Prima tappa del Grand Prix di pattinaggio di figura 2017-2018, la Rostelecom Cup di Mosca ha vissuto una chiusura in bellezza con il programma libero femminile, prova attesissima sia per la presenza dell’azzurra Carolina Kostner che per quella della padrona di casa Evgenia Medvedeva.

Proprio l’altoatesina, seconda al termine del primo segmento di gara, ha dato vita ad una prestazione andata ben oltre ogni più rosea aspettativa. Kostner ha infatti realizzato un free skating da 141.36 punti, ad un solo punto di distacco dalla prova che le regalò la medaglia di bronzo olimpica quattro anni fa a Sochi, e che rappresenta il suo personal best nel libero. Solida per quanto concerne gli elementi tecnici (68.09), Carolina ha come sempre brillato nei components (73.27), raggiungendo un totale di 215.98 punti, sinonimo di secondo posto finale (il punteggio totale, per avere un metro di paragone, sarebbe valso il bronzo mondiale nell’ultima edizione iridata).

Davanti all’azzurra troviamo solamente la padrona di casa Evgenia Medvedeva, che, dopo aver sfiorato il record del mondo nel programmo corto, si è dovuta fermare questa volta a dieci lunghezze dal suo primato, anche a causa di una caduta. La diciassettenne moscovita ha ottenuto 150.46 punti per la sua prestazione odierna, risultando la migliore sia per il punteggio tecnico (75.35) che per le componenti del programma (76.11), arrivando ad un totale di 231.21.

Completa il podio la giapponese Wakaba Higuchi, che conferma il suo piazzamento con 137.57 punti di free skating ed un totale di 207.17. Non riesce, invece, la rimonta ad Elena Radionova: la seconda russa deve accontentarsi del quarto posto (195.52), scavalcando la seconda nipponica Kaori Sakamoto (194.00).

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Pier Colombo





Continua a leggere