Rossana Perna è una delle belle sorprese dell’ottimo cammino del Chieti Calcio Femminile in questa stagione che si avvia alla fine del girone di andata. Giovanissima (classe 1999), sta dando un apporto importantissimo alla squadra neroverde.

Prima della pausa per le vacanze natalizie, il Chieti Calcio Femminile ha compiuto un’autentica impresa andando ad espugnare il campo della capolista Roma (fino a quel momento dieci vittorie su dieci partite disputate per le giallorosse). Un 3-0 convincente non solo nel risultato, ma soprattutto nella prestazione.

Rossana Perna torna con il pensiero a quella straordinaria giornata.

“Sinceramente non mi sarei aspettata un risultato del genere, ma sono entrata in campo come le mie compagne di squadra con la giusta grinta perché volevamo fare risultato a tutti i costi: la Roma per noi è sempre un avversario particolare. Sono felicissima di come è andata la partita e spero che possiamo continuare a fare buone prestazioni e risultati importanti”.

La rosa del Chieti è molto rinnovata rispetto alla scorsa stagione, ma le neroverdi stanno convincendo anche i più scettici a suon di risultati: dopo la prima giornata nella quale è arrivata la sconfitta in casa contro il Latina, non hanno più perso.

“Siamo una squadra molto giovane e forse nessuno si sarebbe aspettato questi risultati da noi a questo punto della stagione – sottolinea, con un pizzico di orgoglio, la Perna – Con questo abbiamo dimostrato che quando c’è voglia di fare tutto è possibile. Il gruppo è molto coeso: tutte insieme ci diamo la forza per fare sempre meglio. Si vive un clima di fiducia e positività anche negli allenamenti e fuori dal campo”.

Domenica 7 gennaio all’Angelini arriva la Roma Decimoquarto, che è a pari punti in classifica con le neroverdi. E’ presto per parlare di spareggio per un possibile secondo o terzo posto, ma allo stesso tempo sarebbe inutile nascondere l’importanza della posta in palio.

“Non conosco bene le nostre prossime avversarie – precisa Rossana Perna – che stanno avendo ottimi risultati viaggiano a 21 punti in classifica  come noi. Credo dunque che la Roma Decimoquarto sia una squadra forte e preparata, ma lo siamo anche noi. Abbiamo messo insieme una scia di risultati positiva molto buona: non perdiamo dalla prima giornata, dunque potremmo quasi dire che sarà obbligatorio vincere domenica per non lasciare punti per strada. Una vittoria farebbe bene al morale perché potrebbe dare un buon aiuto psicologico a tutte noi per poi affrontare il girone di ritorno. Ci siamo allenate anche subito dopo Natale preparandoci al meglio sia fisicamente che tatticamente, ma anche mentalmente perché dobbiamo continuare ad inseguire i nostri obiettivi e puntare a fare bene in tutte le prossime partite. Domenica sarà un match importante per la rincorsa al secondo o terzo posto. Questo obiettivo è alla nostra portata: il campionato è ancora lungo, c’è tutto il girone di ritorno da disputare. Penso che il Chieti stia crescendo sempre di più: possiamo farcela anche se abbiamo avuto qualche momento di difficoltà commettendo degli errori e avendo alcune incertezze finora. Avremmo forse potuto conquistare qualche punto in più pur avendo giocato su campi difficili. Nel girone di ritorno molte delle squadre più forti dovranno comunque venire a giocare a Chieti dunque potremo sfruttare il fattore campo”. 

Rossana Perna conclude parlando del suo cammino personale in questa stagione:

“Personalmente sono soddisfatta di quanto ho potuto fare finora, spero che con il tempo io possa dare sempre di più. Punto a crescere giorno per giorno con grande umiltà e voglia di  fare sempre meglio per me stessa e la squadra”.



Continua a leggere