Hinterzarten, si è disputata oggi la gara di salto femminile valida per la Coppa del Mondo 2017-18, sul trampolino HS108. Dopo la gara a squadre di ieri in cui a prevalere è stato il Giappone, si è oggi imposta la norvegese Maren Lundby, saldamente in testa dopo il primo salto e capace di incrementare il distacco dalle inseguitrici anche dopo il secondo. Il punteggio della norvegese è stato di 269.1, frutto di due ottimi salti da 134.5 e 134.6, entrambi i migliori nella rispettiva manche.

Dietro di lei, al secondo posto, si è classificata la tedesca Katharina Althaus, nettamente staccata con 254.7. Sul terzo gradino del podio sale la nipponica Sara Takanashi con 248.8, per soli due decimi davanti all’altra tedesca Ramona Straub, autentica sorpresa di giornata. Partita con il pettorale numero 2, la tedesca si piazza terza dopo il primo salto e ripete nel secondo un’ottima performance, superata solo sul filo di lana da quella della fuoriclasse giapponese. Quinta la giapponese Yuki Ito, sesta la tedesca Carina Vogt, settima l’austriaca Chiara Hoelzl, ottava la tedesca Juliane Seyfarth, nona l’altra giapponese Kaori Iwabuchi e decima la slovena Ema Klinec.

Manuela Malsiner è 14ma ed è la migliore delle italiane con i suoi 209.0 punti. Grazie a un ottimo secondo salto, l’azzurra riesce a rimontare due posizioni e entrare in top 15. Non riesce a ripetere le grandissime prestazioni delle scorse settimane, invece, la giovanissima sorella classe 2000 Lara Malsiner, 21ma a fine gara. Elena Runggaldier, infine, si è classificata 28ma.

andrea.voria@oasport.it

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter





Continua a leggere