniti da operatori di mercato e non dalle piazze borsistiche, pertanto, potrebbero non essere precisi e/o potrebbero differire dall’effettivo prezzo di mercato. Confrontobroker.it non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali che potrebbero incorrere utilizzando i dati contenuti all’interno del presente sito.

AVVISO DI RISCHIO – I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio di perdita significativo a cause della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% degli investitori CFD al dettaglio incorre in perdite. Assicurati di aver compreso il funzionamento dei CFD e considera attentamente se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdita del tuo denaro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: