Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare dello speed skating alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Sarà il giorno della mass start con protagonisti Francesca Lollobrigida, Francesca Bettrone ed Andrea Giovannini. Le due ragazze, oro ed argento agli Europei di Kolomna, vogliono confermarsi a livello olimpico. Dall’ovale ghiacciato sudcoreano potrebbero arrivare grandi soddisfazioni e le azzurre regalarsi un sogno a Cinque Cerchi.

In cerca della fuga giusta Giovannini. Il pinetano, reduce da un’Olimpiade non esaltante, vuol trovare riscatto in una specialità valsa l’argento europeo ed una vittoria in Coppa del Mondo a Calgary (Canada). Un successo frutto di un’azione coraggiosa da lontano. Servirà lo spesso spirito al 24enne azzurro per far saltare il banco al cospetto di rivali più forti nello sprint finale.

Si preannunciano 16 giri spettacolari, tutti da vivere su OASport che vi offrirà la DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare dello speed skating alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 12.00. Buon divertimento!!

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 

CLICCA F5 (DESKTOP) O REFRESH (DISPOSITIVO MOBILE/TABLET) PER AGGIORNARE LA PAGINA

14.10: Vince l’oro Lee allo sprint a precedere il belga Swings e l’olandese Verweij. Giovannini chiude in dodicesima piazza.

14.07: Niente da fare per Kramer ripreso da Lee, Swing e Verweij che si giocano le medaglie. Più indietro Giovannini.

14.05: Ci prova Kramer ad andare in fuga mentre Giovannini rimane nelle posizioni di rincalzo in questi ultimi 3 giri.

14.03: Thorup si aggiudica il secondo sprint intermedio.

14.04: Fuga a due con il danese Thorup insieme allo svizzero Wenger. Sempre nelle retrovie Giovannini.

14.03: Va via un terzetto di atleti per questo primo traguardo intermedio con l’austriaco Heidegger ad aggiudicarsi lo sprint davanti allo svizzero Wenger ed al bieloruss Mikhailau.

14.01: Kramer si porta avanti mentre Andrea Giovannini è in coda al gruppo in questo primo giro.

14.00: Partita la finale maschile della mass start.

13.55: Torniamo sul ghiaccio per la finale della mass maschile dunque. Di seguito la start list:

1 HEIDEGGER Linus AUT
2 2 MICHAEL Peter NZL
3 3 GIOVANNINI Andrea ITA
4 4 SCHMIDT Stefan Due DEN
5 5 WILLIAMSON Shane JPN
6 6 MIKHAILAU Vitali BLR
7 7 THORUP Viktor Hald DEN
8 8 KRAMER Sven NED
9 9 VERWEIJ Koen NED
10 10 SWINGS Bart BEL
11 11 LEE Seung-Hoon KOR
12 12 CHUNG Jaewon KOR
13 13 JEAN Olivier CAN
14 14 WENGER Livio SUI
15 15 CONTIN Alexis FRA
16 16 MANTIA Joey USA

13.45: Inutile negarlo c’è grande delusione! Tra 15′ la finale maschile con Andrea Giovannini.

13.43: In conclusione vince la Takagi a precedere la coreana Kim ed all’olandese Schouten. Visto il quarto posto nell’ultimo sprint che non assegna punti, l’azzurra Lollobrigida conclude in settima posizione con un solo punto. Solo 16esima Francesca Bettrone.

13.40: NOOOOOOOOOOOOO QUARTA FRANCESCA LOLLOBRIGIDA nello sprint dell’ultimo traguardo!!!! E’ mancato lo sprint finale, vince la giapponese Takagi davanti alla nipponica Kim ed all’olandese Schouten.

13.38: Ripresa l’estone nell’ultimo giro e c’è la Lollobrigida per lo sprint finale!!

13.36:Altri 5 punti dell’Alusalu che non desiste con il gruppo che però non spinge più di tanto. L’azione dell’Alusalu continua con la sua pattina costante.

