Analisi tecnica e analisi fondamentale – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Analisi tecnica e analisi fondamentale

Tra i metodi di studio per poter prevedere l’andamento dei prezzi e quindi scegliere il momento giusto per piazzare un’opzione binaria, ma anche qualsiasi altro tipo di operazioni, ne esistono principalmente 2. Il primo metodo è l’analisi tecnica e il secondo è l’analisi fondamentale. Sono sicuro che almeno una volta alcuni di voi avranno sentito parlare di queste 2 analisi, Ma che cosa sono? Sia l’analisi tecnica che l’analisi fondamentale sono fondamentali (scusate il gioco di parole) per poter operare in modo sensato con le opzioni binarie. Cercheremo di spiegarvi brevemente di che cosa si tratta.

L’analisi tecnica

Se ci avete fatto caso l’analisi tecnica l’avete più o meno applicata fino adesso soprattutto dopo aver seguito alcune delle nostre semplici guide. Infatti attraverso l’analisi tecnica non si fa altro che studiare i dati statistici dei prezzi storici andando quindi a guardare indietro nel tempo confrontando i prezzi di ogni singola ora, minuto o secondo ed il loro volume e tutto questo attraverso indicatori matematici come ad esempio i grafici a candele, i grafici lineari, le medie mobili e compagnia bella. Tutti questi indicatori vengono mostrati in tabelle aggiornate in tempo reale in modo tale da permetterci di prendere decisioni su quale asset comprare o vendere in un preciso periodo di tempo. Una particolarità dell’analisi tecnica è la sua semplicità di applicazione perché per poterla applicare bastano pochi dati. Nonostante l’analisi tecnica sia uno studio statistico di un insieme di dati ce chi reputa questa tecnica non scientifica perché si basa semplicemente su dati storici e non sulle cause reali che influenzano l’andamento dei mercati ed è proprio su questo punto che entra in gioco l’analisi fondamentale.

L’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale è uno studio molto approfondito che prende in considerazione tutti gli aspetti di ogni singolo settore finanziario di un Paese. I settori più importanti i quali vengono presi in considerazione per l’analisi sono: i tassi di cambio, la stabilità economica e politica economia, il PIL, l’inflazione, la disoccupazione. Oltre a questi aspetti vengono addirittura anche studiati gli eventi ambientali e anche le interviste o comunicati stampa di personaggi politici di spicco. Come avrete notato l’analisi fondamentale si basa su aspetti più concreti rispetto all’analisi tecnica, infatti se con quest’ultima si prendono in considerazione solo dati statistici con l’analisi fondamentale si studiano i “fatti” che avvengono in un Paese in modo anche molto dinamico. Ma dove si possono reperire tutte queste informazioni? Ed è proprio qui che sta all’abilità di ogni singolo traders perché è colui che riuscirà a reperire tutte queste informazioni ed a farne un’accurata analisi a fare la differenza. Vi possiamo comunque dare alcuni consigli su dove trovare alcune di queste informazioni. Ad esempio i tassi d’interesse potete trovarli andando a consultare le seguenti fonti diverse in base alla valuta di appartenenza:

  • USD Federal Open Market Committee
  • GBP Bank of England
  • EUR European Central Bank
  • JPY Bank of Japan
  • CAD Bank of Canada
  • CHF Swiss National Bank
  • AUD Reserve Bank of Australia
  • NZD Reserve Bank of New Zealand

Per quanto riguarda invece i comunicati stampa possiamo dirvi che ogni Azienda pubblica un calendario finanziario approvato dal cDA con le date delle riunioni, assemblee, conferenze stampa ecc. Di solito la pubblicazione avviene alla fine di ogni esercizio. Andando così a consultare il calendario finanziario delle Aziende più di spicco di ogni singolo Paese potrete farvi un’idea se tali notizie potrebbero influenzare i prezzi. Per quanto riguarda il resto delle informazioni lascio al voi il gusto di andarvele a cercare.

Adesso che sapete che cos’è l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale potete decidere quali delle 2 analisi applicare in base ai vostri gusti o tecniche. >. Se ragioni in questo modo oltre ad essere un babbeo ti ritroverai anche a perdere parecchi soldi con i tuoi UP e DOWN. E’ sicuramente molto semplice schiacciare un tastino ma se non lo si fa con criterio continuerai a rimanere un babbeo con il portafoglio vuoto! Operare con le opzioni binarie non è come giocare a tombola e per poter operare con successo occorrerebbe prendersi un po’ di tempo prima di piazzare qualche opzione vincente, ma questo ovviamente solo se volete fare le cose seriamente, altrimenti se invece volete fare i babbei della domenica nessuno vi vieta di fare testa o croce!

