Apre i battenti mercoledì 17 gennaio la 14esima edizione di MARCAbyBolognaFiere, il Salone Internazionale dedicato ai prodotti a Marca del Distributore organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con Adm, Associazione distribuzione moderna. E lo fa con questi numeri: oltre 656 espositori, 21 insegne, 80 delegazioni da 19 Paesi.

MARCA, seconda fiera del comparto in Europa per importanza, rappresenta un punto di riferimento per la business community dei prodotti Mdd ed è la sola manifestazione del settore che vede la partecipazione delle più importanti insegne della distribuzione moderna organizzata e partecipano al comitato tecnico scientifico della manifestazione e sono presenti alla manifestazione, con un proprio spazio espositivo.

Prima novità dell’edizione di quest’anno, la crescita dello spazio espositivo con una superficie di 35.500 mq con due padiglioni in più rispetto allo scorso anno. Inoltre, sono quattro le insegne new entry in questa edizione: Pam, Rewe Group, Consorzio C3, Leader Price Italia che si aggiungeranno al Comitato Tecnico Scientifico, costituito dalle più importanti insegne della Dmo.

MARCA da sempre ha una vocazione internazionale e anche quest’anno la conferma e la rafforza con un numero crescente di operatori esteri e una significativa presenza di category manager provenienti dal mondo del retail. Saranno 80 le delegazioni provenienti da 19 Paesi (Austria, Belgio, Canada, Cina, Croazia, Danimarca, Egitto, Francia, Gran Bretagna, Germania, Israele, Macedonia, Olanda, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, USA). Un risultato raggiunto anche grazie a Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e all’importante programma di investimento finalizzato al coinvolgimento di Vip buyer provenienti dall’estero.

Un settore quello della marca del distributore che è cresciuto arrivando a superare i 10 miliardi di euro di fatturato nel 2017, coinvolgendo attivamente una filiera molto rilevante, con oltre 50 settori e comparti economici. Una penetrazione di mercato sempre maggiore, dovuta a un’offerta di prodotti sempre più ampia e di alta qualità, in grado di soddisfare anche i bisogni più complessi: dal biologico biologici (a tavola come in cosmetica), agli alimenti per le intolleranze alimentari, fino a proporre le migliori eccellenze del territorio.

Dell’importanza di questo segmento di mercato si parlerà nell’ambito del convegno di apertura la mattina del 17 gennaio, “Marca del Distributore. Il valore e il ruolo per il sistema-Paese”, organizzato da Adm in collaborazione con The European House – Ambrosetti. Un’occasione per discutere delle prospettive future dell’economia italiana, presentando i dati della ricerca sul tema realizzata dai promotori del convegno.

Un quadro dettagliato e aggiornato sui dati del comparto Mdd nell’anno 2017 sarà invece fornito dall’osservatorio MARCA-BolognaFiere nel 14esimo Rapporto annuale sull’evoluzione della marca commerciale, presentato nella mattinata del 18 gennaio da BolognaFiere e Adm in collaborazione con Iri. Per l’occasione saranno illustrati i risultati dell’indagine sulle tendenze del mercato della Mdd e sui comportamenti dei consumatori nel corso dell’intero ultimo anno. A seguire i top manager di alcune delle maggiori Insegne italiane discuteranno e commenteranno i dati in una tavola rotonda.

Consulta il programma qui

Innovazione e creatività, caratteristiche peculiari del made in Italy, sono le altre due parole chiave di MARCA: nel pomeriggio del 17 gennaio si terrà la terza edizione dell’Adi Packaging Design Award, nato da un progetto di ADI – Associazione per il Disegno Industriale e fortemente condiviso da MARCA, e che punta a valorizzare i prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano. Una commissione di esperti analizzerà nel corso della giornata i prodotti esposti e selezionerà i cinque maggiormente in grado di coniugare il packaging con l’innovazione e l’eccellenza progettuale: due nel settore food, due nel settore non-food, e una menzione d’onore a discrezione della giuria.



Continua a leggere