Giovedì mattina, a partire dalle ore 10:30 italiane, scenderanno sul ghiaccio della MegaSport Arena di Mosca le atlete della categoria individuale femminile per lo Short Program del Campionato Europeo 2018 di pattinaggio artistico.

Il primo segmento di gara sarà un importantissimo test per verificare le condizioni fisiche di Evgenia Medvedeva, campionessa iridata e detentrice del titolo da due anni consecutivi: nonostante l’infortunio subito al piede destro nel mese di Novembre, la pattinatrice allenata da Eteri Tutberidze partirà certamente con i favori del pronostico, in quanto anche in questa stagione ha registrato il punteggio più alto nel segmento, totalizzando 80.75 punti in ocassione della Rostelecom Cup, tappa di casa del circuito Grand Prix. Medvedeva, salvo sorprese, presenterà lo stesso layout già visto ad inizio stagione, eseguendo gli elementi più importanti a partire dalla seconda metà del programma. Sulla stessa scia dovrebbe muoversi la compagna di allenamento Alina Zagitova, giovanissima atleta (la più piccola dell’intera rassegna) cresciuta molto nell’ultimo periodo ma che ancora non è riuscita a sfoderare uno short program perfetto in ogni suo aspetto; la vincitrice della Finale Grand Prix 2017-2018 detiene comunque in ambito europeo il secondo punteggio stagionale nel segmento con 76.26 davanti alla nostra Carolina Kostner che, con i 74.62 punti raggiunti alla Rostelecom Cup, si posiziona al terzo posto; leggermente staccata la terza atleta russa in gara, Maria Sotskova, in quarta posizione con 74.00 ottenuti, come nel caso di Zagitova, nella Finale Grand Prix. Guardando i personal best invece, Kostner in ambito continentale si posiziona al secondo posto grazie ai  77.24 punti conquistati durante il Campionato Del Mondo 2014, alle spalle di Medvedeva, proprietaria del record assoluto di 80.85  ottenuto nel World Team Event Trophy 2017. Al terzo e quarto posto troviamo Zagitova e Sotskova che, sempre in occasione della Finale Grand Prix, hanno raggiunto sia il miglior punteggio stagionale sia quello personale.

Tra le atlete in lizza per i posti a ridosso del podio, cercheranno di imporsi fin da subito la tedesca Nicole Schott (decima classificata nel 2017), la francese Mae Berenice Meite (sesta classifcata negli anni 2015, 2016) e la slovacca Nicole Rajicova (sesta classicata nel 2017).

MIGLIOR PUNTEGGI SHORT PROGRAM 2017/2018 IN AMBITO EUROPEO

1 80.75 Evgenia Medvedeva RUS ISU GP Rostelecom Cup 2017 20.10.2017
2 76.27 Alina Zagitova RUS ISU Grand Prix Final 2017/18 08.12.2017
3 74.62 Carolina Kostner ITA ISU GP Rostelecom Cup 2017 20.10.2017
4 74.00 Maria Sotskova RUS ISU Grand Prix Final 2017/18 08.12.2017

PERSONAL BEST SHORT PROGRAM INDIVIDUALE FEMMINILE IN AMBITO EUROPEO

1 Evgenia Medvedeva RUS ISU World Team Trophy 2017 20.04.2017 80.85
2 Carolina Kostner ITA ISU World Championships 2014 27.03.2014 77.24
3 Alina Zagitova RUS ISU Grand Prix Final 2017/18 08.12.2017 75.27.
4 Maria Sotskova RUS ISU Grand Prix Final 2017/18 08.12.2017 74.00

Per quanto riguarda le altre pattinatrici italiane in gara, Giada Russo, atleta che farà parte della spedizione azzurra a PyeongChang 2018, proverà a superare il suo attuale personal best nel segmento di 53.52 conquistato proprio al suo esordio nella rassegna continentale del 2016; importante banco di prova anche per Micol Cristini, come nel caso di Russo giunta alla sua seconda esperienza europea, chiamata a  superare i 58.03 realizzati al Lombardia Trophy 2017.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISU Figure Skating





Continua a leggere