Il Macau Squash Open 2018 ha visto nel fine settimana assegnare tanto il titolo maschile quanto quello femminile, con esiti diversi da quelli previsti alla vigilia.

Testa di serie numero cinque, Tsz Fung Yip, rappresentante di Hong Kong, ha conquistato la vittoria più importante della propria carriera, al termine di una battaglia durata quasi un’ora contro l’egiziano Omar Mosaad, terminata con il punteggio di 3-2 per il giocatore asiatico (9-11, 6-11, 11-4, 11-5, 11-7). Yip aveva eliminato ai quarti di finale il numero uno del seeding, lo spagnolo Borja Golán, per 3-0 (11-8, 11-9, 11-3), mentre in semifinale si era imposto sul più quotato connazionale Leo Au per 3-1 (11-5, 11-13, 11-5, 11-5). Mosaad aveva sconfitto a sua volta un giocatore di Hong Kong, Max Lee, sempre per 3-1 (11-7, 5-11, 13-11, 11-6).

Tra le donne, invece, la finale ha visto affrontarsi due egiziane, con la vittoria di Nouran Gohar per 3-1 sulla connazionale Salma Hany (11-8, 11-8, 9-11, 11-7). Gohar conquista così il suo secondo titolo consecutivo a Macao, ma la favorita della vigilia era in realtà la francese Camille Serme, eliminata ai quarti di finale da Hany per 3-0 (11-9, 11-8, 11-9). Nelle semifinali, Gohar ha battuto Annie Au per 3-1 (12-10, 12-10, 3-11, 11-0), mentre Hany ha sconfitto Joey Chan, rappresentante di Hong Kong come Au, per 3-2 (10-12, 11-3, 11-6, 8-11, 11-2).

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: PSA World Tour





Continua a leggere