Per settimane i tifosi dell’Inter sono rimasti col fiato sospeso, spaventati dall’idea che il loro bomber Mauro Icardi decidesse di cambiare squadra. Alla fine l’attaccante argentino è rimasto in nerazzurro, in compenso però si è «spostata» la moglie-manager Wanda Nara, che è stata messa sotto contratto da Mediaset e dalla prossima stagione calcistica sarà opinionista a Tiki Taka: «E’ sempre stata un nostro pallino», dichiara al Corriere della Sera il direttore di Sport Mediaset, Alberto Brandi. «Per noi è un acquisto importante».

LEGGI ANCHE

Mamma, manager e femme fatale: Wanda Nara regina dei social

Proprio come fosse un colpo di calciomercato, appunto: Wanda ha ceduto al corteggiamento e adesso è pronta ad avventurarsi in una nuova avventura televisiva. «Volevamo già coinvolgerla per il Mondiale, lei ha mostrato disponibilità ed era incuriosita dalla possibilità di instaurare un rapporto continuativo. Anche noi adesso siamo curiosi di vedere che andrà». A Tiki Taka troverà Pierluigi Pardo, il conduttore, e una squadra già rodata nella quale dovrà integrarsi: «Mi immagino i duetti con Giampiero Mughini».

Nata a Buenos Aires, 32 anni a dicembre e cinque figli, tre con l’ex marito Maxi Lopez e due con Icardi, Francesca e Isabella. Proprio il triangolo amoroso con i due calciatori l’ha portata sotto i riflettori nel 2013, lei poi è stata brava a rimanerci grazie ai social: solo su Instagram, infatti, ha quasi 4 milioni di follower, più del marito. «Su di lei se ne dicono tante, ma è una donna di spettacolo molto intelligente», aggiunge Brandi. «Lei è famosa in Argentina, ora vuole imporsi in Italia non solo come moglie di Icardi».

Del quale è pure manager con ottimi risultati, visti i recenti contratti che è riuscita a strappare per Maurito. Adesso però non le basta più: così, tra una vacanza e un massaggio, il lunedì sera animerà il salotto sportivo di Mediaset. «Non sarà una soubrette, il suo ruolo è opinionista», conclude il direttore. «Wanda è sveglia, non ha peli sulla lingua, è un foglio bianco, dice quello che pensa e questo funziona. Inoltre si intende di calcio visto che lo vive ogni giorno. Ci siamo trovati al momento giusto, l’accordo è per un anno».

Proprio come un colpo di mercato, anche se solo dei salotti tv.

LEGGI ANCHE

Dalla Rolls Royce alla casa sul lago: i regali di Icardi alla sua Wanda



Continua a leggere