Analisi tecnica o analisi fondamentale?

Dopo avervi spiegato che cosa è l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale di sicuro vi sarete chiesti: >. E io vi rispondo in modo secco e diretto: tutte e due! Cercherò di spiegarvi brevemente il motivo.

L’analisi tecnica come abbiamo visto si basa esclusivamente su un concetto matematico e statistico usando grafici, indici, medie, ecc. Le sue regole sono molto rigide: o è bianco o è nero. Quindi non ce spazio all’interpretazione. Di solito questo metodo viene utilizzato soprattutto dai principianti che pe r mancanza di tempo si affidano a questi strumenti senza approfondire quello che sta accadendo nei mercati. Ed è infatti proprio questo uno degli svantaggi dell’analisi tecnica ovvero quella di non tenere conto delle dinamiche dei mercati finanziari ma di tenere conto solo dei numeri che potrebbero non voler dire nulla. Magari in un momento in cui abbiamo una media mobile favorevole come abbiamo previsto potrebbe capitare che in un’assemblea l’amministratore delegato di una grande Azienda abbia annunciato un comunicato in grado di influenzare parecchio l’andamento di un titolo nella direzione opposta a quello che avevamo previsto e di certo le medie mobili non si mettono a leggere i giornali. Risulta quindi lampante questa grande limitazione.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

L’analisi fondamentale invece piuttosto che guardare numeri e statistiche si basa su uno studio a 360 gradi di tutto quello che accade nel mondo finanziario attraverso notizie, assemblee, riunioni, congressi, tassi di cambio e tante altre cose. Quindi è evidente che si hanno molte informazioni approfondite che l’analisi tecnica non può offrirci. Tuttavia anche l’analisi fondamentale ha un grosso svantaggio ovvero quella di fornirci delle informazioni piuttosto astratte le quali bisogna essere anche molto bravi ad interpretarle nel modo corretto.

In conclusione secondo il mio parare non bisognerebbe incaponirsi soltanto su un solo metodo ma piuttosto di usare insieme sia l’analisi tecnica che l’analisi fondamentale facendo così delle verifiche incrociate. Posso capire che soprattutto per i principianti studiare l’analisi fondamentale sia piuttosto complicato soprattutto se si ha poco tempo e in questo caso vi suggerirei di provarci ugualmente magari cominciando da piccole cose come ad esempio leggervi un po’ qualche notizia di finanza al mattino presto o prima dell’apertura dei mercati in cui intendete operare, o andarvi a leggere qualche comunicato stampa da parte delle grosse aziende come ad esempio la FCA, la TIM, insomma tutte quelle multinazionali in grado di stravolgere i mercati con una sola notizia. Quando avrete più dimestichezza con l’analisi fondamentale e più tempo potreste anche provare ad approfondire ulteriormente gli studi affiancandola studiando altri aspetti però affiancandola sempre all’analisi tecnica. In parole povere è bene affidarsi all’analisi tecnica ma cercando delle conferme nell’analisi fondamentale e viceversa.

Analisi tecnica vs analisi fondamentale

Ma come facciamo a scegliere la migliore? Quali sono le caratteristiche che le contraddistinguono?

Come molto spesso accade la risposta è sotto gli occhi, ma non sempre ce ne accorgiamo. Come succede negli investimenti, non possiamo affermare che vi sia un modo migliore dell’altro, ma il tutto dipende sempre e comunque dall’investitore, ovvero dal suo modo di operare nei mercati e dal suo grado di rischio.

In altri termini, c’è chi si trova meglio con l’analisi tecnica e chi con l’analisi fondamentale.

Vi sono dispute in rete su quale delle due abbia più successo, noi di MeteoFinanza.com vogliamo aprire una piccola parentesi e cercare di chiarire il concetto a tutti i trader o aspiranti tali che hanno bisogno di questa informazione.

Per prima cosa cerchiamo di capire cosa si intende per analisi tecnica e cosa si intende per analisi fondamentale.

Che cos’è l’analisi tecnica?

L’analisi tecnica è la disciplina che si occupa dello studio dei grafici di prezzo al fine di interpretare i momenti in cui una determinata tendenza subisce una inversione, per poi seguire con opportuni investimenti la nuova direzione del prezzo. Per riuscire in questo obiettivo, il trader utilizza diversi strumenti, come ad esempio gli indicatori di trading: particolari formule matematiche che riportano graficamente i fattori che influenzano il prezzo di un dato asset. Inoltre grazie a questa analisi, soltanto guardando i grafici l’analista sarà in grado di capire se un determinato titolo salirà o scenderà nel breve, medio o lungo termine.

