Riposti i calici – e i postumi – di Vinitaly 2018, il variopinto mondo del beverage torna a far parlare di sé; questa volta a Firenze, questa volta alla Florence Cocktail week, in programma da lunedì 30 aprile a domenica 6 maggio. Una settimana dove il bere miscelato di qualità si (ri)scopre mattatore della più importante kermesse italiana dedicata all’arte della mixologia, giunta quest’anno alla sua terza edizione.

Come si svolgerà nel dettaglio? Ad attendere appassionati e professionisti del settore, tanti appuntamenti, eventi e un panel di star d’eccezione – tra cui l’attesissimo Philipe Bischoff, direttamente dal Manhattan Bar di Singapore (il settimo migliore al mondo secondo la World’s 50 Best Bars e primo nella classifica dei 50 migliori bar in Asia).

Si aggiunge, ovviamente, una cocktail list da far girare la testa (e non solo per via della percentuale alcolica): 21 realtà, tra indirizzi storici, nuove aperture e lussuosi bar dell’alta hôtellerie fiorentina presenteranno la loro selezione di drink mixata proprio per l’occorrenza. 

LEGGI ANCHE

Come si fa il cocktail al limoncello

Gli ospiti, girovagando tra un bancone e l’altro, potranno dondolare tra ben 4 tipologie: i signature cocktail che ogni bartender sfoggerà in vista del contest finale di domenica 6 maggio (quando verrà eletto il migliore cocktail del 2018 al cospetto di esperti e giornalisti), i drink shakerati solo con prodotti italiani – valorizzando così il made in Italy anche di questo segmento – le versioni rimaneggiate in onore dei cento anni dalla nascita del primo Negroni (e qui farà la sua entrata trionfale anche Mauro Mahjoub che del Negroni è considerato il re) e le invenzioni che strizzano l’occhio a curiose interpretazioni futuristiche.

E per gli amanti dello shaker alcol free, anche la possibilità di sorseggiare drink analcolici family friendly, scongiurando così l’eventualità di sbronze indesiderate. 

LEGGI ANCHE

5 cocktail con la vodka da provare quest’estate

Scoprite nella gallery in alto, alcuni dei 21 drink che si contenderanno il titolo di migliore cocktail del 2018.

 



Continua a leggere