Che il lusso stia cercando di coinvolgere e conquistare i Millennials, i giovani consumatori che amano comunicare e acquistare sul web, tendenzialmente infedeli ai marchi e sempre in cerca di novit, un aspetto ormai noto. Ma che un gruppo del lusso decida di lanciare un brand dedicato ai Millennials, una scelta piuttosto dirompente.

Il configuratore sul sito di Baume

L’ha fatta Richemont, decidendo di lanciare in California (!) Baume, un marchio di orologi dedicato ai pi giovani e che declina i valori che accomunano questa nuova fascia di consumatori: dunque, si pu acquistare solo sul web, composto da quattro soli modelli che possono essere tutti personalizzati, tramite un tool speciale sul sito, e i design sono “genderless”. Infine, sono sostenibili, poich non usano materiali di origine animale o preziosi, e hanno cinturini intercambiabili in materiali natutali come cotone, lino e sughero o pet riciclato. Il packaging ridotto al minimo ed comunque composto da cartone proveniente da foreste certificate. Insomma, un concentrato di “Millennialismo” in un quadrante, dal prezzo accessibile trattandosi comunque di un marchio che proviene dal mondo dell’alta orologeria, compreso fra i 560 e i mille dollari.

Non chiari sono i legami di Baume con Baume & Mercier, altro marchio Richemont, anche se sembra chiaro lo zampino dell’ex ceo, Alain Zimmermann, che oggi a capo proprio della nuova divisione e-commerce di Richemont.

Baume propone per ora due serie, la Iconic e la Custom Timepiece, questa disponibile in casse da 35 e da 44 mm, che saranno aggiornate di stagione in stagione. Entro la fine dell’anno in programma anche una serie limitata, realizzata con dei partner, il primo dei quali sar Waste Free Oceans, un’organizzazione che si occupa del recupero della plastica dagli oceani, con la quale sar lanciata una campagna di raccolta di plastica nelle isole Azzorre la prossima estate.

© Riproduzione riservata



Continua a leggere