Scherma, Mondiali Spada: gli azzurri si spostano in Qatar

[widget id=”text-16″]

Scherma

© ANSA

La città di Doha ospita il Grand Prix FIE di spada maschile e femminile. Appuntamenti per tutto il weekend: domenica la premiazione

Sullo stesso argomento

DOHA (QATAR) – La scherma mondiale si sposta a Doha. La capitale del Qatar è infatti la sede del Grand Prix FIE di spada maschile e femminile che monopolizza il calendario di Coppa del Mondo nel fine settimana. Il secondo appuntamento del Grand Prix Series 2017-2018 dopo quello dello scorso week end a Torino dedicato al fioretto, vede protagonista la spada con le gare maschili e femminile che avranno, entrambe, conclusione nella giornata di domenica. Il programma infatti prevede per questo venerdi la fase a gironi ed i turni del tabellone preliminare della gara maschile; sabato si svolgerà invece la fase preliminare della gara femminile, mentre domenica a partire dalle 9.00 (le 7.00 in Italia) saranno protagonisti gli assalti del tabellone principale di entrambe le gare che, quindi, arriveranno sino alla definizione ed alla premiazione dei due vincitori.

TEAM AZZURRO – L’Italia schiera un gruppo complessivo di 24 atleti. Le dodici spadiste impegnate sono Rossella Fiamingo, unica delle azzurre già ammessa al main draw e dunque esentata dalla fase preliminare, Mara Navarria, Francesca Boscarelli, Brenda Briasco, Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Marta Ferrari, Nicol Foietta, Roberta Marzani, Giulia Rizzi, Alberta Santuccio e Luisa Tesserin. Tra gli azzurri, invece, a bypassare il turno preliminare sono Paolo Pizzo, numero 1 del ranking mondiale, Marco Fichera ed Enrico Garozzo. A provare a conquistare il pass di qualificazione per raggiungere i tre nel main draw ci saranno Andrea Santarelli, Lorenzo Bruttini, Lorenzo Buzzi, Gabriele Cimini, Valerio Cuomo, Edoardo Munzone, Andrea Russo, Andrea Vallosio e Federico Vismara.A seguire gli azzurri in terra qatariota vi e’ il Commissario tecnico, Sandro Cuomo, assieme ai maestri Dario Chiado’ ed Enrico Di Ciolo. (in collaborazione con ITALPRESS)



[widget id=”text-17″]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *