La Unet E-Work Busto Arsizio batte lo ZOK Bimal-Jedinstvo Brcko nei sedicesimi di finale della CEV Cup 2017/2018 di volley femminile anche nella sfida di ritorno e vola agli ottavi di finale della seconda coppa europea per club. La squadra italiana chiude la sfida con il punteggio di 3-0 (25-11, 25-4, 25-23) duplicando il risultato dell’andata.

Nessun problema nemmeno in trasferta per Busto Arsizio che nel prossimo turno sfiderà il Eczacibasi VitrA Istanbul, avversario ostico visto che lo scorso anno ha chiuso al terzo posto la Final Four di Champions League ma, a causa del piazzamento in campionato, non ha potuto prendere parte alla massima competizione europea per club nella stagione 2017/2018.

La miglior marcatrice della sfida è Natasa Slijepcevic (Brcko) che chiude la sua prestazione con 13 punti davanti a Piani e Stufi, entrambe con 12 e 11 punti a testa. Sono 3 gli ace messi a terra da Alexandra Botezat che precede Orro (2) tra le migliori al servizio confermando l’importanza della battuta in sfide in cui il livello tecnico tra le due squadre è diverso. Piani e Stufi hanno piazzato 3 dei loro punti nel fondamentale del muro.

IL TABELLONE DELLA COMPETIZIONE

IL CALENDARIO DELLA CEV CUP FEMMINILE 2017/2018

© riproduzione riservata



Continua a leggere