13.35: Ancora la Alusalu in fuga che insiste nella sua azione andando conquistare anche il secondo sprint intermedio.

13.33: Attenzione! Vantaggio enorme dell’estone Alusalu con l’estone che conquista 5 punti con la cinese Li 3 punti e la Lollobrigida 1.

13.32: Parte da lontano l’estone Alusalu che punta al primo traguardo intermedio.

13.30: PARTITE!!!

13.26: Sono quasi pronte le azzurre Lollobrigida e Bettrone in questa finale femminile della mass start.

13.12:  Ora pausa di circa 20′ e poi sarà finale della mass start femminile con Francesca Lollobrigida e Francesca Bettrone.

13.11: Dunque i qualificati alla finale sono il neozelandese Michael, il danese Schmidt, il bielorusso Mikhailau, l’olandese Kramer il belga Swings, il coreano Chung, lo svizzero Wenger ed il campione del mondo Mantia.

13.10: All’ultimo sprint i primi tre sono Michael (Nzl), Schmidt (Den) e Mihhailau (Blr), sicuri del passaggio di turno in finale. Lo stesso dicasi per Kramer e Swing.

13.06: Va via lo svizzero Wenger che è primo nel terzo ed ultimo intermedio mentre alle sue spalle hanno creato il buco Kramer (secondo) e Pedersen (terzo). Hanno quasi mezzo giro di vantaggio e si rialzano.

13.04: Kramer lancia uno sprint lungo ma arriva secondo alle spalle di Chung (Kor) a precedere il norvegese Pedersen. In vetta ora il corano Chung e Swings a quota 5 punti.

13.03:Swings (Bel), Mantia e Niedzwiedzki (Pol), i primi tre del primo traguardo intermedio e 5 punti per il belga.

13.02: Partita la seconda semifinale maschile della mass start.

12.58: Di seguito la seconda semifinale della mass start maschile: spicca la presenza del fortissimo Sven Kramer.

1 1 WENGER Livio SUI
2 2 SWINGS Bart BEL
3 3 MANTIA Joey USA
4 4 CHUNG Jaewon KOR
5 5 MICHAEL Peter NZL
6 6 WANG Hongli CHN
7 7 KRAMER Sven NED
8 8 TSUCHIYA Ryosuke JPN
9 9 SCHMIDT Stefan Due DEN
10 10 PEDERSEN Sverre Lunde NOR
11 11 NIEDZWIEDZKI Konrad POL
12 12 MIKHAILAU Vitali BLR

12.57: Tutto confermato con Giovannini che accede alla finale da secondo alle spalle dell’austriaco Heidegger oltre al giapponese Williamsn, al danese Thorup, l’olandese Verweij, il coreano Lee, il canadese Jean e Contin che si è qualificato alla finale grazie al piazzamento nello sprint finale a discapito del lettone Silovs.

12.53: Giovannini chiude secondo in quest’ultimo sprint ed è comodamente in finale. Non però brillantissimo l’azzurro, piuttosto affaticato.

12.51: 1 punto per Giovannini in questo terzo intermedio. Vanno via in tre per lo sprint finale e tra questi c’è Giovannini che così si è assicurato il passaggio di turno.

12.50: Lee (Kor), Contin (Fra) e Jean (Can) vanno a punti in questo secondo intermedio. Giovannini ancora a quota zero punti.

12.48: Werweij (Ola), Silovs (Lat) ed Hansen (Usa) davanti a tutti nel primo traguardo intermedio. Giovannin chiude quarto senza ottenere punti.

12.47: Gara tattica in queste prime battute.

12.46: Partita la semifinale 1 della mass start maschile!!

12.45: Si riprende con le semifinali della mass start: Di seguito la start list della prima heat con il nostro Giovannini.

