Come distribuire il rischio nelle opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Come distribuire il rischio nelle opzioni binarie

Avvicinandoci al mercato di scambio delle opzioni binarie in via generica abbiamo potuto capire che la gestione del rischio e la sua distribuzione nel medio o nel lungo periodo è essenziale.
Infatti, per quanto siano presenti delle ottimizzazioni dedicate ai principianti e a chi per la prima volta si affaccia a questo mondo finanziario, per ottenere un buon profilo come trader ed un discreto margine di guadagno saper gestire il rischio nei suoi vari aspetti è di fondamentale importanza.

L’innovatività che scaturisce da questo strumento, assieme alla possibilità di speculare con capitali ridotti, porta purtroppo molte persone a rischiare; tuttavia è possibile contenere gli eventuali danni derivanti da un comportamento errato con alcuni utili accorgimenti.

I trader più inesperti potrebbero infatti farsi prendere facilmente dall’avidità e puntare una quantità eccessiva di denaro nell’acquisto di poche opzioni, finendo prevedibilmente per perdere quanto si è puntato e lasciando il guadagno a zero. Per questo motivo è importante iniziare ad operare facendo pratica tramite broker che gestiscono piattaforme online sulle quali alcune operazioni, di norma una decina, sono automaticamente “assicurate“: in questo modo, anche in perdita, potremo usufruire di un bonus utile ad effettuare altre operazioni.

Una volta presa confidenza con il mezzo, non dobbiamo comunque sentirci professionisti delle opzioni binarie, bensì imparare a riflettere su quali sono stati gli errori più gravi commessi durante la negoziazione. Tra questi, ai primi posti troviamo sicuramente il trader che tenta di scommettere un capitale eccessivo in una singola operazione: le conseguenze sono notevoli, soprattutto se tendiamo a sopravvalutare gli acquisti.

A differenza del comune mercato azionario, nel quale un andamento al ribasso, che si verifica frequentemente, potrebbe far perdere alle azioni acquistate il proprio valore originario trasformandosi in una perdita cumulata, per le opzioni binarie dobbiamo adottare un altro ragionamento.

Esso può essere riassunto nella seguente frase: “tutto o nulla”. Le opzioni binarie possono farci perdere i nostri investimenti, nel caso di errore. Per questo motivo alcuni medi e grandi broker offrono generalmente piccole somme assicurative a fronte di una perdita, fornendo così ai clienti un piccolo rimborso.

Nonostante questo, va sempre ricordato di frazionare i propri investimenti, evitando di perdere il montante, e quindi pregiudicandoci la possibilità di reinvestirlo in attività fruttifere. Sempre per tale motivo, è bene evitare opzioni binarie con scadenza, ad esempio, a sessanta secondi: lo specchio di tempo disponibile non ci consentirebbe di ottenere abbastanza dati per compilare delle previsioni adeguate sui prossimi guadagni, aumentando quindi le difficoltà di stabilire un trend veritiero.

Nel mercato delle opzioni binarie è inoltre necessario osservare le correlazioni tra valute e gruppi valutari, esattamente come accade nel mercato azionario: statisticamente parlando, ci saranno sempre dei beni che si dimostreranno correlati tra loro. Nonostante questo possa favorire certe manovre di trader esperti, di norma il rischio può essere moltiplicato, per via dell’andamento parallelo ottenuto dalle coppie di beni o dalle valute considerate, nel caso delle opzioni binarie. Informarsi su questo tipo di relazioni, che possono significare una grande differenza tra opzioni call o put, fa parte delle attività preliminari ed in real time dell’attività di trading.

Arriviamo ora all’ultimo punto, ovvero la scelta dell’ammontare del capitale da puntare ad ogni operazione. Naturalmente, a seconda del nostro stile, non è possibile dare una risposta univoca, tuttavia dal momento che l’incremento del rischio è direttamente proporzionato all’aumento del capitale, si può stabilire una soglia iniziale per principianti in cui non si sceglie di puntare più del 5 per cento per ogni singola operazione, abbassando eventualmente tale livello al 2 per cento quando si è prossimi al diventare esperti. I risultati immediati non escluderanno inizialmente anche alcune perdite non ingenti, che comunque, grazie all’assistenza di alcuni broker specializzati, possono essere riassorbite e contenute.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Abbiamo visto, pertanto, come operare con le opzioni binarie in modo che le eventuali perdite di capitale rimangano contenute e non costituiscano un incentivo ad abbandonare prematuramente il trading, un’attività che naturalmente necessita di esperienza e di molta perizia acquisibili con un impegno costante.

