Serie A1: a Foligno tutto pronto per le finali scudetto (LIVE su Supertennis)

[widget id=”text-16″]

Venerdì 8 e sabato 9 va in scena la finale femminile tra Prato e Faenza. Sabato e domenica Aniene e Parioli si giocano il titolo maschile

La formazione del TC Prato campione d’Italia nel 2016 (foto Rastrelli)

Scattano oggi (venerdì 8 dicembre) al Palapaternesi di Foligno, le finali scudetto del campionato nazionale a squadre di Serie A1. Si parte alle ore 17 con i primi due singolari del torneo femminile. A giocarsi il titolo saranno Tc Prato (a caccia del terzo scudetto consecutivo) e Ca Faenza. È l’ottava finale consecutiva per la formazione toscana, che ha un bilancio complessivo di tre vittorie e quattro sconfitte. Protagonista indiscussa delle ultime giornate è stata Maria Elena Camerin, che nelle due semifinali ha vinto i suoi due singolari e ben tre doppi in coppia con Lucrezia Stefanini. La terza moschettiera sarà Corinna Dentoni, con la presenza in panchina di Gaia Sanesi, Giulia Peoni e Lisa Piccinetti. Non ci sarà Martina Trevisan che dovrà operarsi al piede ma che sarà a Foligno a sostenere le sue compagne di squadra.

Come detto a sfidare la squadra capitanata da Gianluca Rossi, sarà la sorprendente matricola Ca Faenza, guidata da Mirko Sangiorgi. Le due squadre si sono già affrontate nel girone eliminatorio: pareggio a Prato e vittoria di Faenza al ritorno. Le romagnole potranno contare su Alice Balducci, che affronterà nel match di sabato Corinna Dentoni. Le altre due singolariste saranno Camilla Scala e Agnese Zucchini, che giocheranno i primi due singolari di venerdì contro Lucrezia Stefanini e Maria Elena Camerin, oltre a Chiara Arcangeli e Giulia Pasini“È una sfida unica ed esaltante a cui il Tc Prato è arrivato grazie a un’impresa di squadra – dice Luca Vannucci, delegato allo sport del Comune di Prato -. Questo team è un’eccellenza sportiva della nostra città e potrà giocarsi di nuovo il titolo italiano in un incredibile palcoscenico nazionale. Speriamo che possa arrivare un’altra giornata memorabile”.

 

Nella giornata di sabato prenderà invece il via la finale maschile, che vedrà scendere in campo il Circolo Canottieri Aniene e Tc Parioli in un derby tutto romano. Aniene, che potrà contare sui fratelli Berrettini (Matteo e Jacopo), Simone Bolelli, Gianluigi Quinzi, Flavio Cipolla, Liam Caruana, Riccardo Perin, Riccardo Di Nocera e il capitano-giocatore Vincenzo Santopadre, è alla quinta finale in otto anni (vittoria nel 2010 e nel 2014). Vittorio Magnelli, capitano di Parioli (che non raggiungeva una finale scudetto da 75 anni), potrà invece contare su Miljan Zekic, Ante Pavic, Matteo Fago, Gian Marco Moroni, Flavio Cobolli e i fratelli Francesco e Andrea Bessire.

Le finali saranno trasmesse integralmente dalla televisione della FIT (canale 64 del digitale terrestre e 224 della piattaforma satellitare SKY in alta definizione). Questo il dettaglio della tre giorni di incontri:

Venerdì 8 dicembre – dalle ore 17.00 (LIVE su Supertennis)

  • Singolare femminile tra le n. 3
  • Singolare femminile tra le n. 1

Sabato 9 dicembredalle ore 11.00 (LIVE su Supertennis)

  • Singolare femminile tra le n. 2
  • Singolare maschile tra i n. 4
  • Eventuale doppio femminile
  • Singolare maschile tra i n. 1
  • Eventuale doppio femminile di spareggio

Domenica 10 dicembre dalle ore 11.00 (LIVE su Supertennis)

  • Singolare maschile tra i n. 3
  • Singolare maschile tra i n. 2
  • Eventuale doppio maschile n. 1
  • Eventuale doppio maschile n. 2
  • Eventuale doppio maschile di spareggio

[widget id=”text-17″]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *