Sedere piatto: come vestirsi per valorizzarlo e sentirsi sexy!




Home
/ Moda / Il tuo stile / Sedere piatto? Come vestirsi per valorizzarlo e sentirsi super sexy!

Moda



di Sara Di costanzo


Pubblicato il 26 gennaio 2018

Come vestirsi se si ha un sedere piatto? Basta scegliere i giusti capi e abbinarli nella maniera migliore per valorizzare anche le forme più longilinee.

Sei piuttosto sottile e porti senza problemi pantaloncini, minigonne, jeans aderenti… c’è gente che pagherebbe per poterselo permettere! Il tuo cruccio però è per il sedere piatto, piccino, che ti pare troppo infantile e androgino. Insomma, sogni di avere più forme e soprattutto un fondoschiena più sexy? No problem, prova ad imbrogliare un po’ grazie al giusto modo di vestirsi e fai del tuo “difetto” un pregio. Tieni presente che poi dovrai fare anche un bel po’ di allenamento, tipo questo :

Opta per jeans aderenti (magari push-up)

Indossa pantaloni aderenti! Sii felice, il sedere piatto permette i pantaloni da sottovuoto senza correre il rischio di sembrare volgari o fuori luogo. Da evitare, invece, i capi più larghi perché non sono molto sexy un pantalone o una gonna che sembrano essere vuoti! Non sottovalutare anche la potenza di un jeans o di un leggings push-up, che arrotondano le forme anche quando sono molto sottili!

Opta per uno slim o skinny jeans: se sei longilinea, ma anche se sei bassina, questa specie di seconda pelle è fatta per te! Allunga la silhouette, definisce le tue gambe e crea una bella armonia equilibrando fianchi stretti/gambe sottili.



{{> diapoPicture }}

{{{sButtons}}}

{{{getAdPlacementHTML}}}






Jeans Skinny per valorizzare il sedere
© Gas Jeans


Sì alla vita bassa, bandita la vita alta!

Questo perché la vita alta è più indicata per chi ha sedere e fianchi più pronunciati e rischia, su chi ha il sedere piatto, l’effetto “tavola da pranzo”, allungandolo ed evidenziandone la piattezza. La vita bassa, se hai forme androgine, ti permetterà di valorizzare altre parti del corpo, come il basso ventre e il bacino, contenendo e facendo risaltare il sedere, anche se non particolarmente pieno.

Sfrutta l’aderenza di leggings e jeggings

È risaputo che l’abbinamento leggings o jeggings con maglie o felpe corte crea il doppio schieramento favorevoli e contrari. Ognuno sceglie per sé, qualsiasi siano le proprio forme, ma per valorizzare il sedere piatto sicuramente l’effetto avvolgente di questo tipo di pantaloni può darti una mano. Non dimenticare, ad esempio, i meravigliosi leggings di pelle, super di moda quest’anno:




{{> diapoPicture }}















{{{sButtons}}}

{{{getAdPlacementHTML}}}










Leggings di pelle: tutti gli abbinamenti più cool
© Pinterest


Gioca con i volumi altezza bacino

Per compensare l’assenza di forme, puoi fare ricorso alle cinture larghe o ai foulard legati in vita. Insomma, gioca sui volumi. È un modo per colmare i vuoti e per concentrare l’attenzione sulla vita. Prova anche con i volant o con le rouches, magari su maglie o maglioni altezza bacino, così da creare movimento proprio nella zona sotto accusa .

Non dimenticare i tacchi per la postura

La verità è che la postura aiuta tanto: se siamo curve, con il bacino spinto in avanti e le spalle basse, sicuramente non valorizziamo le nostre forme. Le scarpe alte da questo punto di vista aiutano, perché in automatico spingono il sedere all’infuori, aiutando a mettere in risalto anche le forme meno pronunciate. Le scarpe con il plateau (ATTENZIONE, quelle equilibrate che non hanno nulla a che fare con la zeppa flat) possono essere la soluzione, la via di mezzo perfetta tra scomodità e altezze importanti. Certo, bisogna saperle portare per non sembrare volgari, ma intanto date uno sguardo qui:




{{> diapoPicture }}















{{{sButtons}}}

{{{getAdPlacementHTML}}}










Scarpe col plateau: i modelli più belli tra cui scegliere!
© Zalando





di Sara Di costanzo





ti potrebbe interessare anche





Continua a leggere