Come distribuire il rischio nelle opzioni binarie

Guide e consigli per lavorare con le opzioni binarie riducendo i rischi e massimizzando i guadagni. Impara le opzioni binarie con le nostre guide.

Come si usano le barre Doji nelle opzioni binarie

Nelle opzioni binarie, può risultare utile fare assegnamento sulle cosiddette barre Doji. Vediamo come si usano le barre Doji nelle opzioni binarie.

Scegliamo il miglior broker opzioni binarie!

Una pratica guida per scegliere i migliori broker in opzioni binarie. Solo il meglio, solo i migliori metodi per fare soldi con le opzioni binarie!

2 trucchi per fare soldi subito con le opzioni binarie

Abbiamo scelto per voi le 2 strategie più semplici per fare soldi con le opzioni binarie, la più remunerativa forma di investimento dei tempi nostri.

Quanto tempo serve prima che una trade diventi profittevole nel forex?

Una guida veloce che ci spiega come sapere quanto rimarrà aperta una trade in un mercato forex.

Perchè l’Educazione è importante nel trading

Scopriamo insieme perché l’educazione e la formazione sono importantissime per la buona riuscita di una strategia di trading, non solo in opzioni binarie.

Trucco per avere successo nel Forex: Le Ombre

Il metodo usato dai professionisti del trading in opzioni binarie per fare soldi nei mercati finanziari: le Ombre! Scoprilo con noi in esclusiva!

Come prepararsi a creare un Expert Advisor per la propria strategia di trading

Creare un expert advisor potrebbe essere un’operazione complessa. Ma non lo sarà se vi preparerete a conoscere i simboli più importanti da utilizzare per programmare un EA tutto vostro. Oppure per studiarne di già fatti.

Come usare MyFxbook – Mini Guida

Una mini guida a Myfxbook il sistema di statistiche per trading e Social Trading con il quale copiare le strategie degli altri trader in opzioni binarie.

Che cosa sono le candele giapponesi

Introduzione facile e veloce alle candele giapponesi. Scopri con noi lo standard per la rappresentazione dei prezzi su grafico nel mondo del forex!

Opzioni Binarie Touch e Don’t Touch, facciamo chiarezza

Eccovi un’articolo esplicativo sul mondo delle opzioni binarie, e specialmente per le Opzioni Binarie Touch e Don’t Touch.

I 5 comandamenti dei trader in opzioni binarie

Quando si fa trading con le opzioni binarie, ci si può lasciar prendere dalla frenesia dei profitti. Ecco alcune regole per un trading sicuro e responsabile.

Le opzioni binarie non sono un gioco d’azzardo

La disinformazione sulle opzioni binarie ha spesso erroneamente accostato a queste ultime strumenti del tutto differenti come gambling e gioco d’azzardo. Vediamo perchè opzioni e azzardo sono due mondi completamente differenti.

Come guadagnare con le opzioni binarie

Le opzioni binarie rappresentano, senza dubbio, lo strumento d’investimento migliore in termini di rendimenti elevati e, soprattutto, immediati. Bastano volontà ed applicazione per riuscire ad ottenere profitti davvero interessanti. Impariamo a guadagnare con le opzioni binarie.

Come distribuire il rischio nelle opzioni binarie

Avvicinandoci al mercato di scambio delle opzioni binarie in via generica abbiamo potuto capire che la gestione del rischio e la sua distribuzione nel medio o nel lungo periodo è essenziale.

Opzioni Binarie: Opinioni e Trucchi

Esistono tecniche per le opzioni binarie? Fare trading binario è davvero così semplice? Vediamo come funzionano e quali sono i migliori broker di opzioni binarie

ATTENZIONE: L’articolo che segue è a solo scopo informativo. Le nuove disposizioni dell’ESMA in materia di derivati e strumenti finanziari hanno vietato l’utilizzo delle opzioni binarie agli utenti al dettaglio. Per maggiori informazioni leggi qui: Diventare Trader Professionista per evitare le regole ESMA

Come mostrato nell’alert in alto, le opzioni binarie sono state vietate a tutti i broker che lavorano con trader nell’area SEE, quindi dentro l’Unione Europea. In realtà il divieto imposto dall’ESMA è diretto ai trader al dettaglio, ovvero i principianti o i semi professionisti. Tutti i broker professionisti possono continuare ad utilizzare le opzioni binarie compilando gli appositi moduli anche se la maggior parte dei broker ha eliminato del tutto la possibilità di tradare derivati di questo tipo.

