le foto sulla Walf of Fame








Della casalinga disperata Gaby Solis non è rimasta traccia sul volto di Eva Longoria. Basta guardare l’attrice, 43 anni, posare entusiasta al fianco della sua «stella»: non trattiene la doppia emozione. Per il bambino (il primo, un maschio) che sta arrivando e per il riconoscimento che le è stato appena attribuito sulla via più famosa di Hollywood, la Walk of Fame.

LEGGI ANCHE

Gwyneth Paltrow e Brad Falchuk a un passo dalle nozze

Accanto a lei, che sfoggia con orgoglio il pancione dell’ultimo mese, tanto amore. A festeggiare l’ambito traguardo c’è mamma Ella, c’è il marito José «Pepe» Antonio Bastón, c’è la figlia di lui, Natalia, avuta da una relazione precedente (ci sono anche i gemelli Mariana e Jose, 14), e ci sono gli amici Ricky Martin, Victoria Beckham, che le ha disegnato l’abito di nozze, e l’ex compagna di Desperate Housewives, Felicity Huffman. «Ecco perché Eva è straordinaria», ha raccontato la collega, «Non perché ha amici vip, non perché organizza pigiama party a casa di Victoria Beckham, non perché ha raccolto più di 40 milioni di dollari per beneficenza, non perché è ​​un’attrice, regista, produttrice, filantropa, ma perché è sempre gentile e piena di speranza».

LEGGI ANCHE

Eva Longoria, mamma che risate!

Per lei, ha fatto sapere, il riconoscimento è un sogno che si avvera: «Mi sento come se fossi ancora una bambina di Corpus Christi, in Texas, che sta sognando molto in grande», ha spiegato, «Come donna e latina rappresento molte comunità e minoranze, e voglio dire a tutte quelle comunità che questa non è la mia stella: questa è la nostra stella». Per poi aggiungere via Instagram: «È un onore incredibile, da oggi potete ufficialmente camminare sopra di me».

Intanto l’ansia di diventare mamma si fa sempre più forte. «Sono eccitata ma nervosa», ha raccontato nel corso della cerimonia, «Nervosa, eccitata, emotiva». In sala parto, però, non è certa: non vorrà nessuno. «La mia famiglia sarà in ospedale», ha rivelato, «ma non lì». Sincera come sempre, anche nell’ammettere come la gravidanza non sia solo uno stato di grazia: «Tutto diventa scomodo, non è solo la pancia, tutto diventa più grande. Non ho mai visto le mie cosce così grandi, e il mio seno, è di ostacolo a tutto! È difficile».

LEGGI ANCHE

Al Bano e Romina, se il ritorno di fiamma diventa pericoloso

Eva, del resto, è una tosta. Attrice, imprenditrice, una laurea a 38 anni alla California State University (con tesi sui chicano, i messicani – come lei – nati e cresciuti in America), e l’impegno politico in prima linea durante le campagne presidenziali di Obama. Ha attraversato (e superato) due divorzi: quello del 2004 dall’attore Tyler Christopher e quello del 2010 dal cestista Tony Parker, il suo periodo più buio (con annesso tradimento), senza perdere la voglia di dire «sì» ancora una volta. Nel 2016 a Valle De Bravo, Messico. Perché «non sono una fan del matrimonio, ma mi piace essere sposata con lui». Presto sarà anche mamma.



Continua a leggere