Che cos’è l’analisi fondamentale?

L’analisi fondamentale non riguarda i grafici di prezzo, bensì l’economica, o meglio, una parte dell’economia chiamata macro-economia, che si occupa dell’economia di nazioni, di gruppi di nazioni, di determinati comparti economici di una nazione. Un altri termini, l’analisi fondamentale basa le proprie previsioni sui “fattori fondamentali“; questi sono:

Sostanzialmente, il trader che utilizza questo tipo di approccio riesce a cogliere gli aspetti economici che stanno alla base delle tendenze di prezzo e ad utilizzarli per ottenere dei profitti.

Caratteristiche a confronto

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

A questo punto, andiamo a mettere a confronto entrambe le analisi fin qui menzionate;

  • Il primo punto che andremo ad analizzare, riguarda il Timing;

l’analisi tecnica offre un timing migliore rispetto all’analisi fondamentale. Ma cos’è il Timing?

Prima di andare avanti, possiamo spiegare brevemente che il Timing, altro non è che il tempo giusto per entrare in posizione, ovvero il momento migliore per entrare sul mercato.

Questo elemento rappresenta uno dei concetti fondamentali per avere successo nel trading online.

Se sarai in grado di utilizzare un giusto Timing potrai permetterti di utilizzare uno Stop Loss molto stretto. Questo tradotto in soldi significa perdita di un capitale ridotto. Ricapitolando potremmo avere un taglio delle perdite e una maggiore possibilità di vincita.

Infine il Timing è dato dai livelli chiave ottenuti dallo studio di grafici. Quindi in maniera ottimale tramite lo studio dell’ analisi tecnica.

  • Il secondo punto che esaminiamo riguarda la flessibilità;

Qui l’unica cosa da chiarire riguarda il fatto che l’analisi tecnica è più flessibile rispetto all’analisi fondamentale. Infatti come avevamo detto prima, l’analisi tecnica ci offre la possibilità di optare per gli stop loss e di pianificare i diversi obbiettivi, in qualsiasi time-frame.

  • Il terzo punto che le caratterizza è lo sconto;

Lo sconto non deve essere inteso in termini economici, come percentuale di sconto di acquisto di un’azione, ma nel senso di incorporamento. Infatti l’analisi tecnica incorpora l’analisi fondamentale.

Con questo intendiamo dire che nei grafici sono già compresi tutti i fattori, notizie, guerre, condizioni economiche, ecc. In questo caso avrò il vantaggio di concentrarmi solo sul grafico, eliminando molte variabili.

  • Il quarto punto riguarda la reperibilità di informazione;

Con l’analisi fondamentale, molte notizie sono difficili da reperire.

Questo riguarda sopratutto un investitore comune; inoltre se riesce a ricevere queste informazioni, queste possono essere anche inutili, perché non più consone al tempo e alla strategia adottata.

Questo lascia intendere che un altro trader, usando una diversa analisi le ha già utilizzate e di conseguenza ha venduto o comprato prima di noi.

Una cosa che teniamo a dirvi, e che non deve essere mai dimenticata è:

Questa suddivisione è la più sbagliata in assoluto! Tutte e due le tecniche possono essere usate per operare a breve, medio e lungo termine.

Sebbene analisi tecnica e fondamentale possano essere considerate come poli opposti, al contrario molti trader ne hanno fatto una combinazione vincente. Infatti sono tantissimi coloro che utilizzano entrambe le tecniche e questa sembra essere la soluzione ideale in quanto si potranno compensare i vantaggi di una con gli svantaggi dell’altra. Molti ancora utilizzano gli strumenti utili dell’analisi tecnica al fine di individuare i momenti migliori secondo cui poter entrare sul mercato.

Altri ancora invece, sfruttano i fondamentali economici a supporto dei segnali tecnici.

Quale approccio conviene utilizzare?

Giunti a questo punto, molti dei trader professionisti, non amano il mix di analisi, composto da analisi tecnica e fondamentale. Nonostante questo però non possiamo negare che il connubio di entrambe porta sicuramente ad un beneficio di entrambe le analisi.

Questo dimostra che ci possono essere differenti teorie a riguardo, ma secondo noi la cosa migliore da fare è quella di utilizzarli entrambi e fare trading in opzioni binarie sia seguendo i segnali tecnici sia seguendo i segnali macroeconomici (clicca qui Per imparare la strategia dei dati macro). Come sempre la verità sta nel mezzo ed è importante che un trader conosca entrambi gli approcci, anche se poi si specializza in uno solo di questi.

Ti invitiamo a consultare la sezione strategie per imparare le migliori strategie di trading in opzioni binarie! Buon trading!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €

Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Enciclopedia delle opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: