Volley: A1 Femminile, l’Imoco inventa il “kit di benvenuto” per i nuovi nati


Nasce una nuova iniziativa, presentata oggi in Comune a Conegliano, che vedrà, a partire da aprile, Distretto Pieve consegnare a ogni neonato del Distretto di Pieve di Soligo uno “speciale” regalo da parte della società gialloblu
twitta

CONEGLIANO (TREVISO)- Presentata questa mattina, nella sala della Giunta del Comune di Conegliano, la simpatica iniziativa ideata dall’Imoco Conegliano e che vedrà, dal mese di aprile, consegnare a tutti i nuovi nati del Distretto Pieve di Soligo di ULSS2 verrà regalato come “benvenuto” direttamente nel reparto maternità del  un bellissimo “kit” con un Bavaglino personalizzato , la Costituzione italiana e, allegato a una lettera di benvenuto ai neonati e di congratulazioni alla famiglia firmato dalle Pantere, anche un coupon da utilizzare a piacere per assistere alle partite dell’Imoco Volley al Palaverde. Un’iniziativa sociale che conferma lo slancio della società gialloblù verso il suo territorio e la particolare attenzione della società gialloblù e dei partner dell’idea.

Sono intervenuti il Presidente di Imoco Volley Piero Garbellotto, il Direttore Generale di ULSS 2 Francesco Benazzi e il Sindaco di Conegliano Fabio Chies.

LE DICHIARAZIONI-

Fabio Chies (Sindaco di Conegliano Fabio Chies)- « Siamo convinti che iniziative belle come questa, rivolte al territorio e la comunità, siano importantissime perchè danno spazio ai valori fondamentali che solo lo sport può e sa dare. L’unione fa la forza, per questo il Comune ha accettato con entusiasmo di partecipare a questa iniziativa mettendosi in squadra con due attori di prim’ordine come ULSS e Imoco Volley.In questo kit troviamo i valori dello sport con il bavaglino e l’invito alle partite e i valori civici con la nostra Costituzione, un mix ideale per le nuove generazioni ».

Francesco Benazzi (Direttore Generale ULSS2)-  « Complimenti all’Imoco Volley per questa idea, molto bello il kit e l’immagine di questa iniziativa che sarà certamente apprezzata dalle famiglie del territorio. Noi collaboriamo già da anni con l’Imoco per il settore screening e prevenzione, ora partecipiamo a questa nuova iniziativa. L’intuizione di portare i valori dello sport e del benessere fin dalla culla alla popolazione del territorio è veramente vincente, perchè prima si diffondono questi valori prima avremo dei cittadini in salute. Grazie a Imoco Volley e grazie al Comune di Conegliano per aver coinvolto la nostra ULSS in questa bella iniziativa ».

Piero Garbellotto (Presidente Imoco Conegliano)- « Siamo orgogliosi della collaborazione che abbiamo con ULSS2 per gli screening e ora ci tuffiamo in questa nuova idea, ringrazio il Comune di Conegliano che ha accettato la collaborazione e tutti i protagonisti dell’iniziativa. Noi siamo sempre stati una società-famiglia con grande attenzione ai nostri tifosi che sono specialmente appunto famiglie. Abbiamo tifosi e abbonati dagli zero agli ottant’anni e oltre. Questa iniziativa dei kit-bavaglino e dell’invito alle partite è per noi il coronamento e la concretizzazione della nostra idea di sport come veicolo sociale e legame con il territorio ».

Tags:
A1 femminile
Imoco
Garbellotto
Chies
Benazzi

Tutte le notizie di Pallavolo femminile A1





Continua a leggere