La seconda puntata del nuovo programma di Syusy Blady in viaggio con la figlia Zoe su un’auto elettrica a bassissimo impatto ambientale sarà in Toscana! Appuntamento domenica 17 giugno sempre alle 10.50 su Rete4… di seguito qualche anticipazione sulle tappe di questo nuovo itinerario.

Il viaggio inizia a Montecatini, alle Terme Tettuccio, dove scorre un’acqua curativa che richiama turisti del benessere da tempo immemore. L’obiettivo di Syusy è portare Zoe a Montecatini Alta, dove ricorrono riferimenti alla “stirpe dei Giusti”, Giusti come il vero cognome di Syusy – nome d’arte di Maurizia Giusti – e secondo cognome di Zoe. Siamo nella terra del poeta risorgimentale oggi poco conosciuto Giuseppe Giusti (appunto!), molto ironico e interessante, da riscoprire. A Monsummano c’è la sua casa natale, dove ci fermiamo a leggere qualcuna delle sue poesie. A proposito di passato da riscoprire, faremo anche un incontro che ci farà letteralmente saltare indietro nel tempo, fino al Medioevo! Con gli amici dell’associazione Collegium Lunae, che promuove attività didattiche e ricostruzioni storiche a tema. 

Viaggiare su un’auto elettrica è un’esperienza di immersione nel paesaggio, non emette alcun rumore e permette di muoversi velocemente nel pieno rispetto dell’ambiente. Lideale per attraversare il “Chiantishire”, prototipo del paesaggio toscano, così rigoglioso, ordinato e perfetto! Syusy e Zoe – a bordo di… Zoe Renault! – raggiungono prima un’antica abbazia, la Badia a Coltibuono, dove si danno da fare nelle cucine dell’agriturismo e poi proseguono per Castellina in Chianti, dove c’è un importante museo etrusco con una torre panoramica. Tappa finale: Siena! Un passaggio a Piazza del Campo, dove ovviamente si parla del Palio, ma al femminile: a tu per tu con Rosanna Bonelli, prima e unica fantina donna, e con i suoi avvincenti ricordi. Lo sguardo femminile sulla città continua raccontando la figura iconica e la storia di Santa Caterina. A proposito di azioni individuali che incoraggiano il cambiamento e di iniziative social, a Siena c’è anche una libera associazione di cittadini che si sono rimboccati le maniche per pulire e riqualificare le Mura della città! Quindici persone che fanno la differenza. 

#movedifferent!



Continua a leggere