Lo sci di fondo ha assegnato le medaglie nella 10 km tl femminile con partenze ad intervalli alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018: oro e titolo alla norvegese Ragnhild Haga, davanti alla svedese Charlotte Kalla. Bronzo a pari merito per la finlandese Krista Parmakoski e per la norvegese Marit Bjoergen. Lontane le azzurre: Elisa Brocard è 29a, Ilaria Debertolis 31a, Sara Pellegrini 38a e Lucia Scardoni 39a.

Dopo 1.6 km miglior tempo della svedese Charlotte Kalla, che precede l’elvetica Nathalie von Siebenthal, ma le migliori otto sono tutte raggruppate nell’ordine dei 10″, con le norvegesi Ingvild Oestberg, Ragnhild Haga e Marit Bjoergen, rispettivamente terza, quarta e quinta, davanti alla finlandese Krista Parmakoski ed alla statunitense Jessica Diggins, con l’altra norvegese Heidi Weng, leader di Coppa del Mondo, ottava. A metà gara inizia a delinearsi il duello che vale l’oro, tra la svedese Charlotte Kalla e la norvegese Ragnhild Haga, che passa seconda a 3″2. Bjoergen è terza a 9″0, oltre i 10″ tutte le altre con il gruppo precedentemente citato che perde la norvegese Weng: restano in cinque a giocarsi il bronzo.

Ai 6.2 km sorpasso in vetta: Haga passa con 1″7 su Kalla, terza passa Diggins a 17″9, appena davanti a Bjoergen, mentre inizia ad accusare la fatica von Siebenthal. Agli 8.4 km lo strappo decisivo: Ragnhild Haga saluta la compagnia e lascia a 12″2 Charlotte Kalla, mentre per il bronzo restano a giocarsela Diggins (a 29″3), Bjoergen (a 31″2) e Parmakoski (a 34″3). All’arrivo non c’è storia per l’oro: la norvegese Ragnhild Haga vince in 25’00″5, la svedese Charlotte Kalla è seconda, staccata di 20″3, mentre per il bronzo, a sorpresa si giunge ad un ex-aequo. La finlandese Krista Parmakoski e la norvegese Marit Bjoergen tagliano il traguardo entrambe con un ritardo di 31″9, mentre chiude quinta la statunitense Jessica Diggins, a 35″2.

Tra le italiane, sempre lontane dalle posizioni di vertice, è 29a Elisa Brocard, a 2’34″3, appena davanti ad Ilaria Debertolis, 31a a 2’40″7, mentre è 38a Sara Pellegrini, a 3’01″0, che va a precedere proprio Lucia Scardoni, 39a a 3’03″6.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per  iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

roberto.santangelo@oasport.it





Continua a leggere