PIEVE DI SOLIGO. Gli Esordienti bellunesi escono dalla piscina di Pieve di Soligo con il pieno di medaglie.

In una giornata ricca di successi, il podio dei 100 rana è tutto dei nuotatori della Sportivamente, mentre in casa Ondablu risplende soprattutto l’oro nei 50 stile di Anna De Boni. Sono i risultati di spicco della trasferta trevigiana.

42 i portacolori dell’Ondablu, che al collo esibiscono anche sette argenti. Due li conquista Alexandra Minai, protagonista nei 200 stile e nei 50 dorso, gli altri sono di Emma De Marco nei 200 rana, Alessandro Salton nei 50 dorso, Edvin Helmi nei 200 rana e delle staffette. Quella maschile è composta da Jacopo Marin, Filippo Montestier, Mathias D’Incà e Alessandro Salton, quella femminile da Rebecca Dalla Libera, Emma De Marco, Olexandra Kolodchak e Giulia Stach. Per Filippo Monastier anche un bronzo individuale nei 50 stile.

In vasca anche 32 Esordienti della Sportivamente Belluno. Per la fascia B, profuma d’impresa la gara dei 100 rana con il primo posto di Andrea Frisaldi, il secondo di Giacomo Bianchini e il terzo di Ivan Somacal. Da segnalare poi, nella stessa distanza, Davide Lazzarin, primo del suo anno.

Vola Elisa Pettenò, due volte d’oro grazie ai trionfi nei 200 stile e nei 100 rana, mentre Anna Simon, al primo anno di categoria, è la migliore nella sua fascia d’età. Applausi per Francesco Ceolin, capace di salire due volte sul podio: sul gradino più alto nei 50 dorso e su quello più basso nei 200 stile. Super le staffette 4×50 stile: è d’oro sia quella maschile con Andrea Frisaldi, Ivan Somacal, Francesco Milani e Francesco Ceolin, sia la femminile con Camilla Petra Caldart, Eleonora Meneghel, Greta Porta ed Elisa Pettenò.

Bene anche gli Esordienti A. Nei 200 rana Tommaso Brida e Sofia Emilia Caldart centrano il terzo tempo.

Nei 400 misti a brillare è soprattutto Davide Zambito Marsala, che si mette al collo il bronzo.

Da una piscina a un’altra, a Portogruaro sono scesi in acqua trenta atleti di categoria. Da segnalare le ottime prestazioni di Massimo Zambito e Giorgia Zampieri nei 200 stile libero, oltre alla prova di carattere di Lucrezia Rossi che si aggiudica i 200 rana con una progressione notevole, chiudendo a pochi decimi dal personale. Pollice alto anche per Valentina Sovilla e Alessandro Salatin, mentre nei 400 metri Gaia Barattin scende sotto i 5’nello stile libero. Nei misti, da segnalare il miglioramento cronometrico di Gabriele Porta rispetto alla passata stagione.

Ma non

è finita qui, perché la Sportivamente Belluno era di scena anche con la prima giornata di gare della squadra di Propaganda. Nella piscina di Agordo, i giovanissimi gialloblu si sono divertiti e hanno nuotato con impegno, regalando emozioni ai numerosi genitori sugli spalti. (sco)



Continua a leggere