1 1 LEE Seung-Hoon KOR

2 2 GIOVANNINI Andrea ITA

3 3 KAY Reyon NZL

4 4 CONTIN Alexis FRA

5 5 JEAN Olivier CAN

6 6 SILOVS Haralds LAT

7 7 HEIDEGGER Linus AUT

8 8 THORUP Viktor Hald DEN

9 9 VERWEIJ Koen NED

10 10 WILLIAMSON Shane JPN

11 11 HANSEN Brian USA

12 12 MEZENTSEV Fedor KAZ

12.29: Alle 13.30 la finale femminile della mass start con le nostre azzurre Bettrone e Lollobrigida in finale. Pausa di 15′ per il rifacimento e ghiaccio e poi Andrea Giovannini nella prima semifinale maschile.

12.25: Qualificate dunque alla finale: Zdrahalova (Cze), Van der Weijden (Ola), Li (Chn), Pechstein (Ger), Bettrone (Ita), Alusalu (Est) e Zlotowska (Pol). Fuori Park, Blondin e Sato. Tutto confermato!!.

12.22: BETTRONE VINCE IL TERZO TRAGUARDO INTERMEDIO!!! 5 punti per l’azzurra che dovrebbe aver ipotecato il passaggio di turno.

12.21: Tra le ragazze coinvolte nella cadute anche una delle skater favorite ovvero la canadese Blondin.

12.20 INCREDIBILE!!!! Caduta a tre ed la Pechstein a vincere lo sprint del secondo arrivo intermedio. Tra le atlete scivolate anche la nipponica Sato.

12.18: Quinta la nostra Bettrone al primo sprint intermedio, successo della Bergsma (Usa) davanti alla cinese Li ed alla canadese Blondin.

12.15: Partita la semifinale 2 femminile!!

12.13: Lollobrigida (Ita), Guo (Cin), Morrison (Can), Schouten (Ola), Takagi (Jpn), Kim (Kor), Manganello (Usa) e Zuyeva (Blr) in finale nella mass start femminile. Ora Francesca Bettrone nella semifinale 2.

12.09: Terza nell’ultimo sprint l’azzurra Lollobrigida allo sprint finale. Ottima gestione per l’azzurra che vola in finale!!

12.07: FRANCESCA LOLLOBRIGIDA VINCE IL TERZO TRAGUARDO INTERMEDIO!!! 8 punti per lei in testa alla classifica ed ora si porta indietro per rifiatare, sicura della qualificazione alla finale.

12.05: Fase di studio in vista del terzo sprint intermedio.

12.04: Si val secondo sprint con l’olandese Schouten ad aggiudicarsi questo sprint, a precedere la coreana Kim e l’americana Manganello. Lollobrigida ora terza in questo momento in classifica.

12.03: Seconda al primo arrivo la Lollobrigida, dietro alla nipponica Takagi. 3 punti per lei ed ora tirerà il fiato.

12.02: Ritmo molto controllato con la Lollobrigida al comando.

12.01: Si parte con il giro di ricognizione guidato da Francesca Lollobrida.

12.00: Partita la semifinale 1 della mass start femminile con la Lollobrigia!!

11.55: Tra 5′ si comincia!!

11.50: Alle 12.45 avranno inizio le semifinali maschili di mass start: Giovannini sarà nella semifinale 1

1 1 LEE Seung-Hoon KOR
2 2 GIOVANNINI Andrea ITA
3 3 KAY Reyon NZL
4 4 CONTIN Alexis FRA
5 5 JEAN Olivier CAN
6 6 SILOVS Haralds LAT
7 7 HEIDEGGER Linus AUT
8 8 THORUP Viktor Hald DEN
9 9 VERWEIJ Koen NED
10 10 WILLIAMSON Shane JPN
11 11 HANSEN Brian USA
12 12 MEZENTSEV Fedor KAZ

 

11.47: Seguirà poi Francesca Bettrone inserita nella semifinale 2:

1 PECHSTEIN Claudia GER
2 2 SATO Ayano JPN
3 3 BLONDIN Ivanie CAN
4 4 BETTRONE Francesca ITA
5 5 LI Dan CHN
6 6 ALUSALU Saskia EST
7 7 BERGSMA Heather USA
8 8 ZDRAHALOVA Nikola CZE
9 9 PARK Ji Woo KOR
10 10 van der WEIJDEN Annouk NED
11 11 ZLOTKOWSKA Luiza POL
12 12 MIKHAILAVA Tatsiana BLR