Opzioni Digitali: Indice

Cosa sono le Opzioni binarie

Il fenomeno delle cosiddette opzioni binarie è oggi un argomento molto discusso nel panorama dei mercati finanziari. Ma come mai tutto questo interesse? Per rispondere a questa domanda è necessario prima chiarire il significato dell’espressione in questione.

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati utilizzati dai trader (gli investitori) per trarre guadagno tramite il sistema delle scommesse. Tali scommesse riguardano l’andamento di un determinato titolo che può andare al rialzo o al ribasso. Ciò significa che per compiere questo tipo di azione sarà sufficiente prospettare una previsione sul valore delle azioni.

Opzioni Binarie Significato

A questo punto la domanda sorge spontanea: come mai si chiamano “binarie”?

L’aggettivo in questione sta a indicare le uniche due alternative che questo tipo di attività riserva: guadagno o perdita. Non sono previste mezze misure.

Questo tipo di attività finanziaria è oggi molto ambita dai più poiché viene considerata come una possibile forma di guadagno accessibile a tutti.

Parlando di azioni binarie è inoltre necessario menzionare Sanford J. Grossman, personaggio proveniente dalla Wharton School della Pennsylvania University a Philadelphia e che ha teorizzato brillantemente il modello matematico che sta alla base di questo articolato argomento.

Come funzionano le Opzioni Binarie

Il meccanismo è piuttosto semplice e se da una parte le capacità per fare trading con le opzioni sono davvero limitate al semplice clic su un pulsante (Up o Down) dall’altra parte c’è il rischio che una poca conoscenza del mercato (borsa in generale, azioni, commodities etc…) possa farvi perdere più soldi del classico trading online.

Vi spiego in poche parole il meccanismo. Nelle opzioni binarie, lo dice anche il nome, abbiamo la possibilità di fare due scelte, up o down, ovvero è possibile scommettere affinché il titolo (o l’indice, materia prima etc..) salga o scenda in un determinato lasso di tempo.

Esempio pratico:

Prendiamo il caso di azioni Apple attualmente quotate a 97,66 dollari ad azione. Bene se prevediamo un rialzo del titolo anche di solo lo 0,01 punto per azione entro 60 secondi, clicchiamo su “SU” e impostiamo il prezzo della puntata.

Se entro 60 secondi le azioni Apple si troveranno sopra il prezzo di partenza della nostra puntata (97,66) avremo ottenuto un profitto dell’85%. Facile no?

Ovviamente, qualora non dovesse verificarsi questa condizione andremmo a perdere il 100% della nostra puntata.

Sotto troverete un’esempio tratto dal conto demo della piattaforma iqOption:

Opzioni Binarie a Tempo

Come abbiamo già spiegato è possibile piazzare delle puntate in un determinato lasso di tempo. Di base il trader di optioni binarie lavora sulle opzioni a 60 secondi, che altro non sono che delle puntate entro 1 minuto esatto. Se alla fine di quel minuto il titolo è più in alto o in basso, in base alla nostra scelta avremo ottenuto un guadagno di 85% (a seconda della piattaforma). Ma esiste la possibilità di poter piazzare la propria contrattazione anche a distanza di più di 60 secondi. In realtà non ci sono limiti di tempo, se non sotto i 60 secondi e per alcune piattaforme anche sotto i 30 secondi (vedi ex 24Options).

Opzioni Binarie a 60 secondi

Come dicevamo prima le Opzioni Binarie a 60 secondi vi permettono di investire sulla tendenza (in positivo o in negativo) di un determinato titolo, allo scadere dei 60 secondi se si è verificata la condizione otterrete guadagni fino all’85%.

Esistono tecniche o trucchi?

