«Le amicizie nascono, corrono e a volte inciampano. Noi siamo inciampati perché abbiamo in mente idee differenti. Io ho velleità totalmente diverse dalle sue, spero che il rapporto si risani col tempo». È così che Fabio Rovazzi rompe il silenzio e parla per la prima volta della rottura professionale e personale con Fedez, l’amico, il compagno di merende, il collega. Lo fa nel corso della presentazione milanese di Faccio quello che voglio, il suo ultimo singolo in uscita il 13 luglio, incalzato dalle domande dei giornalisti.

«Non amo parlare degli affari miei, lo detesto», chiarisce subito l’influencer. «Sarò sempre grato a Fede per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio e la mano che mi ha dato nel percorso», insiste confermando le voci che parlavano di un allontanamento e, addirittura, di un ricorso legale. A riportare per primo la notizia è stato il settimanale Chi, che parlava di rapporti freddi per via della nuova carriera di attore che Rovazzi starebbe inseguendo dall’uscita del Vegetale, il suo primo film.

Sfoglia gallery

Dopo aver smesso di seguirsi sui social ed essersi risparmiato qualsiasi messaggio pubblico di congratulazioni per la nascita del piccolo Leone, sembra che il re dei tormentoni non prenderà parte neanche al matrimonio di Federico e Chiara Ferragni a Noto, il prossimo 1 settembre. La speranza, tuttavia, è quella che il tempo aiuti a risanare la ferita e che l’amicizia riprenda lì dove si è interrotta.

LEGGI ANCHE

È finita l’amicizia fra Fedez e Fabio Rovazzi?

LEGGI ANCHE

Masseria, prete rap e cerimonia all’aperto: le nozze di Chiara Ferragni e Fedez



Continua a leggere