Catania e Padova passano al turno successivo dell’Eurolega di pallanuoto femminile e scenderanno in acqua tra il 19 ed il 21 gennaio per tentare l’assalto alla Final Four, Messina si giocherà tutto domani nell’ultimo incontro. Questo l’esito dopo le gare della seconda giornata, disputate oggi.

Nel Girone D Catania batte 16-8 le olandesi del Leiden, con una cinquina di Bianconi, e resta a punteggio pieno, così come Padova, che batte, non senza soffrire, 10-9 le ungheresi del Budapest, con triplette di Barzon e Queirolo: entrambe le italiane staccano il pass per il prossimo turno.

Nel Girone A non basta il fattore campo al Messina, che cede 10-13 alle spagnole del Sant Andreu e deve rinviare a domani il discorso qualificazione. Non è stata sufficiente quest’oggi la pur buona prova di squadra, con tanto di poker della cinese Zhao. Le peloritane saranno qualificate anche in caso di sconfitta delle tedesche dell’Heidelberg.

Gruppo A – 2^ giornata
Waterpolo Messina-Sant Andreu 10-13
Kanthy Mantsysk-SV Nikar Heidelberg 15-10

Gruppo D – 2^ giornata
L’Ekipe Orizzonte-Zvl Leiden 16-8
Plebiscito Padova-Bvsc Zuglo Budapest 10-9

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Facebook Laura Barzon

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA PALLANUOTO

roberto.santangelo@oasport.it