Azioni si scatenano le vendite a Tokyo

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Azioni: si scatenano le vendite a Tokyo

Chi scommette sulle opzioni binarie, in genere, ha sempre qualche cartuccia da sparare anche nel mondo dell’azionariato. Ecco qualche consiglio per chi diversifica gli investimenti affidandone una parte alla borsa.

Nella prima giornata di contrattazioni di giugno, il mercato delle opzioni binarie legate alle azioni è preoccupato per la vendita scatenata sui listini. Ad incidere parecchio sulle vendite ci sono le nuove prospettive sull’economia cinese.

La Cina, con il suo rallentamento fa male soprattutto al Giappone che in un semestre, a maggio, a messo a segno il primo mese in calo. Per quanto riguarda l’Italia occorre specificare che tutto sommato il nostro paese ha tenuto bene visto lo spread tra Btp e Bund si è mantenuto intorno ai 265 punti base.

Sul fronte delle materie prime, invece, si registra il calo del prezzo del petrolio legato alle nuove decisioni prese dall’Opec a riguardo. Se poi si allarga l’orizzonte al Vecchio Continente, da tempo bersagliato dalla crisi, ci si accorge che il PMI dell’Eurozona è in crescita ma l’economia in tutto il Vecchio Continente resta comunque nel recinto della contrazione.

La Borsa di Tokyo che, come abbiamo detto, è quella maggiormente colpita a livello azionario dal rallentamento della Cina, deve questo crollo anche alla politica monetaria espansionista e al rafforzamento dello yen rispetto al dollaro.

Apple e Yen scatenano le vendite a Tokyo. Nikkei in calo, recupera la Cina

Indice giapponese male in apertura di 2020. Pesano i ribassi di Wall Street, il warning di Cupertino e i timori sugli sviluppi commerciali Trump-Xi. Male i titoli tecnologici.

Tokyo apre il 2020 con un calo del 2,25%, dopo aver avviato le negoziazioni in area -3,6%. Meglio invece le borse asiatiche, coi listini cinesi che recuperano terreno dopo i ribassi delle passate sedute.

Dopo tre giorni di chiusura, il paniere delle 225 società giapponesi più capitalizzate ha riaperto i battenti, scontando venerdì il pesante ribasso di Wall Street, i cui listini (S&P500, Dow Jones e Nasdaq) hanno chiuso ieri in rosso con ribassi tra il 2,5 e 3%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Ad originare le vendite in Giappone sono state le preoccupazioni di tenuta economica e di rallentamento della crescita globale, sia produttiva, che della domanda. Non solo: a gravare sul listino è stata anche la dinamica di apprezzamento dello yen, che in pochi secondi ha portato nella notte di ieri la divisa nipponica ad apprezzarsi contro dollaro del 4,4%, ai massimi dal marzo 2020. Oltre allo yen, gli investitori hanno intensificato i propri acquisti sull’oro, tornato sopra area $1290 e sintomatico di una rpiazza alla ricerca di un “rifugio”.

Tra i titoli più colpiti del mercato, il settore tecnologico. Dopo il lancio del revenue warning, Apple ha scontato ieri sul listino americano una delle peggior giornate mai registrate da Cupertino, sotto di quasi dieci punti percentuali. Il titolo risulta a oggi il peggiore dell’indice Dow Jones su base sia settimanale che mensile (con un calo superiore al 19%).

A Tokyo, a spiccare è stato infine il ribasso dei semiconduttori di Sumco (-6%), mentre i titoli finanziari sono riusciti a contenere i movimenti a ribasso.

