Dopo la gravidanza è rimasta un po’ di pancia? Non è il caso di preoccuparsi troppo, se addirittura Beyoncé ammette di averla e ne va pure orgogliosa. «A oggi le mie braccia, le mie spalle, il seno e le cosce sono più piene», spiega a Vogue la cantante, che ha avuto due gravidanze, di cui l’ultima gemellare. «Ho un piccolo pancino da mamma e non ho fretta di liberarmene. Penso che sia normale. Quando sarò pronta, lavorerò sodo per la pancia piatta e non mi arrenderò. Ma in questo momento, la mia piccola fupa e io sentiamo di stare bene».

Fupa? Sì, l’acronimo sta per fat upper pubic area, il grasso sopra l’area pubica.

La dichiarazione di Beyoncé è anche un modo per negare, implicitamente, le voci che ipotizzavano che fosse di nuovo incinta. Ora la cantante è felice e sta bene con i suoi gemellini Rumi e Sir, ma la loro nascita è stata traumatica: c’è stato bisogno di un cesareo di emergenza. «Ero quasi 100 chili il giorno in cui ho dato alla luce Rumi e Sir», ha scritto. «Ero gonfia per la tossiemia ed ero a letto, a riposo, da più di un mese: la mia salute e quella dei miei bambini erano in pericolo, e c’è stato bisogno di un taglio cesareo di emergenza. Abbiamo anche passato molte settimane in terapia intensiva neonatale», aveva spiegato la star.

La serena e quasi compiaciuta accettazione della fupa ha rassicurato quelle fan che sono mamme da poco e che ancora non sono riuscite a rimettersi in forma e a buttare giù i chili di troppo. «Se Beyoncé si sente sicura con la sua pancetta, posso farlo anche io», scrive una. Un’altra: «Oggi non voglio sentire nulla che non riguardi la fupa di Beyoncé».

LEGGI ANCHE

Beyoncé e la bellissima foto con i gemelli Rumi e Sir

LEGGI ANCHE

Beyoncé e Jay-Z, che hanno reso arte pure il matrimonio (e le corna)

 



Continua a leggere