Si chiama Tristan il bambino che ci fa tutti più orgogliosi, e che ha saputo fare – così piccolo – un gesto così pieno di amore. Il bambino e la madre sono arrivati una sera all’Animal Rescue League of Iowa di Des Moines, un centro che si occupa di dare rifugio a cani e gatti abbandonati, ma anche a conigli e cavalli senza più una casa, con l’obiettivo di reintrodurli in famiglia e ridargli una vita. Sul loro sito si vedono i ritratti di ognuno di loro, ognuno con una storia e con un carattere, tanto che per le adozioni il centro ha dato vita anche a un test che il futuro proprietario può svolgere per individuare il gattino che per temperamente meglio si adatta a lui.

Come in tutte le cose della vita ci si deve incontrare, ci si deve piacere. E l’intesa è spesso immediata, un colpo di fulmine. In questo caso quanto mai inatteso.

Tristan e la mamma hanno camminato tra le gabbie del canile alla ricerca di un piccolo cane che potesse andare bene per il bambino. Nessuno sembrava giusto per lui, come raccontato sulla pagina Facebook del centro, fino a quando sono arrivati alla gabbia di Shey. Un piccolo cane sì, un lagotto di taglia piccola, color fumè, ma un cane di una certa età e con molti acciacchi: 14 anni, quasi cieco, sordo, e con tutti i denti mancanti tranne uno.

Tristan e la mamma lo hanno portato nella stanza «degli abbracci», Tristan si è seduto per terra e il piccolo Shey gli si è buttato adosso. Non c’è stata più altra scelta, non c’è stato più modo di dividerli: il cane sempre in braccio e Tristan sempre più sorridente. Il bambino ha fatto molte domande a tutti, per sapere come e cosa avrebbe docuto fare per accudire il cane al meglio. Si è dimostrato molto responsabile per la sua età.

Shey, abbandonato dopo anni dalla famiglia originaria per un futile motivo – si sono trasferiti e nella nuova casa pare non ci fosse posto sufficiente per lui – ovvero vittima di una delle peggiori cattiverie nei confronti di una cane, l’abbandono, è un cane dolcissimo e ha trovato qualcuno che ha capito quanto avrebbe potuto renderlo felice. «Sapevamo che potevamo fare una cosa per un cane vecchio che non tutti avrebbero fatto», ha commentato la mamma di Tristan. Il cane è arrivato al centro in Iowa con una malattia ai denti non curata, e nonostante l’intervento dei veterinari, li ha persi tutti tranne uno, per l’età ha perso la vista da un occhio ed è sordo, e di certo necessita di tante attenzioni, ma è il cane più dolce del mondo. Sicuramente lui e Tristan, che sono tornati a casa insieme, si renderanno felici.



Continua a leggere