11.44: Inizierà Francesca Lollobrigida inserita nella semifinale 1:

1 1 LOLLOBRIGIDA Francesca ITA
2 2 GUO Dan CHN
3 3 RIGAS Elena Moller DEN
4 4 MANGANELLO Mia USA
5 5 KIM Bo-Reum KOR
6 6 TAKAGI Nana JPN
7 7 MORRISON Keri CAN
8 8 SCHOUTEN Irene NED
9 9 ZUYEVA Maryna BLR
10 10 HAERDI Ramona SUI
11 11 CZYSZCZON Magdalena POL
12 12 GOMEZ QUINTERO Laura Isabel COL

11.45: Dalle 12 l’avventura di Francesca Lollobrigida, Francesca Bettrone ed Andrea Giovannini avrà inizio. Si partirà dalle semifinali (saranno due) in cui le prime otto classificate accederanno alla finale.

11.44: Un po’ come accaduto nella rassegna continentale di Kolomna (Russia), il 24enne pinetano si gioca l’ultima carta per regalarsi e regalare qualcosa di speciale. Sul ghiaccio russo, l’azzurro riuscì a centrare un argento prestigioso, reduce da una stagione più che positiva: seconda piazza nella graduatoria di Coppa del Mondo di specialità e successo a Calgary, quando mise in scena un’autentica “Fuga per la vittoria”, arrivando con le braccia alzate.

11.41: Concentrandoci sulla gara maschile, Andrea Giovannini è pronto a lanciare il guanto di sfida ai suoi avversari ed è desideroso di riscatto dopo che, nelle altre specialità nelle quali è stato impegnato, i riscontri non sono stati all’altezza delle aspettative.

11.40: Tuttavia Francesca potrà contare su un’alleata, cioè la Bettrone. In Russia la loro intesa fruttò un autentico trionfo e la differenziazione della strategia potrebbe essere l’arma vincente in una specialità così particolare.  La veneta allo scoperto, per cercare la fuga, e poi la chiusura allo sprint della romana? Potrebbe essere una possibilità ma ovviamente qualunque piano dipenderà dalle condizioni fisiche del momento. Il Bel Paese sarà tutto con le “Sorelle d’Italia”.

11.38: Le avversarie non mancheranno. La sudcoreana, campionessa del mondo, Bo-Reum Kim, la canadese Ivanie Blondin, la cinese Dan Guo, la veterana tedesca Claudia Pechstein, oltre alle olandesi, sono le principali candidate alla top3 contro cui la “Lollo” dovrà fare i conti.

11.35: Inutile negarlo, c’è convinzione di far bene nel gruppo azzurro. Lollobrigida, quest’anno, ha dimostrato grande maturità: vittoria nella rassegna continentale di Kolomna ed in vetta alla graduatoria di Coppa del Mondo di specialità con vittoria nell’ultimo round di Salt Lake City (Usa).

11.33: Una gara particolare la mass start: 6.4 km, 16 giri con tre traguardi intermedi ed uno finale assegnante più punti. E’ chiaro che sarà l’ultimo a fare la differenza e la Lollobrigida si aspetta di giocarsi le proprie carte allo sprint.

11.32: In particolare le ragazze sono quelle da cui ci si aspetta qualcosa in più: la “Lollo” campionessa d’Europa in carica va a caccia del sigillo olimpico e la sua amica/compagna di nazionale Bettrone la spalleggerà cercando di giocarsi le sue carte al 100%.

11.31: Tante per i colori azzurri con Andrea Giovannini in gioco nella mass start maschile e la coppia formata da Francesca Bettrone e da Francesca Lollobrigida nella gara femminile.

11.30: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE di quest’ultima giornata di gare dello speed skating alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018.

Foto: profilo twitter Coni





Continua a leggere