PAVIA. La spadista del Cus Pavia Marta Lombardi conquista la medaglia di bronzo con la squadra della nazionale under 17 ad Heideinheim, in Germania, nella Coppa Kneipp di spada femminile, tappa tedesca del circuito della confederazione europea di scherma per la categoria cadette. Nella gara individuale, invece, si piazza 68° con ben 234 spadiste in gara di 23 paesi.


Partita come testa di serie n. 4 del ranking mondiale, Marta ha vinto cinque incontri ma è stata penalizzata dalla lunghissima sosta, di ben cinque ore tra incontri di qualifica e il primo incontro del tabellone dell’eliminazione diretta: l’ucraina Yeva Mazur, spadista nazionale del suo paese e di buon livello ma già incontrata e battuta in altre competizioni, ha prevalso 15-8. Per la gara a squadre con 21 paesi in competizione la maestra Anna Ferni, responsabile dell’Under 17 italiana, ha confermato la squadra azzurra con Alessia Pizzi, Emilia Rossatti, Sara Kowalczyk e la pavese.


Proprio la campionessa del Cus Pavia ha avuto il compito di chiudere negli incontri degli ottavi di finale con Germania, superata con il punteggio di 45-31 e come ancora nei quarti di finale, dove si è avuta una chiara vittoria per 45- 31 sulla Polonia. Disco rosso in semifinale nel match tra Italia e Romania, stavolta l’allieva del maestro Federico Meriggi in ultima

frazione non riesce a recuperare lo svantaggio di due stoccate rilevato dalla penultima frazionista; il risultato finale della semifinale è stato di 45-40 per la nazionale di spada femminile della Romania. Nella finale per il terzo posto l’Italia ha battuto 45-27 l’Estonia.

 



Continua a leggere