Gli Europei di pallanuoto femminile scatteranno sabato 14 luglio per concludersi venerdì 27. L’Italia sarà presente con il Setterosa, che nel torneo di Barcellona, nel quale sono presenti 12 squadre divise in due raggruppamenti, è inserito nel Girone A, assieme ad Olanda, Grecia, Israele, Francia e Croazia.

L’esordio delle azzurre sarà soft: sabato 14 alle ore 15.30 l’avversario sarà Israele, incontrato e sconfitto per 19-0 dalle ragazze del CT Fabio Conti nel girone di qualificazione dell’Europa Cup il 2 febbraio. Domenica 15 arriverà la prima prova del fuoco: alle ore 20.30 il Setterosa incontrerà la Grecia, con la quale il 4 febbraio ha pareggiato 11-11 sempre nelle qualificazioni dell’Europa Cup.

Martedì 17, alle ore 20.30, il secondo scontro che andrà a delineare le gerarchie nel Girone A: a scontrarsi contro le azzurre sarà l’Olanda, che il 23 marzo ci ha sconfitti per 8-6 nei quarti della Final Six di Europa Cup, ma che giovedì scorso ha ceduto alle azzurre per 8-7 a domicilio nello Spido Dutch Trophy disputato a Rotterdam.

Conclusione del raggruppamento nuovamente soft: giovedì 19 alle ore 17.00 sfida alla Croazia, contro la quale non ci sono confronti nel 2018, mentre conclusione della prima fase contro la Francia, sabato 21 alle 18.30, con la squadra sconfitta 11-3 il 27 giugno in occasione della prima partita dei gironi dei Giochi del Mediterraneo.

Passano ai quarti le prime quattro di ogni raggruppamento e, verosimilmente, Italia, Grecia ed Olanda si giocheranno i primi tre posti, con la Francia candidata a strappare l’ultimo posto utile al passaggio del turno. Passare come prima però, sarebbe di vitale importanza: si incrocerebbe la quarta dell’altro raggruppamento e si eviterebbe l’altra prima fino all’eventuale finalissima.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Daniela Bolla

robertosantangelo@oasport.it





Continua a leggere