Bella domanda, diciamo che se studiate parecchio riuscirete a capire che i metodi per riuscire a guadagnare con le opzioni binarie sono tantissimi. Ciò che vi consiglio di fare è studiare il più possibile l’argomento. Esistono molti pdf online sul trading di opzioni binarie che potreste scaricare gratuitamente e cominciare a studiare (scrivete sotto nei commenti se siete interessati a dei manuali in pdf). In linea di massima vi consiglio di studiare:

  • Tecniche basate sull’oscillatore RSI
  • I supporti e le resistenze
  • Indicatore di trading MACD

Opzioni Binarie One Touch

Cosa significa “One Touch“? Significa letteralmente un tocco. In pratica con questo tipo di opzione, si investe sulla possibilità che il titolo sottostante tocchi “una sola volta” il valore stabilito dal broker. I guadagni in questo caso possono addirittura arrivare a sfiorare il 500% per operazione! E’ forse uno dei metodi più profittevoli in assoluto nel trading con opzioni.

Opzioni Binarie Demo

Grazie alla possibilità di aprire un “conto demo” che molti broker offrono ai loro clienti, è possibile simulare in tutto e per tutto un conto di trading binario virtuale al quale il trader può accedere per studiare trucchi nuove e sperimentare il trading su una particolare azione invece che un’altra.

La modalità demo offre dunque una sorta di “periodo di prova” e viene incontro anche e soprattutto ai neofiti, evitando loro un sonoro buco nell’acqua dato dall’inesperienza sul campo.

Vi sono fondamentalmente due tipi di conti demo: conto demo con deposito e conto demo senza deposito.

Mentre nel primo caso il trader deve effettuare presso il proprio broker un deposito minimo che sarà congelato e riutilizzato al momento dell’apertura del conto reale, nel secondo caso non vi è alcun deposito vincolante e il cliente potrà decidere, una volta terminata l’esperienza demo, di aprire un conto vero e proprio anche presso un altro broker. Ricordati però che non tutti i broker dispongono della possibilità di effettuare un conto demo, per cui prima di procedere assicurati di aver compiuto una ricerca adeguata sul web che ti permetta di scegliere il broker più adatto anche nell’ottica di un periodo di prova sulla sua piattaforma.

Opzioni binarie: le opinioni

Dopo aver letto cosa è nello specifico un’opzione binaria ti starai sicuramente chiedendo se costituisce una fonte di guadagno redditizia e se può andar bene per te.

Per muovere i primi passi su un terreno simile è sicuramente d’aiuto informarsi sull’opinione generale per non rischiare di prendere la famosa “cantonata” e per evitare di commettere errori da principianti. Facendo un rapido bilancio di tutte le opinioni riguardanti le opzioni binare è sicuramente evidente che si tratta di un tipo di attività abbastanza redditizia ma che va saputa gestire: la maggior parte delle persone raccontano infatti di aver trascorso un momento negativo nel primo periodo, dovuto soprattutto all’inesperienza o alla fiducia mal riposta in qualche broker dalla dubbia affidabilità. Tuttavia le stesse persone, una volta acquisita la giusta dimestichezza e affidatesi a broker più sicuri, hanno potuto navigare su acque tranquille.

Il consiglio migliore è quello di leggere quanto più esperienze possibili così da affidarsi al broker più sicuro che ti sappia guidare nel modo adeguato.

I Migliori broker di opzioni binarie?

Come ti è stato già anticipato in precedenza, il segreto per riuscire a ottenere somme cospicue dalle opzioni binarie è sicuramente quello di affidarsi a un buon broker, ovvero colui che ti fornirà gli strumenti adatti per agire con questo tipo di attività.

La figura in questione dovrà possedere requisiti fondamentali che sono quelli legati alla trasparenza e alla legalità della propria licenza e all’efficienza della piattaforma di cui dispongono, oltre alla questione concernente le percentuali di guadagno. Non lasciarti ingannare da chi ti promette subito guadagni stellari, ricordati che il miglior broker è colui che, pur non facendoti guadagnare molto inizialmente, ti salvaguarda in caso di perdita riducendo di parecchio l’esposizione.

Tra i migliori, nel rispetto delle caratteristiche sopra elencate, si annoverano sicuramente BD Swiss e IqOption.

Opzioni Binarie Fineco: Come funziona Logos Time

Un aiuto concreto riguardante il mondo delle opzioni binarie è offerto dalla banca Fineco, che ha dato vita a un nuovo trading sulle opzioni binarie: il CFD Logos Time, applicazione che ti permette di conoscere le sorti del mercato mostrandoti le azioni, gli indici e le valute di tutto il globo.

Come funziona? Semplice: dopo aver impostato importo e durata (da un minuto fino alla giornata completa) dovrai solo aspettare l’esito della tua previsione, in caso essa fosse corretta il tuo guadagno finale corrisponderà all’80% dell’importo selezionato.

