Orgoglio Bisceglie Femminile, cinque sberle all’Az Gold Futsal


Se avrà solo ulteriormente acuito il rammarico per la promozione diretta mancata o sarà stato un tonico utile per la corsa nei playoff alla ricerca del quarto pass per la massima serie, il Bisceglie Femminile lo scoprirà nelle prossime settimane. Il netto successo interno ai danni dell’Az Gold Futsal è un dato di fatto importante: le cinque sberle rifilate alla capolista ne hanno ridimensionato il valore, benché la festa promozione del team di Guardiagrele sia stata soltanto rinviata di una settimana.

Il team di Francesco Ventura, al rientro in panchina dopo aver saltato per squalifica il derby di Molfetta, si è imposto con autorevolezza: gara a senso unico, dominata dalle nerazzurre, che hanno sbloccato il punteggio grazie a una potente conclusione dell’argentina Emilia Mendieta al 6°. Raddoppio firmato da Iaia Gariuolo su assist dell’estremo Tempesta; diverse le opportunità per il tris, che è puntualmente giunto a ridosso dell’intervallo, siglato da Flavia Annese.

Ripresa sulla stessa falsariga della frazione d’apertura: quarta rete del Bisceglie con Brenda Moroni, che si è presa la soddisfazione della doppietta su assist di Annese mentre in precedenza Mendieta ha colpito un palo. Inutili tutti i tentativi delle viaggianti, con Gerardi, la spagnola Villanueva e l’ex Real Statte Jornet miseramente a secco. Una lezione severa che resterà negli archivi, con l’auspicio che la squadra cara al presidente Milly Lovero possa nuovamente incontrare l’Az Gold Futsal nella prossima stagione…

BISCEGLIE FEMMINILE-AZ GOLD FUTSAL 5-0

Bisceglie Femminile: Tempesta, Gariuolo, Pugliese, Mendieta, Pati, Annese, Tricarico, Mazzilli, Castro, Moroni, Soldano, Zaccagnino. All: Ventura
AZ Gold Futsal Guardiagrele: Pizi, Pedante, Gerardi, Villanueva, Pastorini, Ciferni, Zulli, Pedace, Mangafas, Verzulli, De Siena, Verzulli, Jornet. Allenatore: Corregiari.
Arbitri: Mattia Nisi, Vincenzo Buzzacchino di Taranto.
Cronometrista: Francesco Conca di Barletta.
Reti: 5’30” Mendieta, 13’56” Gariuolo, 19’37” Annese, 22’32” Moroni, 26’37” Moroni.
Note: ammonite Gerardi, Pastorini.



Continua a leggere