Per le borse del mercato asiatico le giornate di lunedì e martedì prossimo saranno cruciali: una delegazione di rappresentanti americani (dietro la guida del vice-rappresentante al Commercio, Jeffrey Gerrish, si recherà infatti a Pechino per un “dialogo costruttivo” volto a raggiungere un accordo commerciale che ponga fine alle tensioni sugli scambi internazionali. Sebbene il presidente Trump abbia confermato che buoni progressi sono stati fatti, non è ancora chiaro se la Cina accetterà alcune richieste statunitensi sull’accesso ai mercati di riferimento e ai presunti abusi cinesi di proprietà intellettuale.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito “IG”). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Articoli correlati a Analisi sugli indici

Trova articoli per analista

Mercati

Trading

Piattaforme e app

Analisi di mercato

Contatti

Non cliente: 800 897 582 oppure [email protected]

Programma di collaborazione: contattaci

Fare trading comporta dei rischi. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita.

Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Le perdite dei clienti professionali possono eccedere i loro depositi.

I conti CFD sono offerti da IG Markets Ltd; i conti CFD, opzioni e certificati sono offerti da IG Europe GmbH. IG è un marchio registrato. IG si riferisce a IG Markets Ltd e IG Europe GmbH. IG Markets Ltd (una società registrata in Inghilterra e Galles al n. 04008957, con sede legale a Cannon Bridge House, 25 Dowgate Hill, London, EC4R 2YA) è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority di Londra al n. 195355 ed è iscritta al Registro delle Imprese di Investimento Comunitarie con Succursale tenuto dalla CONSOB al n. 72. P. IVA 06233800967. IG Markets Ltd Filiale Italiana ha sede in Via Paolo da Cannobio 33, 20202 Milano. IG Europe GmbH (una società costituita nella Repubblica Federale di Germania e iscritta al Registro delle Imprese di Francoforte al n. HRB115624, con sede legale a Westhafenplatz 1, 60327 Francoforte) è autorizzata e regolamentata nella Repubblica Federale di Germania dalla Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht e dalla Deutsche Bundesbank al n. 148759 ed è iscritta al Registro delle Imprese di Investimento Comunitarie con Succursale tenuto dalla CONSOB al n. 170. P. IVA 10372620962. IG Europe GmbH Filiale Italiana ha sede in Via Paolo da Cannobio 33, 20202 Milano, Italia.

Le informazioni contenute nel presente sito non sono dirette a soggetti residenti negli Stati Uniti d’America o in Belgio o in qualsiasi altro paese al di fuori dell’Italia. Le informazioni contenute nel presente sito non sono destinate né intese alla distribuzione, o all’utilizzo da parte di soggetti residenti in una giurisdizione o paese in cui tale utilizzo o distribuzione sarebbero contrari alla legge o normativa locale applicabile.

Tag: opzioni binarie azioni

Opzioni binarie e strategia multi time frame: un’accoppiata perfetta

Le possibili scelte circa la direzione del movimento del prezzo sono solo due: verso l’alto o verso il basso. Pertanto il tempo di espirazione dell’opzione assume un’ importanza fondamentale ai fini della riuscita dell’investimento.

di Luigi Boggi – 22 Giugno 2020

Opzioni binarie, i 4 errori più frequenti

Gli eccessivi cambiamenti di asset, la troppa fiducia che paga quando si è neofiti, le opzioni intese come una scommessa, la cattiva scelta degli intermediari. Ecco i comportamenti sbagliati, da evitare.

di Luigi Boggi – 3 Giugno 2020

Opzioni binarie: un rimedio alla crisi?

Grazie alla semplicità degli investimenti nelle opzioni binarie è possibile fare soldi anche conoscendo non in profondità l’universo delle attività finanziarie e senza aver mai effettuato acquisti di azioni o titoli di qualsiasi tipo. Il trading online di opzioni binarie consiste nella possibilità di guadagnare prevedendo il trend dei prodotti finanziari.

di Luigi Boggi – 27 Maggio 2020

Opzioni binarie 60 secondi, i pericoli più frequenti

Se i “pro” sono numerosi, lo sono altrettanto i “contro”. Il trader che si impegna nelle opzioni binarie 60 si espone a dei rischi evidenti.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: