PyeongChang2018: Arianna Fontana portabandiera d’oro

[widget id=”text-16″]

 

 

 

La prima medaglia d’oro della spedizione azzurra alle Olimpiadi invernali di PyeongChang2018 non poteva che essere la sua. Arianna Fontana, 27enne di Berbenno, ha vinto i 500 metri dello short track. Era dal 1994, con lo slalom gigante di Deborah Compagnoni, che la portabandiera azzurra non riusciva a conquistare il gradino più alto del podio.

 

img_20180213_175920“Ragazzi, siete pronti?” aveva chiesto Arianna ai compagni dell’Italia Team, con il tricolore in mano, pronta a entrare nello stadio durante la sfilata delle squadre alla cerimonia di inaugurazione..

Lei era pronta, anzi prontissima. L’entusiasmo e l’emozione di una capitana che si è trasformato in grinta e determinazione con i pattini ai piedi nell’anello di 111,12 metri dell’Ice Arena. Quella forza che le ha permesso di condurre la finale sempre in testa, una gara che sembrava doversi concludere al fotofinish. Invece non è servito perché i giudici hanno visto una spinta di troppo della favorita, la sudcoreana Choi, squalificata. Dietro l’azzurra, quindi, l’argento è andato all’olandese Van Kerkhof e il bronzo alla canadese Boutin.

 

fontanaPoi la commozione di Arianna e l’abbraccio con il marito e allenatore Anthony Lobello e con il ct Kenan sotto gli occhi di mamma Maria Luisa, papà Renato, il fratello Alessandro e lo zio Michele presenti in tribuna.

Di essere pronta a vincere anche da portabandiera, Arianna lo aveva dimostrato già il giorno successivo alla cerimonia, quando si è aggiudicata in scioltezza la batteria dei 500 metri e ha contribuito a portato la staffetta in finale, insieme alle compagne Martina Valcepina, Lucia Peretti e Cecilia Maffei.

 

fontana3

 

 

img_20180213_181005_resized_20180213_061130285La finanziera valtellinese è diventata così la prima europea capace di aggiudicarsi questa gara, finora sempre ad appannaggio di atlete asiatiche e nordamericane. Per lei si tratta della sesta medaglia olimpica, dopo quattro bronzi e un argento, nella quarta edizione consecutiva dei Giochi in cui sale sul podio, come Josefa Idem alle Olimpiadi estive. Per la Fontana, la prima volta è stata all’età di 15 anni e 10 mesi, a Torino 2006, bronzo con la staffetta.

La portabandiera azzurra sarà ancora in gara nei 1.000 metri, nei 1.500 metri e nella staffetta. Le Olimpiadi di PyeongChang, per lei, sono appena cominciate.

 

arianna-fontana_2




[widget id=”text-17″]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *