Ogni volta che ti spogli pensi di aver un difetto in più? Nessuno, davvero nessuno, è perfetto!

Spogliarsi è sempre molto difficoltoso perché provoca un’interazione molto profonda: spariscono i vestiti che fino ad un secondo prima ci proteggevano e lasciano il posto ad un completino intimo, ad un costume da bagno, al reggiseno sportivo che usiamo per la palestra…
Ci sottoponiamo ad ore di skincare (la maggior parte di queste sono piacevolissime e ci aiutano a sentirci meglio) ma siamo sicure che questo basti a volerci più bene?

Quella di amarsi è una vera e propria arte, ed è un’arte fondamentale poiché è proprio con noi che trascorreremo la totalità della nostra vita. Ci sono persone che si vedono troppo magre, chi troppo formose e chi è convinta che le smagliature non abbiano niente di bello. La verità è che, siccome sei splendida tu, lo è anche tutto quello che è parte di te!

1. Scopri cosa ti piace di te

Può darsi che le tue cosce siano un pochino più grandi di quelle che vorresti, ma vuoi mettere quant’è bello il tuo sedere? Trova i tuoi punti di forza e non dimenticare che anche loro contribuiscono a renderti quella che sei. Non solo i difetti ma anche i pregi e, con un po’ di allenamento, anche i difetti diventeranno pregi.
Impara ad amarti tu per prima, gli altri poi ti ameranno di riflesso!

2. Iscriviti in palestra

Non vuole assolutamente dire che devi chiuderti in sala pesi e uscire solo quando sei prossima allo svenimento, allenarsi vuol dire scoprire quali sono i propri limiti e superarli un centimetro alla volta.
L’acido lattico del giorno dopo ti ricorderà quanto ti sei impegnata il giorno prima e, anche se magari la tua pancia non è ancora poi così tonica, saprai che stai lavorando per te, e per lei e, soprattutto, per voi!

3. Non compararti agli altri

I social, purtroppo, sono pieni di filtri. Le ragazze che incontri nel feed di Instagram, probabilmente sono reduci da un’ora di trucco e parrucco, contouring e accurata scelta dell’outfit. D’accordo, sono meravigliose, ma questo non vuol dire che non puoi esserlo anche tu.
Invece di voler essere un’altra, impegnati ad essere la versione migliore di te: volersi bene ripaga. Sempre!

4. Indossa vestiti che ti rendano merito

Siamo tutte diverse, a partire dalla forma della vagina fino ad arrivare a peso, altezza, colore di occhi e capelli: ecco perché esistono un’infinità di abiti e modelli diversi!
Non ostinarti a indossare abiti vestiti vecchi e un po’ sformati. Sono perfetti come pigiama, ma arriva un certo punto in cui ti rendi conto che anche tu hai delle forme e che è giusto trovare il modo migliore per valorizzarti.
Se ti senti bene con i vestiti addosso, non è escluso che ti sentirai bene anche quando li avrai tolti…



{{> diapoPicture }}



Continua a leggere