A peggiorare il quadro c’è anche l’aumento del rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2. Un team di ricercatori internazionali ha analizzato i dati della salute di quasi 70.000 donne per 14 anni. I risultati non lasciano spazio a dubbi. Chi beve spesso bevande dolcificate vede le possibilità di diventare diabetico schizzare verso l’alto del 67 per cento.

Ma c’è di più. Le bibite light favoriscono la comparsa della sindrome metabolica, che può essere considerata come una situazione clinica pericolosa, dove sono presenti più fattori di rischio come colesterolo alto, iperglicemia, sovrappeso, trigliceridi alti e ipertensione. Gli studi svolti confermano che le persone colpite dalla sindrome metabolica, che non cambiano drasticamente il proprio stile di vita, abbiano un’elevata probabilità di dover fronteggiare malattie cardiovascolari.



Continua a leggere