Fineco conviene?

A differenza dei broker più noti (i soliti BdSwiss, IqOption etc…), le banche italiane che permettono di operare con opzioni binarie hanno spesso dei costi di gestione e di giacenza. Nel caso di Fineco però vi sono zero costi di attivazione e negoziazione che è già una cosa positiva, ma bisogna tener conto del problema fiscale. Infatti le operazioni su opzioni binarie fatte con Logos di Fineco, ad esempio, dovranno per forza di cose essere tassate. In questo case essendo le banche italiane sostitute d’imposta (regime amministrato), la plusvalenza (capital gain) verrà automaticamente tassata. Ciò significa che dopo aver ottenuto dei profitti dalle vostre operazioni, a fine serata troverete nel vostro conto un ammanco (segno negativo) del 20% dei guadagni ottenuti.

Nel caso delle piattaforme che risiedono in paesi extra Ue, i guadagni non vengono tassati. Sarà vostra cura occuparvi di regolare le cose con il fisco nella dichiarazione dei redditi. Inoltre non avete costi di gestione e di giacenza, ragion per cui il nostro consiglio è quello di affidarvi a una delle piattaforme di opzioni binarie che vi abbiamo consigliato.

Opzioni Binarie e Fisco: la tassazione

La maggior parte delle piattaforme di trading di opzioni binarie (con sede operativa extra ue) non sono sostitute di imposta, questo comporta al cittadino italiano di dover denunciare al fisco le vincite ottenute. In pratica bisognerà pagare al fisco tasse per il 20% dei guadagni ottenuti.

Come pagare le tasse sulle opzioni binarie?

Le tasse dovranno essere pagate solo ed esclusivamente sui profitti ottenuti durante l’anno solare, dal 1 Gennaio al 31 Dicembre. Se operate con le piattaforme da noi consigliate, dovrete fare voi stessi la somma tra profitti e perdite, il risultato di questa operazione dovrà essere inserito in sede di dichiarazione dei redditi alla voce altri redditi di capitale.

Fatevi aiutare dal vostro commercialista eviterete di commettere errori nella compilazione della vostra dichiarazione dei redditi.

Le opzioni binarie sono una truffa o è tutto sicuro?

Con margini di guadagno così alti è normale che i più si chiedano se “opzioni binarie” sia un’espressione come un’altra per indicare un intricato sistema di truffe. Tuttavia, se anche tu dovessi aver avuto qualche tentennamento, in questo paragrafo ti saranno chiariti molti dei dubbi che hanno afflitto molti altri prima di te.

Innanzitutto è bene ricordare che le opzioni binarie sono regolamentate dall’UE, e in quanto tali non vi è alcun rischio che rappresentino una truffa, ma possono anzi rivelarsi una fonte di guadagno sicura e conveniente. In secondo luogo, per quanto riguarda la credibilità dei broker è bene sapere che la loro trasparenza dipende innanzitutto dalla licenza autorizzata dalla CyCec, organo Cipriota che l’UE ha scelto per ricoprire la carica di “controllore” delle azioni dei broker per quanto riguarda le opzioni binarie.

Tuttavia, tali regolamentazioni sono state introdotte relativamente di recente, dunque non è difficile imbattersi in broker che non possiedono i requisiti per esercitare regolarmente il proprio mestiere, e sono di conseguenza poco affidabili. Questo è l’unico vero caso in cui le opzioni binarie possono essere oggetto di truffa, ed è dunque bene ricordare di rivolgersi solo a broker consigliati e in possesso di una regolare licenza.

Il nostro consiglio

Il consiglio che vi diamo è quello di provare tutte le piattaforme disponibili, come BdSwiss o Iq Option. Sono broker abbastanza affidabili, quindi non avrete problemi nell’ottenere prelievi e nel piazzare le operazioni. Inoltre vi danno quasi sempre la possibilità di poter testare la piattaforma web in modalità demo, senza dover investire perciò i vostri soldi. E poi, mi raccomando, non si diventa trader dall’oggi al domani, ci vuole tanto studio e tanta pratica. Ricordate inoltre di investire nelle operazioni di trading solo il 20% del vostro capitale di volta in volta, non mettete a repentaglio i vostri guadagni investendo tutto il vostro capitale in operazioni ad alto tasso di rischio.

Lascia nei commenti la tua opinione sulle opzioni binarie o sui broker che hai testato.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: