Dopo i sorrisi sfoggiati sul red carpet newyorkese del Met Ball 2018, Charlotte Casiraghi ha rimesso il suo proverbiale broncio d’ordinanza. Colpa di un disguido con le valigie all’aeroporto di Nizza, che l’ha obbligata a fermarsi più del dovuto nello scalo più vicino a casa, che (tra l’altro) in questi giorni è preso d’assalto dai fotografi che aspettano l’arrivo delle star per il Festival del Cinema di Cannes. Un vero dramma per la secondogenita di Carolina di Monaco, che non si è potuta sottrarre alla ressa dei flash.

LEGGI ANCHE

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam, nozze rimandate

Giubbino di jeans, tuta comoda e occhiali scuri, la ragazza non ha nascosto insofferenza, i voli lunghi, del resto, sono così, mettono alla prova chiunque. L’attenzione su di lei, poi, è particolarmente alta in questo momento, per via dei gossip degli ultimi mesi che la riguardano. Prossima sposa di Dimitri Rassam, figlio di Carole Bouquet, (e al suo anulare sinistro non passa inosservato l’anello di fidanzamento), aspetta il primo figlio da lui. Già mamma di Raphaël, 4 anni e mezzo, avuto dall’ex compagno Gad Elmaleh, preferisce vivere l’attesa lontana da occhi indiscreti.  Dopo le prime voci, al Ballo della Rosa, lo scorso marzo, e la successiva conferma da fonti molto vicine alla famiglia, Charlotte si è eclissata per un po’, fino al ritorno in grande stile a New York, imbacuccata in un YSL strategicamente morbido nei punti giusti.

LEGGI ANCHE

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam, i primi dettagli sulle nozze

La nascita, si vocifera, dovrebbe essere ad agosto, stesso mese di mamma, ma a voler giudicare dalla pancia pressoché inesistente potrebbe volerci molto di più. Le nozze, intanto, sono state rimandate a data da destinarsi. Non più a giugno, come si era ipotizzato sulle prime, ma dopo il lieto evento. Chissà se la vedremo anche a Cannes nei prossimi giorni. Magari le tornerà pure il sorriso.



Continua a leggere