Carico il video…

Quando bisogna avere il sospetto di avere questa patologia cronica a carico delle vie aeree?

La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), che è una malattia cronica dell’apparato respiratorio, è causata dall’inalazione di particelle nocive, soprattutto fumo di sigaretta, che provocano un’infiammazione persistente e un’ostruzione delle vie aeree. Francesco Blasi, Professore ordinario di Malattie Respiratorie dell’Università degli Studi di Milano e Presidente del Centro Studi della Società Italiana di Pneumologia (SIP), spiega quali sono i campanelli d’allarme di questa patologia.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

BPCO: di cosa si tratta esattamente?

Il fumo di sigaretta può causare la BPCO?

Asma: la “bomboletta blu” controlla i sintomi ma non l’infiammazione

Asma e BPCO: le nuove terapie

  • vendita farmaci online
  • Chiedi un consulto di Pneumologia



    Continua a leggere