Sei su sei. Fermare il Bisceglie Femminile di Francesco Ventura, nel girone B, appare sempre più difficile. Le nerazzurre, candidate alla promozione nella massima categoria del calcio a 5 in rosa, hanno dato seguito al successo casalingo di domenica pomeriggio nel derby pugliese col Conversano (2-1, in gol Ellen Castro e Flora La Rossa) espugnando il domicilio della Dorica Torrette.

Gara complicata specie nel primo tempo per la compagine ospite: decisiva Mariagiovanna Tempesta, brava nel respingere un tiro libero di Ferrara. Sfortunata Giusy Soldano, che ha colpito il palo a due minuti dall’intervallo. Il team marchigiano ha addirittura sbloccato il risultato grazie a un destro da pochi passi di Bussaglia. Immediata la reazione della capolista che ha pareggiato i conti e sorpassato con la doppietta di Marilisa Tricarico. La superiorità tecnica e soprattutto di condizione fisica del Bisceglie Femminile ha fatto la differenza a lungo andare e i gol di Sabrina Scommegna, Rebecca Pati e Flavia Annese hanno fissato il punteggio sull’1-5.

L’unica avversaria in grado di insidiare il primato in classifica, a questo punto, resta l’Alex Zulli Gold Futsal, formazione di Guardiagrele che in passato ha svolto attività a Chieti vincendo persino uno scudetto nella stagione 2012-2013 (superando in finale il Real Statte). Il 3-0 rifilato al Dona Style Fasano è valso il quinto successo di fila dopo il pari dell’esordio col Chiaravalle (2-2), che domenica 5 novembre sarà di scena al PalaDolmen per un confronto che il Bisceglie Femminile non dovrà assolutamente sottovalutare.



Continua a leggere