rincorsa su Turchia e Olanda – OA Sport


L’Italia è con le spalle al muro nella Nations League 2018 di volley femminile. Le azzurre hanno ormai pochissime possibilità di qualificarsi alla Final Six del prestigioso torneo internazionale. Le ragazze di coach Davide Mazzanti sono seste in classifica con 9 vittorie e 24 punti all’attivo, costrette a fare la corsa su Olanda (10, 28) e Turchia (9, 29): bisogna superare o le oranjes o la formazione di Giovanni Guidetti per accedere agli atti conclusivi.

Quando mancano due giornate al termine della fase preliminare, la situazione è assolutamente critica. L’Italia deve ancora giocare al PalaSele di Eboli contro Belgio e Brasile, obbligata a vincere e sperare nei passi falsi delle avversarie che stanno invece giocando a Stoccarda. Ieri lo scontro diretto ha premiato l’Olanda al tie-break, ora entrambe le squadre sono attese dalle partite contro la Germania priva di Lipmann e contro la Cina B (formazione giovane senza Zhu Ting e le altre stelle). Di seguito tutte le combinazioni che permetterebbero all’Italia di qualificarsi alla Final Six della Nations League 2018 di volley femminile.

 

IPOTESI 1:

  • L’Italia vince entrambe le partite (con qualsiasi punteggio) contro Belgio e Brasile
  • La Turchia perde entrambi gli incontri (con qualsiasi punteggio) contro Germania e Cina

IPOTESI 2:

  • L’Italia batte Belgio e Brasile con un doppio 3-0
  • L’Olanda perde entrambe le partite (con qualsiasi risultato) contro Germania e Cina

IPOTESI 3:

  • L’Italia batte Belgio e Brasile perdendo però nel complesso almeno un set
  • L’Olanda perde non totalizzando più di 2 punti complessivi nelle partite contro Germania e Cina

IPOTESI 4:

  • L’Italia batte Belgio e Brasile con un 3-2 e un 3-0
  • L’Olanda perde con un doppio 3-0 contro Cina e Germania

 

(foto FIVB)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter







Continua a leggere