Anche se alcuni consigliano una dieta con pochi grassi per perdere peso, diversi studi hanno dimostrato che in questo modo si abbassano anche i livelli di colesterolo buono, che invece sono importanti.

Al contrario una alimentazione ricca di grassi monoinsaturi riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono, come ha confermato una ricerca canadese.

Diversi studi hanno anche spiegato che i grassi monoinsaturi possono ridurre anche l’ossidazione delle lipoproteine, che se elevata può aumentare il rischio di trombosi.

Dove sono contenuti questi grassi

I grassi monoinsaturi sono contenuti nelle olive, nell’olio extravergine di oliva, nell’olio di canola, molto usato negli Stati Uniti, nella frutta secca e nell’avocado.



Continua a leggere