Ne ha fatta di strada, Yoox, in 18 anni. Non solo diventato uno dei leader mondiali dell’e-commerce di abbigliamento e accessori, ma ha ispirato concorrenti di ogni tipo, che hanno avuto alterne fortune. Oggi la societ si chiama Ynap, l’amministratore delegato il suo fondatore, Federico Marchetti.

Da outlet online (definizione che peraltro al manager-imprenditore non mai piaciuta) si trasformata in un e-tailer che abbraccia, con quattro diversi portali (Yoox, Mr.Porter, Net-a-porter e theOutnet), ogni categoria e fascia di prodotto. Non era scontato arrivare a coprire un’offerta di prezzi che va da pochi euro a 131mila. questa la cifra pagata nel 2017 per un’edizione speciale di un orologio Panthre di Cartier, lo “scontrino” pi alto mai battuto su Ynap. L’hard luxury tra le recenti scommesse di Marchetti: da oltre due anni su Mr.Porter e Net-a-porter si possono comprare orologi e gioielli da migliaia di euro e tutti i brand all’inizio scettici sulla scelta di Ynap, hanno dovuto ricredersi vedendo il sell-out.

Nel primo trimestre i ricavi di Ynap sono cresciuti del 7,9% a 517,5 milioni: presentando i risultati, luned scorso, Marchetti ha spiegato che nel 2018 la sezione hard luxury sta performando in modo eccezionale.

Alla base del successo c’ l’intuizione che l’esperienza di shopping online deve essere piacevole quanto quella offline. Piacevole, non identica: su internet , per l’hard luxury, meglio offrire edizioni speciali e limitate e arricchire i siti di contenuti e consulenze che in un negozio fisico sono affidati alle persone. In altre categorie o settori commerciali, come l’elettronica, l’alimentare, la cosmesi, l’assortimento e le superfici di vendita sono strategiche; per orologi e gioielli bastano pochi metri, se ben concepiti.

Quindi non tanto il risparmio di costi su affitti e personale che spinge aziende da centinaia di milioni di ricavi ad aprire una vetrina su internet. invece un modo per abbracciare i nuovi consumatori e le loro abitudini. Per offrire un servizio in pi andando verso di loro, invece di aspettare che vadano loro in negozio. Il lusso, in genere, ha capito questa necessit pi tardi della moda. Ma i late comer hanno sempre il vantaggio di poter imparare dagli errori dei pionieri. O, semplicemente, di copiarli, come sta succedendo con Ynap.

© Riproduzione riservata



Continua a leggere