«Ciao. Ciao. Bambina» Lancia Ypsilon si rinnova e sfodera un tris d’assi

[widget id=”text-16″]

Milano «Ciao. Ciao. Bambina…». Lo spot televisivo in onda in questi giorni ha colto nel segno: Lancia Ypsilon ha più di 30 anni, ma l’elisir di lunga vita ha fatto effetto: resta, infatti, un simbolo di stile, eleganza e buon gusto. Il gioco di parole con la canzone di Domenico Modugno non fa una grinza. Ypsilon è ancora giovane, vivace e anche sexy, ritornando allo spot. Non è un caso che dal 1985 (Y10) ne sono state vendute 2,9 milioni di unità. Ypsilon, unico modello di Lancia, ha la capacità di rinnovarsi sempre, abbellendosi e ammiccando soprattutto al pubblico femminile. «Da oltre 6 anni – puntualizza Antonella Bruno, responsabile Emea del marchio – il 68% della clientela è costituito da donne che vogliono affermare il proprio stile, anche attraverso la macchina che guidano».

Ypsilon resta così l’auto più venduta del segmento B nel 2016 e nel 2017, e la seconda più richiesta in Italia dopo la «cugina» Fiat Panda, nello stesso periodo. Per il 2018 sono stati realizzati tre stili differenti. C’è la Elefantino Blu, su misura per la clientela più giovane; la versione Gold, che identifica una realtà fatta di benessere, comfort ed equilibrio; con Platinaum, al vertice della gamma, prevalgono ricercatezza ed eleganza. La nuova serie si propone a 9.500 euro, prezzo di lancio con il finanziamento Menomille: 5 porte, climatizzatore, radio e comandi al volante. Offerti anche Pack in grado di arricchire la vettura scegliendo fra tre proposte per ogni allestimento, con un valore per il cliente superiore a 500 euro.

I motori: 1.2 a benzina (69 cv)) anche in versione Ecochic bi-fuel benzina-Gpl o metano: il bicilindrico 0.9 TwinAir (80 cv); 1.3 diesel Multijet (95 cv) con emissioni di 95 g/km di CO2, consumi ridotti ed elevato piacere di guida. Tre nuove Ypsilon, dunque, su misura per la città e tutte accomunate dall’attenzione per i dettagli; tre esclusive serie speciali studiate nei particolari, subito riconoscibili sia per gli interni sia per gli esterni.

Mopar Connect, infine, è il nuovo set di servizi connessi dedicati alla sicurezza e al controllo da remoto del veicolo. È anche possibile verificare a distanza alcune funzioni, come quella di blocco e sblocco delle portiere, il superamento di una data soglia di velocità o l’uscita da una zona in precedenza delimitata sulla mappa. Anche nel prossimo fine settimana gli show-room delle concessionarie saranno aperti per prove e informazioni.

PBon

‘, 0);
jQuery(‘.related_carousel_container’).detach().appendTo(‘#media_1’);
if(!jQuery(‘#contenuti_correlati’).legth && !jQuery(‘#video_correlati’).legth && !jQuery(‘#gallerie_correlati’).legth && !jQuery(‘#audio_correlati’).legth){
media2height=2000;
}else{
media2height=4000;
}
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#media_2’, media2height, ”);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#contenuti_correlati’, 750, ‘

Contenuti correlati

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#video_correlati’, 2000, ‘

Video correlati

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#gallerie_correlati’, 3000, ‘

Gallerie fotografiche correlate

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#audio_correlati’, 1500, ‘

Audio correlati

‘, ‘

‘);

[widget id=”text-17″]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *