© istock

Lifestyle



di Elvira Santagata


Pubblicato oggi alle 17:45

Quanto sanno essere insensibili gli uomini di fronte ad un tema così caro a noi donne come la prova costume? Ecco cosa non devono dire MAI. E se lo fanno… bisti!

La prova costume può essere per noi tutte un vero stress, ma per fortuna abbiamo sempre un vero uomo a sostenerci e a darci la forza per accettarci esattamente per come siamo… seh! In un’altra vita! Quante volte lui sa distruggere definitivamente la nostra autostima con una sola frase? Allora mente guardiamo il video per affrontare meglio la temuta prova costume, scopriamo anche cosa lui non dovrebbe mai dirci:

1. “Ma è lo stesso costume dell’anno scorso? Sembra più piccolo…”

Quando questa frase viene pronunciata, oltre al fumo che dovrebbe uscirci dalle orecchie, dovremmo rispondere con una frase aggressiva contro ben altre cose del suo corpo che a volte sembrano più piccole… e invece ci scusiamo un attimo, andiamo al bagno, ci specchiamo per 15 minuti in preda alle convulsioni, respiriamo e decidiamo consapevolmente di ignorare quella stupida uscita! La domanda è: ma quanto è stupidino?

2. “Da quanto non vai in palestra?”

“Da quando ti ho appena lasciato per aver detto questa frase orribile!” Seppur un uomo volesse farti notare che sei fuori forma, potrebbe farlo con tatto e sensibilità e soprattutto non quando sei in costume, indifesa e già abbastanza vulnerabile. Frase bocciata all’istante.

3. “Ah però tranquilla, ti preferisco più in carne…”

Questo blando tentativo, in risposta al “Allora come sto?”, di consolarti è peggio di un colpo d’ascia nell’addome. Somiglia a quando il tacco si impiglia nelle grate di un tombino e tu lo tiri e quello invece di sfilarsi, si spezza. Somiglia a quando hai appena indossato il tuo ultimo paio di 20 DEN e quelle si sfilano mentre le stai indossando. Insomma, somiglia a quando vorresti morire ma invece devi per forza reagire. Ma tu, uomo, perché ci hai fatto questo? La soluzione c’è: affrontare la prova costume come un vittorioso momento per non indossare gonna e pantaloni e godere del tatto dei piedi sulla sabbia, senza troppi pensieri su come si è fuori, perché dentro si sta benissimo!

E comunque vince la pancia, bye bye:



{{> diapoPicture }}



Continua a leggere